NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 23 OTTOBRE 2O13

LUCCHINI: UNA MANIFESTAZIONE IN DIFESA DELL’ALTOFORNO

Piombino (LI) – Sono in programma per domani uno sciopero di 24 ore e una manifestazione per opporsi alla chiusura dell’altoforno Lucchini. Il ritrovo per la partenza del corteo è alle ore 9 in via Cerrini a Venturina.

Sembra che, come successe lo scorso anno con la manifestazione che bloccò la variante Aurelia, anche domani sia previsto un “gesto eclatante” per portare l’attenzione di più cittadini possibile sul problema della chiusura dell’altoforno a gennaio 2014. Chiusura che causerebbe l’entrata in cassa integrazione di migliaia di lavoratori. Oggi inoltre una delegazione di lavoratori si recherà a Firenze dove saranno presenti Enrico Letta e Giorgio Napolitano in occasione della XXX assemblea dell’Anci.

__________________________

UN AIUTO ALLE FAMIGLIE CON NEONATI, DISABILI, NUMEROSE

Campiglia M.ma (LI) – E’ in arrivo un sostegno delle famiglie attraverso i contributi previsti dalla Legge Regionale n. 45/2013: il comune di Campiglia è pronto per raccogliere le domande, che devono essere presentate solo on line. Ecco chi può avere diritto ai contributi e le informazioni utili per richiederli.

Tre le tipologie di sostegno: per i nuovi nati, un contributo economico di euro 700,00 a favore delle famiglie con nuovi nati, adottati o collocati in affidamento preadottivo dal 1 gennaio 2013 al 31 dicembre 2013; per le famiglie numerose, un contributo economico di 700,00 euro a favore delle famiglie con almeno quattro figli a carico con un incremento di 175,00 euro per ogni figlio oltre il quarto; per le famiglie con disabili, un contributo economico di 700,00 euro a favore delle famiglie che hanno a carico uno o più figli in condizione di accertata sussistenza della condizione di handicap permanente grave (art. 3 comma 3, Legge 05.02.1992 n. 104).

Per l’accesso ai contributi occorre essere cittadini italiani o di un altro stato dell’Unione europea, o familiari di cittadini dell’Unione europea in possesso della carta di soggiorno, o titolari dello status di rifugiati, o titolari dello status di protezione sussidiaria. Essere residente in Toscana da almeno un anno alla data del 1° gennaio 2012; essere in possesso di attestazione ISEE in corso di validità con indicatore della situazione economica equivalente inferiore o uguale a 24.000,00 euro;

non aver riportato condanne con sentenza definitiva per reati di associazione di tipo mafioso, riciclaggio ed impiego di denaro, beni o altra utilità di provenienza illecita (Art. 416 bis, 648 bis e 648 ter del codice penale).

Per poter accedere a questi contributi deve essere presentata  una domanda on line su un’apposita piattaforma regionale (a cui si accede con il link: https://accessosicuro.rete.toscana.it), entro e non oltre il 31 gennaio 2014.  Il Comune di Campiglia M.ma ha organizzato un servizio di supporto alla presentazione delle domande attraverso il proprio personale in veste di “facilitatore”, a cui i cittadini potrà rivolgersi per l’inserimento della pratica. Il servizio è esclusivamente  su appuntamento contattando l’Ufficio URP di Venturina tel. 0565/839309. Invece per informazioni di carattere generale è possibile rivolgersi, oltre che all’Ufficio URP, all’Ufficio Sicurezza Sociale di Campiglia M. ma, 0565/839206 o 0565/839252.

_________________________

UN PATTO D’AMICIZIA CON S. GIULIANO TERME

L’assessore Gianfranco Benedettini ha visitato nei giorni scorsi a San Giuliano Terme, la scuola elementare della frazione di Madonna sull’Acqua, dove è stato realizzato un piccolissimo quanto bellissimo, Museo della vita contadina. “Piccolo gioiello – commenta Benedettini – realizzato dagli scolari grazie a una ricerca d’ambiente che ha evidentemente dato i suoi frutti”.

