PARODI: «PICCOLO INVESTIMENTO E GRANDE SUCCESSO A SAN SILVESTRO»

Il sindaco Parodi insieme agli assessori

Il sindaco Parodi insieme agli assessori

Suvereto (LI) – Il sindaco Giuliano Parodi fa il punto sull’anno appena concluso e sui progetti per il 2016 insieme ai componenti della giunta Jessica Pasquini, Marco Toninelli, Caterina Magnani e Cristiana Fiaschi.

Dalla genesi della lista civica Assemblea Popolare nata dal comitato per il no al referendum per la fusione di Suvereto con Campiglia, fusione sostenuta dal Pd. «Dopo l’entusiasmo per la vittoria alle amministrative del 2014 – esprime con soddisfazione Parodi – il 2015 è stato il primo anno di vero governo del territorio e devo dire che abbiamo portato a casa molti risultati. Dovevamo essere un Comune incapace di sostenersi economicamente, invece abbiamo dimostrato non solo di poter mantenere i servizi, ma anche di raggiungere risultati di eccellenza».

Il 2015 è stato per Parodi l’anno della variante urbanistica per il Parco Termale avviata nel 2015,  che vedrà la sua conclusione nel corso del 2016.

Poi la novità della raccolta differenziata estasa a tutto il territorio comunale. «Non era una sfida semplice, ma ce l’abbiamo fatta – ha commentato –  il sistema funziona, il paese è più ordinato e le campagne più pulite. Non abbiamo più i cassonetti dell’indifferenziato con benefici per l’ambiente, per l’immagine turistica ed il recupero di posti auto. Puntiamo a rientrare nei parametri per ottenere lo sconto sulla Tari e questo, grazie alla collaborazione con Asiu e Sei può portare ad una diminuizione delle bollette dei rifiuti per tutti i cittadini».

Un altro risultato raggiunto nel 2015,  grazie anche al contributo di aziende e cittadini,  è stata la ristrutturazione del parco giochi per i bambini che ora è tutto rinnovato all’ingresso del centro storico. «Erano anni che attendeva una sistamazione».

Poi il grande, per non esagerare con l’enfasi, successo delle feste natalizie e di Capodanno. «Oltre alle presenze – ha commentato PArodi – per valutare una manifestazione bisogna valutare il rapporto qualità/prezzo. Il comune ha contribuito per 8.500 euro dal 24 dicembre all’epifania e altri 5-6 mila euro da parte dei commercianti per la luminara e la pubblicità. Con tredicimila euro abbiamo realizzato un rapporto qualità-prezzo-vantaggio notevole per tutto il territorio che ha raggiunto il “Sold out” di Alberghi agriturismo e ristoranti».

Alla domanda sulle invidie generate dal successo della manifestazione Parodi ha così commentato. «Mi dispiace per chi la vive come una gara. Ognuno deve parametrare l’offerta in base alle proprie risorse e spazi per offrire il massimo per quello che ha».

L’obbiettivo per Suvereto nel 2016 sarà quello di rendere la città a misura di bambino (oltre che di uomo). Grazie alla collaborazione con Unicef e Ikea, in piazza Gramsci sarà realizzato una sorta di pit-stop per le mamme che devono allattare o cambiare i propri bimbi.  In questo quadro c’è il progetto di un punto di assistenza per cambiare i più piccoli in collaborazione con Ikea, che sarà aperto in piazza Gramsci tra breve.

Realizzata poi una rete di sentieri di circa 80 chilometri che presto verrà presentata ufficialmente grazie all’operato di Roberto Magazzini, uno dei consiglieri, che ha lavorato duramente insieme a molti volontari.

«Il territorio di Suvereto è ricco dal punto di vista storico e ambientale – ha commentato il SIndaco – i sentieri trekking possono essere in inverno quello che rappresentano in estate per la montagna, un modo per allungare la stagione turistica e già lo stiamo vedendo».

Poi un altro argomento “Hot” le navi da Crociera, perché tutta la giunta sta lavorando per ripetere il successo della prima nave da crociera attraccata a Piombino, la “Saga Pearl 2” i cui passeggeri poi sono andati quasi tutti nel borgo medioevale. «Stiamo lavorando con i diversi armatori per consolidare anche nel 2016 questo tipo di turismo»

Fondamentali anche gli interventi strutturali negli impianti sportivi e nelle scuole, oltre all’acquisto di 5 lavagne interattive per le classi della scuola media locale per disincentivare la migrazione degli studenti in altri Comuni.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 9.1.2016. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    14 mesi, 18 giorni, 0 ore, 9 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it