PIOMBINO: UN AIRONE SULLA “COLLINA” DEL COTONE-POGGETTO

l'airone avvistato al Cotone

la vista dal Cotone

l’airone avvistato al Cotone

Piombino (LI) – Il quartiere Ex operaio del Cotone-Poggetto fino all’aprile del 2014, giorno dello spegnimento dell’altoforno era famoso per i fumi e per l’ambiente degradato, come mostrato in molti film negli anni passati.

Per coprire almeno la vista degli impianti siderurgici una decina di anni fa l’amministrazione comunale fece realizzare una collinetta di terra “riportata” sulla quale sono stati piantati anche alcuni alberi. Oggi quella collinetta, dopo quattro anni di impianti totalmente spenti, si è naturalizzata, e la totale mancanza di polveri e fumo ha portato li domenica 18 febbraio un Airone Guardabuoi.

L’Airone guardabuoi in Italia si concentra soprattutto al nord, mentre appare più sporadico, sebbene in aumento, nelle regioni centro-meridionali. È un uccello di taglia media (la sua altezza può variare dai 25 ai 30 cm); presenta un piumaggio bianco e si distingue per il becco giallo e le zampe grigie. Ma, non appena arriva la fase della riproduzione, gli esemplari adulti sfoggiano una livrea più colorata con piume arancioni sul vertice, sulla nuca e sul dorso, e presentano becco e zampe color carnacino. In inverno invece l’abito torna bianco.

la vista dal Cotone

Questi animali amano frequentare gli ambienti umidi, ma anche i campi arati e seminati, ma ovviamente stanno a debita distanza da aree inquinate e contaminate. Sull’isola d’Elba da alcuni anni si è stabilizzata una colonia, e probabilmente, a causa dei cambiamenti climatici, ne arriveranno sempre di più e anche altre specie normalmente non presenti nei nostri territori.

Nonostante ex operai narrino anche di avvistamenti con gli impianti in marcia, vedere con il cielo terso e azzurro un Airone al Cotone-Poggetto nel 2018, è comunque un segno dei tempi.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 19.2.2018. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    11 mesi, 23 giorni, 15 ore, 55 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it