FINALMENTE IL RINNOVO DELLE RSU NEL POLO INDUSTRIALE PIOMBINESE

Gli operai davanti al Ministero

Gli operai davanti al Ministero

Piombino (LI) – Fim, Fiom e Uil  hanno finalmente attivato dopo molti rinnovi e rinvvi motivati dall’attesa del passaggio di tutti i lavoratori in Aferpi,  la procedura con cui circa 2.600 lavoratori (Aferpi, Piombino Logistic, Arcelor Mittal e Dalmine) potranno votare la nuova composizione degli ex consigli di fabbrica. Anche l’UGL presenterà propri candidati.

La lettera inoltrata dalle tre sigle sindacali alle singole direzioni aziendali è stata spedita il 4 novembre scorso, per cui le varie sigle minori avranno 15 giorni (fino al 21 novembre prossimo) per la presentazione delle candidature alle commissioni elettorali già istituite. Dopo di che le liste saranno esposte per otto giorni nelle fabbriche per consentire agli elettori potenziali di conoscere le candidature. Contemporaneamente sarà comunicata la data per il voto.

Fim, Fiom e Uilm, senza sentire le altre sigle e quindi da confermare, prevedono che i seggi potrebbero essere allestiti per tre giorni, dal 29 novembre al primo dicembre. Ancora da stabilire invece quando anche i dipendenti delle imprese metalmeccaniche dell’indotto potranno scegliere i propri rappresentanti sindacali.

In ogni realtà produttiva, i votanti si troveranno di fronte una sola scheda contenente tre liste. Una per sigla. In ciascuna potranno essere inseriti un numero massimo di candidati pari a quello dei delegati eleggibili maggiorato del 50% e approssimato per difetto nel caso di cifre dispari.

All’interno delle nuove Rsu verranno nominati successivamente i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza in un numero non ancora individuato.

Oltre alla “triplice” anche l’UTL-UGL Piombino intende candidare suoi rappresentanti sindacali facendo inoltre notare che «lo apprendiamo dalla stampa, perché non ci risulta che vi siano  comunicazioni specifiche, previste in questi casi, affisse nell’apposito albo che l’azienda mette a disposizione della R.s.u.».

«Come sindacato,  presente in varie realtà aziendali nazionali,  firmatari del contratto nazionale dei metalmeccanici e del Testo Unico sulla rappresentanza del 10 Gennaio 2014 ci stiamo apprestando a comunicare, già nelle prossime  ore, nominativi per la costituenda commissione elettorale , scrutatori dei seggi e la presentazione della nostra lista nei tempi e modi previsti».

Vista la situazione complessa nella quale le due multinazionali operano, speriamo che la partecipazione sia al voto che alle rappresentanza sindacali sia la più ampia possibile.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 6.11.2016. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    29 mesi, 10 giorni, 16 ore, 49 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it