VAL DI CORNIA: ARRIVA SU FACEBOOK “SUPER PARTES” LA CASA DI TUTTI

un immagine tratta dal gruppo Facebook

Un immagine tratta dal gruppo Facebook

Val di Cornia (LI) – E’ partito giovedì 28 gennaio un nuovo gruppo su Facebook che ha come obbiettivo quello di parlare della Val di Cornia. Il suo nome è “Super Partes”, (in latino “al di sopra delle parti”) e il suo obiettivo è quello di permettere liberamente a tutti,  nella massima educazione e rispetto del prossimo, di esprimere le proprie opinioni in un luogo “neutrale” che può essere la casa di tutti.

Questa esigenza è nata a causa delle continue cancellazioni in altri gruppi di argomenti scomodi, unita alla mancanza di rispetto, che ha portato molti a smettere di frequentare Facebook. Per garantire che tutto questo avvenga è stato realizzato un preciso regolamento a garanzia di tutti gli utilizzatori del gruppo, che ha portato ad una selezione dei moderatori. Questi ultimi sono stati scelti con una procedura che garantisce a tutte le forze politiche e sociali del territorio che il modo di agire nel gruppo sarà votato alla correttezza e al rispetto.

In questo modo sono gli stessi moderatori che si fanno garanti di dare a tutti la possibilità di esprimersi in piena libertà, purché lo si faccia sempre nel massimo rispetto reciproco.  In questo gruppo non sarà cancellato mai quasi nulla, eccetto offese, diffamazioni e altre cose di dubbio gusto che si leggono da altre parti.

Per altre domande si può consultare il regolamento pubblicato sul gruppo.

Indirizzo lungo: https://www.facebook.com/groups/213503622325874

Indirizzo breve: https://goo.gl/PEmCW8

Il regolamento: https://www.facebook.com/download/105557926494273/regolamento%20Super%20Partes.pdf

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.1.2016. Registrato sotto Foto, sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    9 mesi, 24 giorni, 15 ore, 46 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it