Con San Giuliano Terme l’amministrazione comunale aveva già preso contatti mediante l’assessore Jacopo Bertocchi, che non ha potuto presenziare all’inaugurazione. “Ho trascorso un’ora e mezza piacevole – dice Benedettini – Abbiamo firmato un Patto di Amicizia fra i nostri due Comuni. Niente di pomposo, ma significativo. Insieme ai ragazzi c’erano i genitori, gli altri parenti e le insegnanti”. Gli scolari hanno realizzato alcune scenette incentrate sulla vita contadina d’altri tempi. Benedettini ha parlato del Museo di Venturina e della donazione di Giovanni Lazzerini che conoscevano in molti. Il protocollo del patto d’amicizia prevede iniziative da prendere insieme.

________________________

 COPPOLA (UDC) COMMENTA LA BESTEMMIA DI ROSSI

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Egregio Presidente Enrico Rossi,
dopo la sua infausta imprecazione (bestemmia per l’esattezza) espressa in un incontro pubblico a Piombino, al di là della mia personale spregevole considerazione di tale atteggiamento, visto il ruolo che ricopre, rappresentando credenti e non credenti, vorrei farle presente i seguenti riferimenti normativi:
Attualmente la bestemmia è considerata un illecito amminis…trativo, essendo stata depenalizzata con la legge 25 giugno 1999, n. 205. La versione attuale (vigente) dell’articolo 724 (“Bestemmia e manifestazioni oltraggiose verso i defunti”) è la seguente:
« Chiunque pubblicamente bestemmia, con invettive o parole oltraggiose, contro la Divinità, è punito con la sanzione amministrativa da reuro 51 a euro 309. La stessa sanzione si applica a chi compie qualsiasi pubblica manifestazione oltraggiosa verso i defunti. »
Ovviamente il problema non riguarda la sanzione ammnistrativa, che certamente non le peserebbe pagare sotto il profilo economico, bensì il comportamento pubblico di una persona autorevole come lei, che non può permettersi certe cadute, nonostante al giorno d’oggi oramai non ci sia più da scandalizzarsi di nulla».

Luigi Coppola

____________________________

M5S: «TRASPARENZA A CAMPIGLIA MARITTIMA: ZERO IN CONDOTTA»

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

La Presidenza del Consiglio dei Ministri del Governo Italiano analizza i siti di tutti gli Enti Locali italiani (Comuni, Province, Regioni, Ministeri) per misurare la trasparenza dei siti web delle Pubbliche Amministrazioni riguardo informazioni, consulenti, assenteismo, documenti di bilancio, pagamenti, servizi erogati, performance, società partecipate ecc.

I dati sono aggiornati al 02/10/2013. Scorrendo la classifica notiamo che Campiglia Marittima si attesta ad un deludente ultimo posto,con nessuno di tali indicatori rispettati. Eppure sono ben 65.Questo dimostra senza ombra di dubbio alcuno che c’è un abisso tra le promesse e le bugie ripetute in maniera assidua dalla giunta comunale,con in testa
la sindaca,e i fatti,che fotografano l’immagine di una giunta che se ne frega altamente dei propri cittadini e li tiene all’oscuro di qualunque decisione o dato che dovrebbe essere invece pubblico.Salvo poi promettere mari e monti se e solo se si fa come loro impongono(vedi il discorso fusione,al quale i cittadini di Campiglia e Venturina hanno risposto disertando in massa le urne,segno evidente di quanto ci si fidi di questa attuale amministrazione e delle loro inutili e mai mantenute promesse).

Naturalmente anche un bambino capisce che questi 65 indicatori possono essere soddisfatti domani stesso.Basta la volonta’ politica,cosa che manca assolutamente a questa amministrazione, abituata a trattare i propri cittadini come sudditi. A proposito:mesi fa noi abbiamo chiesto la diretta streaming del consiglio comunale; a tutt’oggi nessuna risposta positiva è pervenuta in tal senso,e i cittadini che vogliono interessarsi devono prendersi giorni di permesso dal lavoro.Una telecamera costa 150 euro:avete bisogno della fusione o ce la fate anche senza? Quando la smetterete di prendere in giro i cittadini?»

Movimento 5 stelle Campiglia Venturina

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.10.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

2 Commenti per “NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 23 OTTOBRE 2O13”

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 27 giorni, 15 ore, 19 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it