NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DELL’11 DICEMBRE 2017

BONIFICHE AREA INDUSTRIALE PIOMBINO, SARÀ IL 20 DICEMBRE L’INCONTRO AL MISE

FIRENZE – Il tavolo tecnico per le bonifiche dell’area industriale di Piombino si riunirà il 20 dicembre (non il 22) al Ministero dello sviluppo economico.

Alla riunione tecnica, come deciso nell’ultimo incontro del Comitato esecutivo dell’accordo di programma per l’area industriale di Piombino, parteciperanno, oltre al Mise, la Regione Toscana, il ministero dell’Ambiente, il Comune di Piombino e Invitalia.

___________________________________

AFERPI: QUALE SARA’ IL DESTINO DELLE DIPENDENTI DELLE MENSA?
Piombino (LI) – Riceviamo e pubblichiamo da Luigi Coppola (UDC).
«Il nostro territorio vive oramai da anni in un situazione di grave disagio economico con supporto degli ammortizzatori sociali, dei quali quali è stato fatto un abuso fin dagli anni 90. Una visione poco lungimirante impostata esclusivamente alla monocultura industriale, fuori da qualsiasi logica moderna di diversificazione e di sviluppo. Un’impostazione tuttora radicata pesantemente, nonostante la crisi oramai evidente che ha portato alla fine definitiva della produzione di acciaio. Le conseguenze le vediamo e soprattutto le subiamo. Inspiegabile la staticità di una classe dirigente che continua imperterrita a pensare solo alla siderurgia, come dimostrano gli ultimi atti di previsione urbanistica, e non solo. Nel frattempo però, gli ingenti e continuativi sostegni pubblici non sono regolati da equità, in quanto vi sono molte realtà dell’indotto e del terziario totalmente abbandonate a se stesse.
Fra queste vi è l’ambito dei servizi di mensa e di pulizia all’interno dello stabilimento ex Lucchini. Si tratta di una sessantina di donne, molte di loro capofamiglia, con pesanti problemi familiari, e con stipendi molto bassi già all’origine nel pieno della forza lavoro. Il ministero competente con un pronunciamento preciso nel 2015  (interpello al ministero del lavoro nr. 19/2015 del 20 luglio 2155)  prolungava alle imprese appaltatrici dei servizi la CIGS oltre la durata del periodo spettante secondo le normative inerenti il loro settore, in funzione del fatto che le comittenti erano costrette a ridurre drasticamente l’attività produttiva. Purtroppo, successivamente, il pronunciamento del ministero del lavoro è stato modificato e le lavoratrici delle aziende appaltatrici dei servizi non debbono avere più diritto alla durata della GIGS come sostenuto nel 2015.
A questo punto è opportuno porsi delle domande. La prima riguarda la capacità dei tecnici ministeriali nel pronunciarsi in modo adeguato e preciso; la seconda, se tali modifiche siano solo attribuibili ad errori di valutazione ed interpretazione delle norme. Non vorremmo che ci siano stati interventi trasversali in tal senso, che abbiamo modificato le condizioni iniziali. Il silenzio generale su questa questione pone alcuni dubbi. Ci saremmo aspettati che vi fosse una protesta pù ampia rispetto a quella legittima delle dirette interessate. E’ ovvio che ciò debba essere materia di interrogazione parlamentare, della quale ci faremo promotori attraverso i nostri canali istituzionali, chiedendo chiarimeti, ed il ripristino delle condizioni  di diritto alla Cigs  paritetiche alle committenti».
Luigi Coppola
Segr. prov. UDC Livorno

_________________________________

RICCARDO GELICHI: “PROGETTO AMICI” PER LE COMUNITA’ FELINE

«La lista civica Ascolta Piombino presenterà al prossimo consiglio comunale attraverso una mozione, il progetto aMici. L’idea è di recuperare parte degli scarti alimentari delle mense scolastiche per trasferirli al consumo animale, nel caso specifico i gatti delle colonie feline, visto che i cani hanno diete molto specifiche. Questo progetto avrà quindi un duplice scopo:uRidurre notevolmente l’impatto ambientale costituito dagli scarti alimentari, che non andranno più ad “impattare” sulla raccolta e sullo smaltimento dei rifiuti della Città di Piombino.

Offrire un’importante opportunità educativa ai bambini sia rispetto al buon consumo degli avanzi che nell’acquisizione di un ruolo di responsabilità verso gli amici animali. Gli attori principali coinvolti nel progetto, almeno nella prima fase sperimentale saranno: l’amministrazione comunale, Enpa, Cir-Food e la scuola primaria. I bambini quindi saranno coinvolti nello smistamento delle pietanze avanzate, insegnando loro le corrette procedure e stimolandoli a separare gli avanzi del primo piatto da quelli del secondo.

