SUVERETO IN CONTROTENDENZA: VINCE GIULIANO PARODI

l'arancione è il colore vincitore a Suvereto

l'arancione è il colore vincitore a Suvereto

l’arancione è il colore vincitore a Suvereto

Suvereto (LI) – Con il 59,4% dei voti, in controtendenza rispetto a tutti i comuni della Val di Cornia, vince a Suvereto Giuliano Parodi nei confronti di Francesco Lolini.

1135 cittadini (su 1911 voti validi) hanno espresso una preferenza nei confronti del neo Sindaco Parodi, vittoria che è chiaramente frutto delle scelte impopolari imposte dalla precedente amministrazione con la volontà di effettuare una “fusione” a freddo con Campiglia Marittima che proprio non è andata giù ai residenti.

Il piccolo comune che è sfuggito al controllo della “gioiosa macchina da guerra” del PD rappresenta una “crepa” nel sistema consolidato di ammiistrazione del centro sinistra, ma di sicuro sarà anche un’opportunità per tutti i residenti in Val di Cornia che potranno così “degustare” un prodotto alternativo della nostra terrà.

risultati_suvereto_2014Nel fare i complimenti, ed un grosso “In bocca al lupo” al neo sindaco Parodi, pubblichiamo il suo primo video intervento e a seguire un commento di Rossano Pazzagli, docente universitario ed ex Sindaco di questo comune.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 27.5.2014. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie, video. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 30 giorni, 22 ore, 4 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it