NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 28 AGOSTO 2018

PIOMBINO: SI CHIUDE LA 22° EDIZIONE DEI CONCERTI DEL CHIOSTRO CON IL DUO GARDEL

Si conclude martedì 28 agosto alle ore 21.30 la 22° edizione della Rassegna “I Concerti del Chiostro”, organizzata dall’assessorato alla cultura del comune di Piombino e dall’associazione culturale “Etruria Classica”  nell’ambito di “Piombino Fusioni Festival”.

Il concerto sarà tenuto dal celebre Duo Gardel, formato dal fisarmonicista Gianluca Campi, campione mondiale di fisarmonica nell’anno 2000 in Portogallo e dal pianista Claudio Cozzani, artista ligure impegnato anche in una intensa attività divulgatrice. Il programma del concerto, attraverso accostamenti singolari e con l’affascinante fusione delle sonorità dei due strumenti, spazia da Rameau a Galliano, passando da De Falla, Piazzola e Gardel.

Il programma della stagione musicale e il livello artistico proposto sono stati anche quest’anno apprezzati dalla città e dai turisti che hanno seguito gli appuntamenti musicali, con le diverse tipologie strumentali e vocali proposte. Tra i concerti più apprezzati quello dei vincitori della sezione canto lirico del concorso “Riviera Etrusca”,  con il soprano cinese Ling Qi e il tenore sud coreano Chun-Man Lee, il pianista Riccardo Gagliardi, giovane emergente dotato di grande eleganza e raffinatezza sonora, il Trio Di Fulvio, con tre musicisti di alto spessore musicale capaci di trascinare il numeroso pubblico presente.

_________________________

SAN VINCENZO: «NO AI MATERIALI DI CAVA IN SPIAGGIA»

«Progetto ripascimento arenile San Vincenzo denominato 2016 DC 8». Contro questo progetto, considerato dannoso per San Vincenzo, si sono unite tutte le forze di opposizione. Non solo i gruppi consiliari «Assemblea Sanvincenzina» e «SiAmo San Vincenzo» ma anche il Meetup Storico Movimento 5 Stelle, che, pur non essendo presente in Consiglio si è affiancato ai due gruppi. Insomma, un fronte unico che, nonostante diversità di vedute, lascia adito a congetture di ben altra natura in vista delle amministrative in programma nella prossima primavera.

«Il problema di erosione della costa è cosa seria e sicuramente da affrontare con urgenza, dicono i firmatari della mozione – e nessuno tra politici e imprenditori nega l’impatto che il porto, voluto da amministratori poco lungimiranti, abbia avuto sulle spiagge del centro». Poi, i tre dicono che «L’amministrazione Bandini però è stata incapace di individuare in questi anni soluzioni alternative al buttare in mare massi provenienti dalle nostre colline. Il prevedere ripascimento delle spiagge cittadine a sud del porto con «materiale di cava», – come firmato in più di una delibera dalla Giunta Bandini -, di provenienza e granulometria diversa dal tipo di sabbia presente sulle nostre spiagge.

«Nell’intervento si confermano 30.000 tonnellate di graniglia e massi da cava, è davvero da folli». Nella mozione si evidenzia l’iter e come il Comune di San Vincenzo ha ottenuto, per un intervento unico, con inizio nel 2016 e conclusione nel 2020, un importo previsto di 1.700.000 euro. Venendo al previsto intervento le minoranze giudicano «irresponsabile e pericoloso sostituire la sabbia, dorata, tipica, con materiale di cava».

Le opposizioni sono comunque concordi che questo progetto «parte male e finirà peggio» e proprio questo hanno presentato la mozione dove si chiede al sindaco un cambio di direzione; un cambio che in sole due settimane è stato sostenuto da più di mille firme tra cittadini e turisti, tutti fortemente motivati nel fermare questo intervento.

_________________________

AFERPI: ACCESO IL FORNO DEL LAMINATOIO,PRONTO A RIPARTIRE DALLE ROTAIE

Piombino (LI)- Il forno del laminatoio rotaie è stato acceso domenica scorsa e il 29 agosto è prevista la ripartenza della laminazione che sarà alimentata con il materiale già presente a terra. Oltre alla prima nave di Jindal da 18400 tonnellate di blumi dal 1° settembre, è anche previsto l’attracco di un altro cargo con altre 18mila tonnellate di billette da metà settembre per tener fede alla commessa di RFI da 40mila tonnellate.