Saranno utilizzati appositi contenitori per il cibo avanzato che verranno poi ritirati direttamente da ENPA. I bambini potranno così comprendere l’importanza che il cibo può diventare un’opportunità da condividere anche con gli aMICI. La mozione avrà come obbiettivo quello di cercare la massima condivisione politica in consiglio comunale sul progetto e per la sua migliore realizzazione».

 

 Riccardo Gelichi
gruppo consigliare Ascolta Piombino

_____________________________________

VENERDI’ 15 DICEMBRE, “GIOVANINSIEME” AL CENTRO GIOVANI DI PIOMBINO
Promuovere e diffondere la cultura della solidarietà in Val di Cornia, favorendo l’avvicinamento dei giovani alle associazioni di volontariato attraverso la creazione di eventi che stimolino la partecipazione attiva. Ecco gli obiettivi di “GiovanInsieme”, progetto realizzato grazie al bando “Il volontariato per la comunità 2017” di Cesvot, che sarà presentato venerdì 15 dicembre alle ore 17.30 nell’Auditorium del Centro Giovani De André, a Piombino, attraverso un incontro introduttivo dal titolo “Conoscerci: i giovani incontrano le associazioni”.
Nel corso dell’evento interverranno gli esponenti delle associazioni che prendono parte al progetto. Per l’associazione capofila, il Circolo Interculturale Samarcanda, e Spazio H parleranno i rispettivi presidenti, Vittorio Pineschi e Valerio Paoli. Si ricorda che la manifestazione verrà realizzata in collaborazione con Associazione Comunicare per Crescere, Centro di solidarietà Monica Cruschelli e Associazione La Teranga. “GiovanInsieme” ha il patrocinio del Comune di Piombino, che prenderà parte all’evento introduttivo tramite un suo rappresentante, e della Società della Salute Val di Cornia. Durante l’iniziativa di venerdì 15 dicembre saranno presentati i contenuti del progetto e saranno discussi, tramite dibattito con i ragazzi presenti, i risultati di un questionario conoscitivo sul tema dell’associazionismo, precedentemente distribuito tra gli studenti delle scuole superiori del territorio.
L’obiettivo ultimo di “GiovanInsieme” è riuscire a creare un gruppo di giovani che potrà proporre nuove politiche sociali, interfacciandosi con le istituzioni del territorio e prendendo parte alle attività delle associazioni. Aggregare ragazzi e favorire la partecipazione: ecco dunque le parole d’ordine di “GiovanInsieme”, che prevede anche eventi tematici organizzati dagli stessi ragazzi. Il percorso del progetto durerà un anno e prevedrà una serie di tappe intermedie, la prima delle quali è venerdì 15 dicembre alle 17.30.
____________________________
NUOVE SONORITA’ AL TEATRO CONCORDI CON LA FABBRICA DEL NULLA  

Campiglia M.ma (LI) – Al Teatro dei Concordi di Campiglia Marittima mercoledì 27 dicembre ore 21.00 il concerto “Ricercare” che vede in scena il gruppo Fabbrica del Nulla con Massimo Buffetti pianoforte e composizione, Stefano Agostini flauti, Carlo Failli clarinetti,
Luca Guidi chitarra.

“Ricercare” vede i quattro musicisti presenti sul palco confrontarsi con sonorità che vanno dalla world music al jazz fino a contorni di elettronica. Ciò che meglio rappresenta la peculiarità espressiva del gruppo è, infatti, una fusione di generi musicali che diventa azione di musica strumentale. I musicisti sono tutti parte dell’associazione Autorivari, al cui interno portano avanti molteplici progetti artistici e musicali con numerose partecipazioni in festival e concerti in Italia e all’estero. Il concerto al teatro comunale di Campiglia Marittima precede quello programmato a Roma per il 29 dicembre all’Auditorium Parco della musica e ne costituisce un’anteprima.

Si arricchisce così il panorama dell’offerta musicale del Concordi che si inserisce nell’ottica scelta anche per l’estate scorsa di un calendario variegato in cui la cultura musicale viene espressa a più livelli seguendo generi e pubblici diversi e rispondendo appieno al suo carattere di linguaggio universale.

Il teatro ospiterà due concerti di Natale: quello della banda cittadina G. Rossini diretta da Gianluca Tagliaferri il 19 dicembre e quello dell’orchestra Hendel e del coro di Roccastrada diretti da Christine Angele e da Alessio Pagliai il 23 dicembre. Musica di Natale anche alla Sala della Musica di Venturina Terme con il saggio degli allievi Muav (Music Academy Venturina Terme) il 15 dicembre e dell’orchestra P. Mascagni diretta da Andrea Lupi il 22 dicembre.

 Info:  Teatro dei Concordi
via Aldo Moro 1, 57021 Campiglia Marittima (LI)
cell. 339 3232394 in orario di biglietteria

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 11.12.2017. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    12 mesi, 16 giorni, 3 ore, 29 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it