NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 10 AGOSTO 2015

PIOMBINO: FABIO CANESSA PRESENTA IL NUOVO LIBRO DI GORDIANO LUPI

Piombino (LI) – Il 12 agosto 2015 presso la CITTADELLA alle ore 21 e 30 FABIO CANESSA e GORDIANO LUPI presentano il libro di Lupi “Storia Popolare di Piombino” Edizioni Il Foglio – SAGGI – Pagine 410 – € 16,00.

Storia Popolare di Piombino, accessibile a tutti, un’opera divulgativa, scritta per semplificare molti dotti trattati e lavori storici che si sono succeduti nel tempo. Piombino dagli Etruschi a Cevital, dalle origini ai giorni nostri, storia antica, moderna, contemporanea, fascismo, resistenza, personaggi politici, sportivi, culturali, eventi di attualità. Tutta la storia di Piombino in un unico grande volume, come nessuno aveva mai pensato di scrivere.

_________________________________

SUCCESSO DELLA RASSEGNA AGOSTO CON GUSTO IN PIAZZA BOVIO

Successo della quattordicesima edizione di “Agosto con Gusto”, la tradizionale kermesse enogastronomica basata sulla degustazione di vini e piatti tipici di Piombino e del suo territorio che si è svolta il 5 e il 6 agosto in piazza Bovio. Sono stati oltre 500 i visitatori che nelle due serate hanno acquistato i biglietti per degustare i prodotti tipici preparati dal ristorante La Rocchetta e dal Boccondivino e che hanno degustato i vini locali.

L’organizzazione ha funzionato ed è stata importante anche la presenza degli artigiani del gusto, che hanno offerto prodotti particolari. Molto importante anche la presenza delle aziende vinicole che hanno partecipato numerose: Tenuta Poggio Rosso, azienda agricola Sant’Agnese, Podere San Luigi, azienda agricola San Giusto, azienda agricola Tuttisanti, l’azienda Nannini Marsilio e il Consorzio Tutela Vini Doc Val di Cornia.

____________________________________

PARCHI: A FERRAGOSTO SI RAFFORZA LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO

Si avvicinano le settimane con la più alta affluenza di presenze turistiche sul nostro territorio e aumenta l’impegno della Parchi Val di Cornia.

Per dare un migliore servizio di informazione sulle attività che è possibile svolgere in Val di Cornia, oltre alla gestione in rete degli uffici turistici dell’area, la Parchi Val di Cornia si dedicherà dalla prossima settimana anche a svolgere attività di promozione all’interno di alcune delle principali strutture del territorio.

I lunedì e martedì delle prossime settimane di agosto saranno create delle piccole postazioni promozionali al Park Albatros, al Villaggio Orizzonte e al Pappasole, con un operatore della società che, negli orari di maggiore affluenza degli ospiti, darà informazioni non solo sul sistema di Parchi e Musei, ma anche sugli eventi dei comuni, sulle navette utili per spostarsi sul territorio e sulla generale offerta turistica dell’area.

Per aiutare i turisti a muoversi alla scoperta del territorio verrà distribuito il nuovo dépliant turistico della Val di Cornia, realizzato nella versione italiano/inglese e italiano/tedesco dalla società Parchi con il contributo dell’Autorità Portuale e delle imprese Termali della Val di Cornia. Un dépliant graficamente e tematicamente collegato al portale www.valdicorniaturismo.it e che, a partire dalla carta del territorio, ne racconta i luoghi e le molte attività e caratteristiche: dal mare ai parchi e musei, dall’enogastronomia alle terme, dallo sport al relax. Sullo stesso sito i turisti potranno consultare i calendari, completi e aggiornati con dettagli, degli eventi dell’estate organizzati nei 5 comuni della Val di Cornia, che verranno consegnati in cartaceo durante l’attività promozionale.

Un lavoro importante che mette in evidenza un nuovo ruolo per la Parchi Val di Cornia che, lavorando in sinergia con le amministrazioni comunali e il sistema delle imprese private del settore turistico, mette in gioco le proprie competenze per ottimizzare le informazioni e i servizi da offrire al turista nell’ottica del distretto turistico.

____________________________

SAN VINCENZO: DANIELA TONINELLI NOMINATA PRESIDE A CAMPIGLIA

A seguito della nomina della Dottoressa Daniela Toninelli a Dirigente dell’Istituto Comprensivo “G.Marconi” di Campiglia Marittima, l’Amministrazione Comunale di San Vincenzo, augurandole buon lavoro per il suo nuovo incarico, desidera inviarle un ringraziamento per il lavoro svolto in questi anni con competenza, serietà e dedizione, alla guida dell’Istituto Comprensivo “P.Mascagni” ribadendo la profonda stima nei suoi confronti.

L’Amministrazione Comunale vuole, inoltre, dare il benvenuto alla Dottoressa Claudia Giannetti, cittadina di San Vincenzo, per il suo nuovo incarico come Dirigente dell’Istituto Comprensivo “P.Mascagni”, assicurandole, fin da ora, la più ampia collaborazione e continuando a mantenere il proprio impegno a sostegno della scuola, istituzione cardine della società.

