NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 8 OTTOBRE 2013

PIOMBINO: UN POSTO PER ASSISTENTE SOCIALE IN COMUNE

Assunzione a tempo determinato per un assistente sociale in Comune. E’ in pubblicazione il bando per assunzione a tempo pieno e determinato di assistente sociale, presso il Settore Servizi alle Persone, Servizi Sociali.

Sono ammessi alla selezione tutti i cittadini o equiparati che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età in possesso dei seguenti requisiti: laurea triennale in Servizio Sociale o Scienze del Servizio Sociale oppure Diploma universitario in Servizio Sociale oppure Diploma in Servizio sociale valido ai sensi del DJP.R 15.01.1987 n. 14 ed equipollenze; Laurea magistrale in Servizio sociale e Politiche sociali, o Laurea specialistica in Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali; iscrizione all’albo professionale Ordine degli Assistenti Sociali; Patente di guida Cat. B

Per i titoli di studio conseguiti all’estero è richiesta la dichiarazione di equipollenza ai sensi delle vigenti normative in materia.

Chi intende partecipare alla selezione deve far pervenire al Servizio Personale e Organizzazione del Comune di Piombino la domanda di ammissione, utilizzando preferibilmente il fac-simile allegato al bando, in carta libera e firmata, entro il termine di scadenza dell’avviso. La domanda di ammissione indirizzata al Servizio Personale e organizzazione del Comune di Piombino può essere inviata per posta o presentata direttamente al Servizio Personale e organizzazione oppure all’Ufficio Protocollo del Comune entro e non oltre il giorno 16.10.2013, alle ore 12.

La domanda può essere spedita anche a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento e può essere presentata anche mediante posta certificata con firma digitale all’indirizzo: comunepiombino@postacert.toscana.it

Per le domande inviate per posta sarà considerata valida la data del timbro postale purché le stesse, spedite entro la data di scadenza prevista per la presentazione delle domande, pervengano al Comune il giorno precedente all’insediamento della commissione giudicatrice di concorso.

L’amministrazione non risponde di eventuali disguidi postali. Sulla busta contenente la domanda di ammissione l’aspirante deve apporre, oltre al proprio cognome, nome ed indirizzo, anche l’indicazione “Contiene domanda di ammissione alla selezione per Assistente Sociale Settore Servizi Sociali”.

Alla domanda dovrà essere allegata anche ricevuta di versamento comprovante il pagamento della tassa di concorso, pari a euro 5,16, la quale deve essere versata entro i termini di scadenza del presente bando presso la Tesoreria comunale UNICREDIT – Piombino, oppure direttamente sul c.c. postale n. 136572 intestato al Comune di Piombino con la specifica indicazione della causale del versamento e copia fotostatica non autenticata di un documento di identità personale in corso di validità (non occorre allegare il documento se la domanda è firmata davanti all’impiegato che la riceve).

__________________

SAN VINCENZO: DUE BANDI PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE

San Vincenzo (LI) – Pubblicati due bandi rivolti agli studenti sanvincenzini. Uno fa parte del pacchetto per il diritto allo studio, l’altro è rivolto agli alunni più meritevoli. Tutte le informazioni su www.comune.san-vincenzo.li.it

E’ stato pubblicato martedi 24 Settembre il bando per il diritto allo studio, valido per gli studenti residenti nel Comune di San Vincenzo e iscritti alla scuola primaria, (scuola elementare), alla scuola secondaria di primo grado, (scuola medie), e alla scuola secondaria di secondo grado, (scuola superiore), con un ISEE non superiore ai 15.000 euro. Le domande dovranno pervenire entro e non oltre lunedì 21 ottobre e presentate presso l’ufficio protocollo del Comune.

E’ stato pubblicato inoltre lunedì 7 Ottobre,  il bando per gli alunni più meritevoli, che hanno conseguito la licenza della Scuola secondaria di primo grado, o il diploma della scuola secondaria di secondo grado, con una votazione minima rispettivamente di 9/10  e di 80/100.  I moduli delle domande si possono ritirare presso l’ Ufficio Publlica Istruzione e l’ Ufficio Relazioni con il Publlico o scaricare l’allegato alla notizia. Le domande dovranno pervenire entro e non oltre  Martedì 5 Novembre  alle ore 13.00 presso  l’ Ufficio Protocollo del Comune.
__________________________

PIOMBINO: AL COTONE RIPRENDONO I CORSI DI ITALIANO PER DONNE STRANIERE

Lavorare insieme nel quartiere per rafforzare i legami sociali e di solidarietà.
Prosegue al Cotone-Poggetto il lavoro avviato dal 2010 dal tavolo di quartiere, dove residenti e rappresentanti di associazioni come l’associazione Cotone-Poggetto 2000, il circolo Arci, Samarcanda, Parrocchia del Cotone, Uisp e del Quartiere Porta a Terra Desco, portano avanti progetti specifici dalle esigenze degli abitanti.

