TURISMO: LA REGIONE TOSCANA NON INVITA SUVERETO

l'assessore regionale Stefano Ciuoffo

anselmi 2016

il consigliere regionale Anselmi

San Vincenzo (LI) – Lunedì 4 aprile a San Vincenzo convegno con Gianni Anselmi e Stefano Ciuoffo. A partire dalle 10.30 al cinema teatro comunale Giuseppe Verdi una giornata dedicata al futuro del turismo nel territorio; parteciperà anche il sottosegretario all’ambiente, Silvia Velo. Ma non il Sindaco di Suvereto Giuliano Parodi che lamenta di non essere stato invitato per la seconda volta ad un convegno organizzato dalla regione in Val di Cornia. Se così fosse, visto che l’assessore Ciuoffo è di strada, magari potrebbe fermarsi per un caffè a Suvereto Lunedì pomeriggio e, dopo aver visitato il borgo, spiegare cosa sta succedendo a livello turistico al Sindaco Parodi.

Lunedì 4 aprile al cinema teatro comunale Giuseppe Verdi di San Vincenzo dalle 10.30 alle 17.30 si parla delle opportunità, prospettive e innovazione, elementi da mettere in campo per incentivare il turismo e lo sviluppo del territorio costiero: “Costa degli etruschi, una destinazione territoriale integrata”.

Il convegno organizzato dalla Regione Toscana sarà suddiviso in due sessioni: la mattina, dalle 10.30, “L’analisi dello scenario turistico regionale”, al quale prenderanno parte Alessandro Bandini, sindaco di San Vincenzo, Gianni Anselmi, consigliere regionale Pd e presidente della Commissione Sviluppo economico, che introdurrà i lavori, Francesco Gazzetti, consigliere regionale Pd, Albino Caporale, direttore attività produttive Regione Toscana, Enrico Conti (Irpet), Alessandro Tortelli, direttore scientifico Centro Studi Turistici, Davide De Crescenzo, direttore di  intoscana.it.

Alle 14.30 “Protagonisti e politiche del contesto territoriale”,  si continua con Alberto Peruzzini, direttore di Toscana Promozione. A seguire testimonials d’eccellenza: Mirko Lachi, Giampaolo Talani, Piero Antinori, Luciano Zazzeri, Fabio Siuni, Ottavio Gasparri, Massimo D’Onofrio, Simena Bisti, Silvio Passini, Stefano Lampati, Massimo Carlotti.

La giornata proseguirà con una tavola rotonda con amministratori del territorio: Francesca Bientinesi, assessore al turismo di San Vincenzo, Massimo Giuliani, sindaco di Piombino, Sandra Scarpellini, sindaco di Castagneto, Marco Buselli, sindaco di Volterra, Andrea Benini, sindaco di Follonica, Alessandro Franchi, sindaco di Rosignano e presidente della Provincia di Livorno, e Francesco Ghizzani Marcia, presidente società Parchi Val di Cornia.

A seguire l’intervento di Silvia Velo sottosegretario all’Ambiente e le conclusioni di Stefano Ciuoffo, assessore regionale al Turismo – modera Guido Fiorini, caporedattore Il Tirreno Piombino.

_________________________

PARODI: TURISMO ALTRO SCIVOLONE DELLA REGIONE TOSCANA

il sindaco di Suvereto Giuliano Parodi

il sindaco di Suvereto Giuliano Parodi

«Parlare di sviluppo turistico della Costa e dell’entroterra della Val di Cornia, senza interfacciarsi con Suvereto, credo sia una decisione profondamente sbagliata».  E’ questo il riferimento del Sindaco del Comune di Suvereto Giuliano Parodi all’iniziativa che si terra a San Vincenzo Lunedì 4 Aprile alle ore 10.30 al Teatro “G.VERDI” dal titolo “COSTA DEGLI ETRUSCHI. UNA DESTINAZIONE TERRITORIALE INTEGRATA” organizzato dal Consigliere regionale GIanni Anselmi con la partecipazione dell’assessore regionale Stefano Ciuoffo.

«Apprendere dalla stampa che la Regione toscana organizza un importante convegno sul Turismo in Costa degli Etruschi – inizia il Sindaco di Suvereto  – e che alla tavola rotonda a discutere del futuro, sono presenti tutti gli amministratori del nostro territorio, di Follonica, di Castagneto e di Volterra e non vedere il sindaco di Suvereto, Giuliano Parodi, nonche’ assessore al turismo, invitato credo sia qualcosa su cui dover riflettere.

Ancora una volta, come successo pochi mesi fa per un convegno sull’Agricoltura, sempre organizzato dalla Regione dove l’assessore all’agricolutura di Suvereto non fu invitato, l’istituzione viene confusa con il partito. Una semplice e-mail di invito all’evento come spettatore e’ giunta al comune di Suvereto a firma del consigliere Gianni Anselmi.

