NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DELL’8 OTTOBRE 2014

DIVIETO RACCOLTA CASTAGNE A SASSETTA

Sassetta (LI) – A Sassetta vige il divieto di raccolta delle castagne, «provvedimento necessario per monitorare la raccolta dei frutti e la lotta contro il cinipide». Riceviamo e pubblichiamo il comunicato comunale.

Il Comune di Sassetta, con provvedimento dirigenziale n. 12/2014, ha autorizzato l’utilizzo esclusivo di una porzione del territorio demaniale alla cooperativa Nuovo Alfabeto. Tale autorizzazione comporterà l’assoluto divieto di raccolta libera delle castagne da parte di cittadini e visitatori.

Le ragioni di tale provvedimento sono da ricondursi alla necessità di tenere sotto stretta osservazione le operazioni di lotta al cinipide galligeno del castagno (Drycosmus kuriphilus Yatsumatsu), un piccolo insetto fitofago rassomigliante alla vespa originario della Cina e capace di provocare gravi danni alle piante. Il cinipide, infatti, depone le uova nelle gemme delle piante ospiti (castagni sia selvatici che innestati), le larve nascono e svernano nelle gemme, riprendendo l’attività trofica nella primavera successiva e causando la formazione di vistose galle sui germogli, sulle nervature fogliari e sulle infiorescenze che interferiscono con il ciclo vitale della pianta.

Per questo motivo, e per monitorare anche la raccolta delle castagne nel territorio sassetano, il provvedimento autorizza in via eccezionale e temporanea l’utilizzo dei terreni demaniali del Comune di Sassetta da parte della Cooperativa Nuovo Alfabeto a.r.l., che si occuperà della gestione e manutenzione dei castagneti da frutto, inclusa la vendita delle castagne, in modo esclusivo.

Non solo, la Cooperativa Nuovo Alfabeto dovrà realizzare anche interventi migliorativi e permanenti per il patrimonio agricolo forestale demaniale, come il ripristino dell’oliveta in loc. Ghiaccio e lo sviluppo di attività didattiche, ludiche e ricreative legate al bosco; inoltre, e questo sarà forse il compito più significativo per il  mantenimento delle tradizioni storiche di Sassetta, Nuovo Alfabeto si occuperà del ripristino e dell’utilizzo delle carbonaie, producendo il carbone alla maniera dei vecchi carbonai sassetani. Questo ultimo impiego è stato possibile grazie al Corso per Carbonaio organizzato l’anno scorso dal Comune di Sassetta, con il contributo della Provincia di Livorno: un corso a cui hanno preso parte anche i ragazzi che hanno fondato la cooperativa, durante il quale – grazie a lezioni tenute da sassetani esperti nella produzione di carbone con metodo originale dei carbonai di Sassetta – hanno appreso l’arte dell’allestimento delle carbonaie e dell’estrazione del combustibile vegetale (superiore in qualità e durata a quelli attualmente in commercio). Oggi, grazie a quel corso e alla volontà di questi giovani, l’antico mestiere dei sassetani tornerà a vivere e a creare occupazione.

L’autorizzazione di utilizzo esclusivo del territorio demaniale avrà una durata di un anno circa. Il Comune di Sassetta invita pertanto i cittadini e i visitatori a rispettare in maniera scrupolosa quanto indicato nei cartelli di divieto allestiti in loco, nell’interesse e per la tutela del prezioso patrimonio boschivo.

_____________________________

NESSUNA IMPOSTA DI SOGGIORNO A SAN VINCENZO AD OTTOBRE

San Vincenzo (LI) – L’amministrazione comunale sanvincenzina dichiara di non applicare l’imposta di soggiorno dovuta da chi trascorre le vacanze presso una struttura del territorio comunale per il mese di ottobre. Riceviamo e pubblichiamo.

L’amministrazione comunale, tenuto conto delle difficoltà economiche che l’Italia sta affrontando ormai da tempo e, soprattutto, al fine di favorire il settore turistico, uno dei primi, spesso, ad aver subito gli effetti negativi di questa crisi, ha ritenuto di non applicare per il mese di ottobre, l’imposta di soggiorno dovuta da chi trascorre le vacanze presso una struttura del territorio comunale.

