PIOMBINO: APERTE LE BUSTE PER I LAVORI PER LA CONCORDIA

una proiezione del futuro porto di Piombino

una proiezione del futuro porto di Piombino

Il 30 settembre è scaduto il termine per la presentazione delle offerte per l’affidamento dell’appalto relativo alla progettazione definitiva ed esecutiva e successiva realizzazione degli interventi infrastrutturali del piano regolatore portuale dell’area piombinese, Un lavoro a base d’asta del valore di 102 milioni e 800.000 euro e che si stima supererà i 110 milioni di euro complessivi. Le opere realizzate serviranno, se ultimate in tempi compatibili con la rimozione del relitto, ad accogliere la Costa Concordia.

Intanto al bando del porto hanno partecipato quattro società, l’R.T.I. Cooperativa muratori e cementisti – C.M.C di Ravenna S.C. OOPERATIVA MURATORI & CEMENTISTI – C.M.C. DI RAVENNA S.C. mandataria, SALES S.p.A. di Roma.

La procedura prevede che nei prossimi 10 giorni vengano valutate le offerte per addivenire alla aggiudicazione provvisoria dell’appalto. Successivamente il progetto definitivo prescelto verrà inviato al Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici e al Ministero dell’Ambiente per i pareri tecnici.

La notizia, giunge proprio in un momento difficile per la città di Piombino, che si appresta a manifestare il 3 ottobre con gli operai e i sindacati per l’imminente chiusura dell’altoforno Lucchini. Una manifestazione alla quale hanno aderito tutte le forze politiche del comune di Piombino e alla quale prenderanno parte i vertici nazionali dei movimenti sindacali.

____________________________

Le imprese che hanno partecipato al bando:

– mandante. Progettista indicato: R.T.I. SEACON S.r.l. – INTERPROGETTI S.r.l. – ACALE S.r.l.R.T.I. ING. E. MANTOVANI S.p.A. di Mestre (VE)
– mandataria CONSORZIO STABILE COSEAM  ITALIA S.p.A. di Modena

– mandante. PIACENTINI COSTRUZIONI S.p.a. – NAUTILUS S.r.l.Progettista indicato: RTI: HYDROSTUDIO CONSULTIG ENGINEREES S.r.l. – STUDIO ALTIERI S.p.a. – PIACENTINI INGEGNERI S.r.l., R.T.I. SOCIETA’ ITALIANA PER  CONDOTTE D’ACQUA di Roma
– mandataria DRAVO S.A. di Madrid

– mandante TREVI S.p.A. di Cesena – mandante Progettista indicato: SIGMA INGEGNERIA S.r.l., R.T.I. GRANDI LAVORI FINCOSIT S.p.A. di Roma
– mandataria, NUOVA CO.ED.MAR S.r.l.

– mandante, CONSORZIO COOPERATIVE COSTRUZIONI C.C.C. – mandante JAN DE NUL N.V.  – mandante Progettista indicato: TECHNICAL S.p.a.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 2.10.2013. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

2 Commenti per “PIOMBINO: APERTE LE BUSTE PER I LAVORI PER LA CONCORDIA”

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 25 giorni, 14 ore, 36 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it