TIRRENICA: BENETTON RI-ACQUISTA TUTTA LA SAT…

ROMA – Come avevamo anticipato, Autostrade per l’Italia (che fa parte del gruppo Atlantia nell’orbita della famiglia Benetton), ha ri-acquistato il controllo della Società Autostrada Tirrenica (Sat) per un controvalore di circa 84 milioni visti i malumori di Montepaschi e Coop Rosse manifestati palesemente dalle dimissioni di Antonio Bargone da commissario straordinario, nominato dal governo, per la realizzazione dell’opera.

L’annuncio è arrivato ieri dalla stessa Atlantia. A vendere, oltre a Banca Mps, la Società Autostrada Ligure Toscana (gruppo Sias), Holcoa, Holding di concessionarie autostradali, Vianco, società di Vianini Lavori (Caltagirone). Autostrade per l’Italia ritorna quindi proprietaria con la sua partecipazione che passa dal 24,98% al 99,93%, con l’acquisto di un pacchetto del 74,95% del capitale di Sat.
Nella nota del gruppo Atlantia si ricorda che Sat è la società concessionaria dell’autostrada A12 Livorno-Civitavecchia, di cui è in esercizio il tratto Livorno-Rosignano (circa 40 chilometri) e sono in corso i lavori per la tratta Civitavecchia-Tarquinia (circa 16 chilometri).

«A seguito di alcuni rilievi formulati dalla Commissione Europea in ordine, fra l’altro, alla proroga della concessione al 2046 avvenuta nel 2009», spiega l’acquirente, «il concedente ha trasmesso al concessionario uno schema di atto aggiuntivo (trasmesso anche alla Commissione Ue) che prevede la scadenza della concessione al 2043, la realizzazione dei lavori di completamento dell’autostrada (anche per tratte) da realizzare tramite affidamento a terzi mediante gara. Lo schema di atto aggiuntivo prevede che il completamento sia subordinato al verificarsi dei presupposti tecnici, finanziari ed economici da accertare congiuntamente tra concedente e concessionario e alla stipula di atto aggiuntivo alla convenzione».
Il perfezionamento dell’operazione di acquisto del capitale di Sat, sospensivamente subordinato, tra altre condizioni, all’ottenimento dell’autorizzazione del concedente, è previsto entro l’estate.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 27.2.2015. Registrato sotto ambiente/territorio, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    14 mesi, 18 giorni, 22 ore, 5 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it