VAL DI CORNIA: ARRIVA SU FACEBOOK “SUPER PARTES” LA CASA DI TUTTI

un immagine tratta dal gruppo Facebook

Un immagine tratta dal gruppo Facebook

Val di Cornia (LI) – E’ partito giovedì 28 gennaio un nuovo gruppo su Facebook che ha come obbiettivo quello di parlare della Val di Cornia. Il suo nome è “Super Partes”, (in latino “al di sopra delle parti”) e il suo obiettivo è quello di permettere liberamente a tutti,  nella massima educazione e rispetto del prossimo, di esprimere le proprie opinioni in un luogo “neutrale” che può essere la casa di tutti.

Questa esigenza è nata a causa delle continue cancellazioni in altri gruppi di argomenti scomodi, unita alla mancanza di rispetto, che ha portato molti a smettere di frequentare Facebook. Per garantire che tutto questo avvenga è stato realizzato un preciso regolamento a garanzia di tutti gli utilizzatori del gruppo, che ha portato ad una selezione dei moderatori. Questi ultimi sono stati scelti con una procedura che garantisce a tutte le forze politiche e sociali del territorio che il modo di agire nel gruppo sarà votato alla correttezza e al rispetto.

In questo modo sono gli stessi moderatori che si fanno garanti di dare a tutti la possibilità di esprimersi in piena libertà, purché lo si faccia sempre nel massimo rispetto reciproco.  In questo gruppo non sarà cancellato mai quasi nulla, eccetto offese, diffamazioni e altre cose di dubbio gusto che si leggono da altre parti.

Per altre domande si può consultare il regolamento pubblicato sul gruppo.

Indirizzo lungo: https://www.facebook.com/groups/213503622325874

Indirizzo breve: https://goo.gl/PEmCW8

Il regolamento: https://www.facebook.com/download/105557926494273/regolamento%20Super%20Partes.pdf

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.1.2016. Registrato sotto Foto, sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    12 mesi, 22 giorni, 5 ore, 0 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it