NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 27 LUGLIO 2018

PIOMBINO: SERATA JAZZ AL MARINA DI SALIVOLI

Alla Marina di Salivoli , sulla scia dei successi ottenuti in questo primo scampolo d’estate, Sabato 28 Luglio alle ore 21,30  andrà in scena una “Serata di musica latin jazz con  il gruppo musicale  “I THREE ”. Come di consueto, la serata prodotta dalla Marina di Salivoli, sarà ad ingresso gratuito.

I componenti del famoso gruppo: Marino Alberti alla batteria, Rita Di Tizio al pianoforte e alla fisarmonica, Micael Repici alla chitarra e Benedetta Lupi canto e tastiere, saranno i protagonisti di una serata di musica latin jazz tutta da vivere e  tutta da gustare .

Per coloro che decideranno di assistere allo spettacolo sarà come intraprendere  un viaggio musicale attraverso le più belle melodie standard e dei ballad internazionali, assaporando  anche il tango “nuevo” con le musiche di Astor Piazzola.

Quello de “ I THREE”  è uno stile  ritmico  che rivolge  particolare attenzione alla world music  e alla musica classica.  Un concerto di oltre due ore di musica coinvolgente, ricca di fascino e di emozioni. Uno spettacolo che si terrà nella piazzetta del Marina di Salivoli, una sorta di anfiteatro naturale affacciato su uno dei più bei golfi del mediterraneo,  di fronte all’isola d’Elba .

_________________________________

GELICHI: RIMATERIA E’ UN DISASTRO POLITICO E PER IL TERITORIO

Il profilo con cui a Piombino si dovrebbe affrontare il tema discarica è politico, non tecnico; rispetto a quest’ultimo il progetto non fa una grinza: si mette in sicurezza un’area di settanta ettari, si risana un’azienda fallita evitando rischi finanziari al Comune, si riqualifica l’ambito alla fine dei conferimenti.

Sembra una favola, ma ci sono alcuni grossi nei riferiti all’interesse generale:

A) I 70 ettari di discariche industriali abusive e non, li deve risanare un’azienda ancora pubblica, con risorse ancora pubbliche “9 milioni”, oppure chi ha inquinato?
B) Per mettere in sicurezza dobbiamo importare 2,5/2,9 milioni di metri cubi di speciali con introiti di centinaia di milioni e conferimenti per anni.
C) nel momento in cui arriva il guadagno vero, il Comune cede quote azionarie e arriva il privato.
D) La discarica Belvedere di Peccioli in dieci anni ha generato un impatto economico sul territorio di 180 milioni, giusto per avere qualche riferimento
E) Riepilogando: i piombinesi si sono sorbiti quattro discariche pubbliche e altrettante industriali, si sono ritrovati un debito di trenta milioni e da dover bonificare le discariche industriali; ma quello che è peggio è che non sappiamo nulla su tutto il resto delle aree ex industriali legate all’Accordo di Programma
F) E’ evidente che il progetto Rimateria è completamente scollegato dall’Accordo di Programma, dalle bonifiche del Sin, pur avendone le competenze, è un progetto che cammina per conto suo, dove domani il Comune avrà un peso irrilevante. Un disastro politico e per il territorio!

capogruppo lista civica Ascolta Piombino

____________________________

PIOMBINO: SS398, PARERE POSITIVO DEL CSLP

Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha rilasciato parere positivo sul progetto della strada 398. Ad annunciarlo sono il sindaco Massimo Giuliani , con l’assessore Claudio Capuano e l’ingegner Claudio Santi.

Il parere positivo arriva a seguito di uno stop all’iter da parte della Corte dei Conti che potrebbe portare dei ritardi rispetto al cronoprogramma inizialmente presentato da Anas (leggi qui sotto gli articoli correlati).

«Il parere era importante ed indispensabile. – ha commentato il sindaco di Piombino Massimo Giuliani – Tra qualche giorno avremo il parere scritto contenente le prescrizioni che oggi sono state anticipate».

____________________________

ASSEMBLEA SEPARATA SOCI UNICOOP TIRRENO

Appuntamento a Piombino venerdì 27 luglio (ore 17, Teatro Metropolitan, Piazza Cappelletti 2) per l’Assemblea separata della Sezione soci di Piombino.

All’ordine del giorno: 1 Approvazione del bilancio chiuso al 31 dicembre 2017e deliberazioni relative; 2 Rinnovo Consiglio d’Amministrazione 2018-2021; 3 Determinazione delle condizioni economiche applicate agli Amministratori per il triennio 2018-2021.

I soci presenti riceveranno un buono omaggio per il ritiro di un prodotto a marchio Coop.
_________________________

GUARDIA COSTIERA: OCCUPAZIONI ABUSIVE DI DEMANIO MARITTIMO ALL’ELBA

Contrasto all’abusivismo sul litorale elbano a difesa dell’ambiente e con l’obiettivo di restituire il demanio marittimo ad una corretta e libera fruizione.

Su una bellissima scogliera naturale, in una località di pregio ambientale del comune di Marciana, i militari della guardia costiera elbana hanno scoperto una piattaforma in cemento e pietra, costruita senza la necessaria autorizzazione: alla proprietaria dell’appartamento a picco sul mare è stata contestata l’illecita occupazione di demanio marittimo ed è stata interessata la competente autorità giudiziaria.

Anche arbitrarie modifiche su uno spazio del demanio marittimo in concessione concretizzano un reato, caso accertato nel comune di Campo nell’Elba dove una scuola velica utilizzava senza autorizzazione numerose attrezzature e materiali (tavoli, sedie, bancone bar, strutture in legno, ombrelloni, frigoriferi per gelati e bevande), che sono state poste sotto sequestro.