I circa 40 lavoratori che faranno il loro rientro in fabbrica dopo alcuni anni – sono tutti lavoratori dell’area a caldo – stanno facendo i corsi sulla sicurezza e già da domani piotranno entrare nei reparti. Si partirà con le opere di pulizia dagli impianti nuovi e poi si passerà ai treni di laminazione. Tmp e Tve, medio piccolo e vergella che dovrebbero ripartire a metà ottobre.

A Novembre gli organici nello stabilimento dovrebbero arrivare a 600 unità, sui quasi duemila totali. per questo si sta già lavorandio per ottenere il rinnovo degli ammortizzatori sociali (a metà settembre si prevede un incontro al ministero), che scadono a dicembre e procedere così al progressivo ingresso dei lavoratori in modo da assicurare un reddito per il tempo di attesa necessario alla riqualificazione delle Acciaierie.

Intanto è importante la ripartenza del treno rotaie perché permetterà allo stabilimento piombinese di Jindal di partecipare al bando di Rfi che ha ufficializzato che a fine settembre ci sarà la presentazione delle offerte. Quello sarà un momento determinante perché in ballo ci saranno varie centinaia di migliaia di tonnellate di rotaie per il prossimo triennio. E Jindal conta di riuscire a prendere il maggior numero di tonnellate di rotaie dal cliente storico Rfi.

_____________________________

PARLAMENTARI M5S A FOLLONICA PER UNA CITTA’ “PLASTICFREE”

Iniziativa del Movimento 5 Stelle “IoSonoPlasticFree”.  Insieme ad una delegazione dei parlamentari pentastellati giovedi 30 agosto alle ore 16.00 presso la spiaggia pubblica davanti all’Ex-Florida ci ritroviamo per promuovere una campagna contro gli oggetti di plastica usa e getta che stanno avvelenando i nostri mari!! Oltre a barattare oggetti a lungo utlizzo con oggetti in plastica usa e getta muniremo i partecipanti dell’occorrente per la raccolta di rifiuti spostandoci anche nel Comune di Scarlino presso la Spiaggia della Polveriera.

Anche i Comuni possono fare molto ed è per questo che il Movimento 5 Stelle di Follonica ha depositato una mozione all’Amministrazione Benini per aderire all’iniziativa del Ministro dell’Ambiente IoSonoAmbiente impegnandosi a liberare dalla plastica il proprio dicastero entro il 04 ottobre 2018.

L’Amministrazione comunale deve dare per prima il buono esempio riducendo drasticamente l’utilizzo della plastica negli edifici pubblici adottando alcune azioni come ad esempio la sostituzione dell’attuale sistema di distributori di acqua in bottiglie di plastica, l’introduzione di macchine del caffè con cialde compostabili, nonché provvedere all’istallazione di eco-compattatori in punti strategici della città, all’istallazione di distributori di latte ed altri alimenti alla spina ed infine a bandire dalle sagre, ristoranti e attività ricettive tutto il materiale uso e getta.

__________________________

VENTURINA: BAVIERFEST … COVER SHOW DI “RENATO ZERO”

Venturina (LI) – Il Bavierfest di Venturina prosegue fino a domenica 9 settembre con orario 19.30/24.00 nella collaudatissima area Fiere e mercoledì 29 agosto, si esibirà “Ricky Zero” che presenterà una Cover Show di “RENATO ZERO”. Sarà una serata dalle forti emozioni per omaggiare uno dei più grandi cantautori della musica italiana, un concerto molto coinvolgente di circa due ore con il meglio della discografia di Renato Zero.

Al BavierFest i visitatori trovano un’atmosfera che richiama e ricalca uno dei padiglioni del famoso Oktoberfest di Monaco: i classici tendaggi di colore bianco azzurro della Baviera, panche e tavoli in legno, l’insuperabile cucina con stinco di maiale, gli imperdibili wurstel, il super wurstel GIGANTE (il più grande della Germania con i suoi 44 cm di lunghezza), il famoso e ricercato “Brezel” (pane bavarese), le deliziose costine, il classico pollo arrosto, lo speciale prosciutto alla brace, i crauti e i dolci strudel e sacher.

Per il 2018, novità assoluta, a tutta birra con Paulaner la birra N°1 dell’Oktoberfest di Monaco che scorrerà a fiumi e sarà la vera padrona della festa … oltre alla Hell la bionda speciale delle feste, sarà disponibile anche la ricercata e particolare Weissbier e la gustosa rossa doppio malto Salvator.

Abbinato al Bavierfest c’è un Lunapark con un area giochi per bambini che completa e rende ancora più calda l’atmosfera delle festa. Grande novità 2018 l’ ACQUAPARK GONFIABILE aperto dalle 10.30 fino alle 20.00.

___________________________

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 28.8.2018. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    15 mesi, 20 giorni, 9 ore, 11 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it