“Parlare di sviluppo turistico della Costa e dell’entroterra della Val di Cornia,” commenta il sindaco Parodi “ senza interfacciarsi con Suvereto, credo sia una decisione profondamente sbagliata”.

“In questi anni con gli assessori della zona abbiamo attivato un tavolo di lavoro sul turismo, nelle settimane passate, in virtu’ della nuova legge di allocazione di funzioni post-provincia abbiamo iniziato un ragionamento tra comuni che vanno da Livorno a Piombino, abbiamo pianificato la realizzazione di materiale coordinato, e le tante altre iniziative che quotidianamente sviluppiamo in questa direzione, non ultima la Rete d’Impresa.

“Resto basito di fronte a questa svista da parte della Regione Toscana” continua Parodi”, in virtu’ della vocazione prettamente turistica del nostro Borgo, che ha visto negli ultimi anni incrementi significativi di presenze straniere ed italiane, inserito nei circuiti piu’ prestigiosi : dalle bandire Arancioni ai Borghi piu’ Belli, meta lo scorso anno al pari di Bolgheri di visite enogastronomiche da parte di centinaia di Crocieristi sbarcati a Piombino.”

Invitiamo pertanto l’assessore regionale, Stefano Ciuoffo, a far chiarezza su questa vicenda, che lascia l’amaro in bocca, anche alla luce della recente nomina del sindaco Giuliano Parodi nel coordinamento nazionale del Turismo di CittaSlow International, un ruolo che lo porta ad approfondire a livello nazionale il  futuro del turismo nel nostro Paese e ad analizzare i flussi presenti e futuri».

Giuliano Parodi
Sindaco

_____________________________

IL 4 APRILE CIUOFFO INTERVIENE A TRE CONVEGNI

l'assessore regionale Stefano Ciuoffo

l’assessore regionale Stefano Ciuoffo

FIRENZE – Dalla Maremma alla Costa degli Etruschi per discutere sulle prospettive e potenzialità del turismo della costa toscana. Tre convegni, a partire dalla mattina fino alla sera di lunedì prossimo, 4 aprile, ai quali prenderà parte, tra gli altri, l’assessore al turismo Stefano Ciuoffo.

Si inizia alle ore 10, presso l’Hotel Torre di Cala Piccola a Monte Argentario (GR), con la tavola rotonda del III Meeting ‘Destination Argentario: Yachting in Tuscany’ organizzato dagli operatori del settore che fanno capo alla società Lavoratori del Mare, in collaborazione con Regione e Comune di Monte Argentario. L’evento punta a far conoscere ai grandi operatori dello yachting la Maremma toscana e l’Argentario, in sinergia con YARE di Viareggio.

Nel pomeriggio a San Vincenzo presso il Cinema Teatro Comunale Giuseppe Verdi, intorno alle 17, il secondo appuntamento, con le conclusioni al convegno ‘Costa degli Etruschi, una destinazione territoriale integrata’. Organizzazione a cura di Regione, Toscana Promozione Turistica e Comune di San Vincenzo. All’incontro interviene anche Gianni Anselmi, presidente della commissione Sviluppo Economico del consiglio regionale.

Terzo appuntamento alle 21 a Cecina presso la Sala consiliare ‘Comune Vecchio’, dove l’assessore curerà le conclusioni dell’incontro ‘Destino Etrusco. I nuovi orizzonti dello sviluppo turistico della costa toscana’, organizzato da Regione, Toscana Promozione Turistica e Comune di Cecina.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 3.4.2016. Registrato sotto Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie, Viaggi & Turismo. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

4 Commenti per “TURISMO: LA REGIONE TOSCANA NON INVITA SUVERETO”

  1. Ciuco nero

    Parodi…se non fai parte della setta è ovvio che non ti invitano….

  2. Lirio gentili

    Io ammiro Parodi,e non abito nel suo comune,ma la democrazia rossa è nota a tutti., In tutti i comuni fanno e decidono loro,le minoranze non esistano,e per questo Suvereto e Livorno sono una trave nei suoi occhi. Io non voto a sinistra,ma nei piccoli e medi comuni serve persone capaci,non specie di politici che fanno e disfanno. Parodi è un combattente e gli darà filo da torcere,quindi non si invita.
    ARRIVEDERCI DEMOCRAZIA

  3. Ciuco nero

    Questo è il loro modo di essere democratici.. Isolare,bandire e tappare la bocca a chi la pensa diversamente da loro…bravi…bravi davvero complimenti!!

  4. In questi ultimi anni ho avuto modo di partecipare a più inziative in quest parte del territorio dove oggi si incrociano i più diversi appuntamenti a carattere ambientale dove i parchi e le aree protette a partire dall’assessorato regionale sono spariti quasi del tutto. E pensare che in Val di Cornia la regione doveva istituire il suo quarto parco regionale di cui si sono perse le tracce. Costa, turismo, beni culturali etc etc aree protette nulla. Sarà un caso? Renzo Moschini

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 19 giorni, 17 ore, 56 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it