Segnalazione all’autorità giudiziaria anche per due soggetti, non residenti sull’isola d’Elba, per aver occupato abusivamente il demanio marittimo mediante l’utilizzazione di locali adibiti a bar-ristorante in una nota località del comune di Portoferraio. Ed integra il reato di occupazione e innovazioni abusive anche la realizzazione di nuove opere in proprietà privata nelle zone in prossimità del demanio marittimo in carenza di specifica autorizzazione della Capitaneria di porto: nel Portoferraiese è stata è stata accertata l’inosservanza dei citati vincoli con l’installazione di una struttura in
alluminio a chiusura di un’area asservita a bar, priva dell’autorizzazione.

A Marina di Campo, infine, solo grazie al tempestivo intervento dei militari della Capitaneria di porto, si è scongiurato un grave inquinamento delle acque portuali: appena riscontrato un lieve accidentale sversamento in mare di idrocarburi provenienti dalle tubazioni di un impianto costiero di carburanti sono state attivate le operazioni di contenimento delle sostanze inquinanti posizionando in mare idonee panne galleggianti per circoscrivere il fenomeno e fogli assorbenti per idrocarburi, sotto il monitoraggio della Guardia costiera. I soggetti responsabili sono stati diffidati
formalmente a prendere tutte le misure necessarie per prevenire il pericolo d’inquinamento marino e per eliminare gli effetti già prodotti.
La Guardia costiera di Portoferraio ha, dunque, intensificato la propria attività di controllo durante la stagione turistico-balneare, al fine di garantire la tutela dell’ambiente, dell’ecosistema marino e la corretta fruizione del demanio marittimo.

________________________

AREA DI CRISI LIVORNO, PRESENTATE TUTTE LE OPPORTUNITÀ PER PROGETTI IMPRENDITORIALI E DI FORMAZIONE

FIRENZE – Bandi per progetti d’impresa e per protocolli di insediamento, ma anche per interventi di formazione destinati a occupati e a nuovi assunti. E, ancora, voucher per professionisti e manager. Tutto il complesso degli strumenti e delle opportunità previste nell’ambito dell’Accordo di programma del 2015 per l’area di crisi complessa di Livorno, Rosignano Marittimo e Collesalvetti è stato presentato nel corso di un’iniziativa organizzata stamani alla Camera di commercio di Livorno da Regione Toscana e Invitalia.

Attenzione particolare è stata dedicata all’avviso del Mise, con dotazione di 10 milioni, riaperto dal 5 luglio e gestito da Invitalia, destinato a progetti d’impresa con valore superiore a 1,5 milioni di euro e che prevedano nuova occupazione.
Ma il quadro, come ha ricordato il consigliere del presidente Rossi per il lavoro, Gianfranco Simoncini aprendo l’incontro, è molto più vasto. Dal 9 settembre, ha ricordato, verrà riaperto anche il bando regionale sui protocolli di insediamento, che potrà contare su 836 mila euro, quota residua dopo il successo del bando precedente che ha consentito di assegnare già 9 milioni.

Il percorso dell’Accordo di programma, ha sottolineato Simoncini, procede bene: al suo attivo risultati di valore strategico come il consolidamento della presenza Solvay a Rosignano, la realizzazione del collegamento ferroviario diretto al porto di Livorno, la previsione nel Protocollo RFI-Regione dello scavalco ferroviario che collegherà porto e interporto di Guasticce, e il forte impegno della Regione e del presidente Rossi per la realizzazione della nuova Darsena Europa, cui la Regione ha destinato 250 milioni.

Per quanto riguarda gli interventi per la assunzioni, Simoncini ha ricordato il bando da 4 milioni, già attivo, per lavoratori che hanno assegno di ricollocazione e quello da 9 milioni, che partirà entro metà agosto, per aziende che assumono nelle aree di crisi complessa e non complessa.

Presentati anche gli interventi per la formazione. Dal 4 luglio sono disponibili 7,925 milioni per la formazione continua destinati a occupati e nuovi assunti, con un bando che prevede una forte premialità per la aree di crisi, in linea con quanto deliberato dalla Regione. E per voucher destinati a professionisti e manager ci sono 1,5 milioni.

Al termine della presentazione, via a incontri di approfondimento “one to one” con i rappresentanti delle imprese.

____________________________

PIOMBINO: LA NOTTE DELLA LUNA ROSSA, TUTTI A PUNTA FALCONE

Oggi, venerdì 27 luglio è la Notte della Luna Rossa e del Pianeta Rosso. Si tratta della notte più ricca di eventi astronomici dell’anno perché in prima serata si verifica l’eclissi totale della Luna, che sarà anche in congiunzione con Marte.

La Luna si immergerà nell’ombra della Terra, assumendo il caratteristico colore arrossato. Sarà l’eclissi più lunga del secolo, con la totalità che avrà una durata di ben 103 minuti. Nella stessa notte Marte si trova all’opposizione e quindi sarà un’occasione favorevole per osservare Marte, che sarà visibile per tutta la notte, al massimo della sua luminosità e alla minima distanza dalla Terra.

Per questo l’associazione Astrofili di Piombino ha dato una mini guida all’osservazione: la Luna entra nell’ombra 20,24; inizio della totalità 21,30; massimo dell’eclisse 22,21; fine della totalità 23,13; la Luna esce dall’ombra 00,19. Chi vorrà potrà seguire l’evento direttamente dall’Osservatorio Astronomico di Punta Falcone. In realtà i posti all’interno della struttura sono tutti esauriti, ma per consentire l’osservazione ad un maggior numero di persone sarà posizionato un telescopio anche all’esterno dell’osservatorio e data la durata dell’evento tutti avranno modo di ammirare la Luna Rossa.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 27.7.2018. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 13 giorni, 3 ore, 53 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it