“Quest’anno la stagione estiva è stata caratterizzata purtroppo da frequenti periodi di maltempo che hanno condizionato la presenza turistica nei mesi di alta stagione, ha dichiarato l’assessore al turismo Francesca Bientinesi. Anche per questo motivo non sarà applicata l’imposta relativa al mese di ottobre così da incentivare la presenza di turisti nel nostro territorio in un periodo non di alta stagione”.

_____________________________

DOPPIO APPUNTAMENTO DOMENICA 12 NEI PARCHI DELLA VAL DI CORNIA

Val di Cornia – Nel mese di ottobre i Parchi della Val di Cornia, in Toscana, offrono la possibilità di vivere giornate in libertà, all’insegna della natura e dell’archeologia anche grazie ad un variegato calendario di eventi  che arricchisce le normali visite a parchi e musei.

Nello specifico, domenica 12 ottobre sono previsti due appuntamenti inseriti nella Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo e nel Tuscany Walking Festival che intratterranno grandi e piccini. Al Museo Archeologico del Territorio di Populonia, nel centro storico di Piombino, giornata dedicata alle famiglie con “A caccia del bisonte”. Dalle 10.00-13.00 laboratorio per bambini “A caccia del bisonte” con riproduzione su calco del profilo di un bisonte liberamente ispirato al ciottolo di bisonte di Lustignano, reperto di spicco della sezione preistorica del Museo, risalente a 15.000 anni fa. Alle 11.00 e alle 12.00 visita guidata dedicata ai genitori alla sezione preistorica del museo. Dalle 15.00 alle 17.00 dimostrazioni di archeologia sperimentale per le famiglie. Infine, alle 17.30 “Il mondo del bisonte di Lustignano” , conferenza a cura del Prof. Attilio Galiberti sull’arte preistorica.

La tariffa per gli adulti è di € 4,00 con ingresso museo e visita guidata, mentre il laboratorio per i bambini e la conferenza sono gratuiti. Possibilità di pranzo al bar del museo a base di panini, pizza e stuzzichini vari: € 8,00  adulti e € 5,00 bambini (su prenotazione).

Sempre domenica 12 ottobre dalle 10.00, al Parco Naturale di Montioni, l’appuntamento è invece con il Tuscany Walking Festival con “Il fungo questo sconosciuto – una lezione per conoscere il mondo dei funghi”. La lezione sarà tenuta dall’Associazione Micologica di Piombino. Al termine della lezione pranzo a base di funghi all’Ostello La Baciocca. L’evento è organizzato da Parchi Val di Cornia SpA in collaborazione con Ostello La Baciocca/Coop. Il Nodo e Associazione Micologica Piombinese. La tariffa per partecipare alla lezione + buffet è di € 10,00 intero e € 8,00 ridotto (bambini dai 6 ai 10 anni). Min. 20 partecipanti. L’appuntamento con il mondo dei funghi tornerà poi il 9 novembre con una passeggiata che permetterà di scoprire non solo gli aspetti storico-naturalistici di questo parco, ma anche e soprattutto di svelare i segreti del mondo dei funghi. Anche in questo caso al termine della visita è previsto un pranzo a base di funghi.

Informazioni e prenotazioni: tel. 0565-226445, e-mail prenotazioni@parchivaldicornia.it

___________________________

PIOMBINO: VISITA ALL’ACQUARIO MARINO ED AL MUSEO DEGLI ANIMALI MARINI

Visita guidata presso il Museo degli animali marini (con prenotazione) e dell’acquario marino mediterraneo per le scuole e per la cittadinanza; secondo questo calendario:
giovedì 9 e venerdì 10 ottobre 2014 (scuole elementari dalle 8.30 alle 12.30).
__________

I VENERDÌ DELL’OSSERVATORIO A PUNTA FALCONE

Il 10 e il 17 ottobre continuano le osservazioni astronomiche del cielo autunnale sia ad occhio nudo che con il telescopio presso l’osservatorio di Punta Falcone.
Per prenotare la visita chiamare il numero 320-4126725.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.10.2014. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 17 giorni, 14 ore, 3 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it