Da martedì 8 ottobre, dalle 16,30 alle 18,30, riprende il laboratorio di alfabetizzazione per le donne straniere e doposcuola per i ragazzi, presso il Centro civico inaugurato lo scorso aprile al Cotone. Le lezioni si terranno ogni martedì e giovedì, sempre dalle 16,30 alle 18,30, e saranno tenute come negli anni passati da insegnanti volontarie, con la collaborazione e il sostegno di due ragazzi che svolgeranno il servizio civile presso l’associazione Samarcanda.

Un’esperienza interessante nata a seguito del percorso di progettazione sociale avviato dall’amministrazione comunale dal maggio 2010 con il “museo temporaneo degli abitanti”.

Da questo percorso, infatti, è emerso il racconto di un quartiere con un tessuto sociale denso, fatto di solidarietà e di rapporti di vicinato e di capacità di accogliere i suoi residenti stranieri, tutti elementi che lo differenziano da molte altre periferie più o meno “degradate” di città italiane grandi e piccole.

______________

UNA DOMENICA TRA PASSEGGIATE E ATTIVITA’ PER I BAMBINI
NEI PARCHI DELLA VAL DI CORNIA

I Musei di Piombino aderiscono all’iniziativa nazionale “Giornata nazionale delle famiglie al Museo” proponendo dei momenti di visita e laboratorio. Si inizia la mattina dalle 11.00 alle 12.30 al Museo archeologico del Territorio di Populonia con “Gioca con gli Dei”, una sfida tra genitori e figli per riconoscere gli dei rappresentati sull’anfora di Baratti.

Dalle 15.00 alle 16.30 l’azione si sposta al Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali con “I colori del Medioevo”, laboratorio didattico-creativo sulla tecnica di pittura della ceramica usando i decori tipici della maiolica arcaica medievale.

L’ingresso per i bambini è gratuito mentre per gli adulti il costo per ogni museo è di € 4,00. E’ possibile partecipare ad entrambe le iniziative al prezzo speciale per gli adulti di € 6,00. Il Bar In Cittadella, per l’occasione, propone una pausa pranzo con menù adatto ai bambini e prezzo scontato per la famiglia.

Nel Parco archeologico di Baratti e Populonia, a partire dalle ore 10.00, invece nuovo appuntamento con il Walking Festival con “Trekking tra i boschi alla scoperta dell’antico monastero di San Quirico”. Un’intera giornata da trascorrere a contatto con la natura, alla scoperta dei resti archeologici dell’antico monastero di San Quirico. Un percorso trekking dagli scorci suggestivi che conduce dal golfo di Baratti fin nel cuore del Medioevo di Populonia. Un itinerario a ritroso nel tempo, dalla necropoli ellenistica delle Grotte in direzione del monastero nascosto tra gli alberi, che gli archeologi hanno recentemente riportato alla luce. Dopo il pranzo al sacco, dalla via del monastero si sale in direzione del Castello di Populonia, splendido affaccio sulle isole, per poi percorrere la via della Romanella, l’antica strada romana che dall’acropoli scende verso l’antica area industriale e portuale affacciata sul golfo di Baratti.

Per partecipare all’iniziativa è richiesta la prenotazione; il costo è € 10,00 intero e € 7,00 ridotto

Informazioni e prenotazioni:
tel 0565 226445 / e-mail prenotazioni@parchivaldicornia.it
________________________

SUVERETO, CAMMINARE NEL VERDE, PERCORRERE LA STORIA

Suvereto ha aderito alla “GIORNATA NAZIONALE DEL CAMMINARE” organizzando una passeggiata, con basso grado di difficoltà, guidata da Roberto Magazzini, esperto in corsi di sopravvivenza e profondo conoscitore del territorio.

Il percorso si snoda attraverso le colline sovrastanti Suvereto fino alla Frazione di Belvedere, borgata fondata nel 1500 da Jacopo D’Appiano signore di Piombino. L’itinerario continua attraverso un fitto bosco di cerri fino alla frazione di Prata, antico villaggio di cacciatori e boscaioli. Dopo una breve visita, il sentiero scende fino al Molino dell’Olio Lavato in loc. Crocino e si conclude di nuovo a Suvereto attraverso la splendida campagna coltivata a vite e ulivi.

Si consiglia il pranzo al sacco ma, volendo, c’è la possibilità di consumare il pasto presso il punto di ristoro di Belvedere.

Per informazioni e/o prenotazioni Ufficio d’Informazione Turistica tel. 0565 829304 Comune Patrizia Vanni 0565 829366

________________________________

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.10.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 8 OTTOBRE 2013”

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    54 mesi, 18 giorni, 7 ore, 40 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it