___________________________________

FARE VERDE E #SALVIAMOLAFORESTALE: REGIONI CONTRO LA SOPPRESSIONE DELLA FORESTALE

Dopo l’approvazione in via definitiva da parte del Senato del contestatissimo ddl Madia sulla pubblica amministrazione, nel quale è contenuta la norma che sopprime il Corpo Forestale dello Stato facendolo confluire in altra forza di polizia, l’associazione ambientalista Fare Verde e i promotori della petizione on-line “Salviamo la Forestale”, lanciano un appello congiunto alle Regioni affinché ricorrano alla Corte Costituzionale.

“Il governo Renzi è riuscito a cancellare 193 anni di gloriosa storia del Corpo Forestale dello Stato – dichiarano Fare Verde e i promotori della raccolta firme – ma non ci arrendiamo di fronte a questo scellerato provvedimento e invitiamo le Regioni a fare ricorso alla Corte Costituzionale, viste le evidenti illegittimità costituzionali contenute nel ddl Madia.

Lanciamo un appello ai presidenti delle Regioni e a tutti i consiglieri regionali affinché si attivino per salvaguardare la professionalità e la dignità delle donne e degli uomini che vestono la divisa del CFS e che, ogni giorno, lottano contro le eco-mafie, in difesa della natura e della salute pubblica.

La raccolta di firme a sostegno della petizione www.change.org/forestale non si ferma e invitiamo i cittadini a continuare a sostenerla.”

Associazione ambientalista Fare Verde,

Promotori della campagna #SalviamolaForestale

_____________________________________

COOPERAZIONE: OCCUPAZIONE IN AUMENTO DEL 3,2% NEL 2015

Le previsioni del Centro Studi Legacoop Toscana sono positive, crescono soprattutto le cooperative di servizi e sociali.

Sono 1045 le cooperative attualmente associate a Legacoop Toscana, per un valore della produzione complessivo di circa 9 miliardi di euro e più di 46.000 occupati nel 2014. Per l’anno passato la produzione più alta si rileva nelle cooperative di consumatori (5,3 miliardi euro di valore di fatturato, in calo dello 0,5% nel primo semestre 2015, conseguente una forte politica di contenimento dei prezzi), seguite dai dettaglianti con oltre un miliardo e mezzo, in crescita del 3,5%, e con un forte sviluppo della rete. Buone le performances della crescita delle cooperative di servizi e sociali, che registrano rispettivamente un incremento del valore della produzione del 10,5% e dell’8,3%. Le cooperative sociali in maggiore crescita sono quelle che si rivolgono alla fascia più anziana della popolazione e all’infanzia, venendo incontro a bisogni a cui il settore pubblico non sempre riesce a sopperire. Nei servizi, il mondo cooperativo si sta orientando con successo nella ristorazione e nel facilities, con una sempre maggiore offerta nella logistica e nel settore ambientale. Risultati positivi anche per il comparto agroalimentare, in crescita di quasi 3 punti percentuali, mentre è in flessione della stessa percentuale il settore costruzioni.

Complessivamente la tendenza alla ripresa si fa sentire per il primo semestre 2015, che registra un incremento del valore della produzione dell’1%, rispetto alla perdita dell’1,1% del 2014 sul 2013.

Questi alcuni dei dati presentati questa mattina da Legacoop Toscana ed elaborati dall’Ufficio Studi di Legacoop Toscana. Il dato più rilevante emerso dalla ricerca “Fatturato e occupazione nelle cooperative di Legacoop Toscana” è quello relativo all’occupazione in previsione per l’anno in corso: dall’analisi di un campione considerato fra le cooperative più significative della Toscana – 90 cooperative associate a Legacoop che nel triennio 2012-2014 hanno superato i 5 milioni di fatturato – si rileva un aumento degli occupati di 3,2 punti percentuali, a fronte di un incremento della disoccupazione a livello regionale.

Fra gli occupati, come fra i soci lavoratori, è particolarmente rilevante la presenza di giovani e donne, anche nelle cariche più importanti. Il mondo cooperativo si sta infatti orientando ad azioni rivolte a gestire il contesto di crisi, concentrando l’attività su settori non tradizionali, come ambiente ed ecologia, energie rinnovabili, welfare, agroindustria.

Nei comparti agroalimentare, servizi e sociale si assiste inoltre ad una tendenza verso processi di fusione ed accorpamento, che le imprese cooperative intraprendono nell’ottica di adeguarsi, anche a livello dimensionale, alle sfide del mercato. I numeri parlano di 30 fusioni in Toscana dal 2010 alla fine del 2014, che hanno coinvolto più di 70 cooperative di Legacoop e circa 6.000 lavoratori.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 10.8.2015. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    12 mesi, 22 giorni, 16 ore, 53 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it