NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 18 LUGLIO 2013

PORTO DI PIOMBINO, TORTOLINI:« FACCIAMO LA NSOTRA PARTE, APRIRE UNA FASE NUOVA PER LA CITTA’»

Piombino (LI) – La Regione Toscana interviene finanziariamente per concorrere, insieme all’Autorità portuale, alla realizzazione delle opere infrastrutturali previste dalla legge 71 del 24 giugno scorso per il porto di Piombino e per il rilancio dell’area industriale.

Con la modifica della legge finanziaria regionale, approvata oggi nella seduta straordinaria dell’Assemblea toscana, la Regione ha dato il via al rilascio di una garanzia fideiussoria fino ad un massimo di 65 milioni. La garanzia viene concessa – come si legge all’art. 15 del provvedimento approvato oggi (a maggioranza, con l’astensione del Pdl) – all’Autorità portuale per “il pieno e puntuale soddisfacimento di tutte le obbligazioni derivanti dalla contrazione da parte della stessa di un finanziamento pari a euro 50.000.000,00 rimborsabile in trenta anni. Inoltre, ai fini del concorso regionale per il rilancio dell’area industriale di Piombino, la Regione stanzia finanziamenti fino a un massimo di euro 3.500.000,00 per ciascuno degli anni 2014 e 2015.

Lo rende noto Matteo Tortolini, consigliere regionale del Pd, che ha commentato con soddisfazione l’approvazione di queste modifiche.

«La Regione – spiega Tortolini – sta facendo in pieno la sua parte, insieme allo straordinario lavoro del Comune di Piombino e dell’Autorità Portuale, per il rilancio del sito industriale della città e soprattutto per dare concrete garanzie sulla copertura finanziaria degli investimenti previsti. La fase che attende Piombino – conclude il consigliere –  non è delle più semplici e le sole risorse pubbliche, ancorché necessarie, probabilmente non saranno sufficienti: solo una forte intesa istituzionale e un progetto che sia credibile in termini di prospettive produttive e di mercato può aprire una fase nuova per la città».

______________________

PAOLO RUFFINI PER LA “PRIMA” NEL BORGO, TORNANO I TALK SHOW DI BOLGHERI MELODY RACCONTA

Bolgheri (LI) – Paolo Ruffini apre il ciclo di Talk Show nel borgo di Bolgheri. Il conduttore e attore livornese che proprio in queste settimane ha terminato le riprese del suo primo film “Fuga di Cervelli” vissuto dietro la macchina da presa, oltre che sul set, è il super-ospite venerdì 19 luglio (inizio ore 18,30) di Bolgheri Melody RacConta. Conduce Marco Gasperetti, giornalista e penna de Il Corriere della Sera, anche lui un toscano vero. Insieme al mattatore, ex Vj, lo scrittore Guido Mattioni autore di “Ascoltavo le Maree”, storia tragicamente bella come l’ha definita Toni Capuozzo, romanzo di esordio nella narrativa del giornalista.

Sabato 20 sarà invece il turno di Giuseppe Cruciani, conduttore di “La Zanzara” su Radio 24 con la conduzione di Francesco Borgonovo, giornalista di Libero e autore televisivo, mentre alle 21, sempre in Piazza Nonna Lucia, arriverà Paolo Hendel con il suo personaggio più riuscito “Carcarlo Pravettoni”. L’ingresso è libero e gratuito.

Si ripete, per il terzo consecutivo, l’esperienza positiva, affascinante e vivace di Bolgheri Melody RacConta, il ciclo di Talk Show televisivi prodotti da Athena Communications e Artitaly (Art DIrector Massimiliano Simoni) con il contributo del Comune di Castagneto Carducci, Regione Toscana e Fondazione Banca del Monte di Lucca e Banca del Monte di Lucca che porteranno nel borgo, per raccontarsi, alcuni dei più squisiti protagonisti della nostra società e di quell’Italia orgogliosa, sognatrice ed a volte incazzata. Dal pulpito del talk show bolgherese passeranno venerdì 26 luglio lo storico commissario della nazionale, Alfredo Martini, Auro Bulbarelli  e Beppe Conti; sabato 27 luglio Vittorio Sgarbi e Fabrizio Moretti; venerdì 2 agosto il Maestro Alberto Veronesi, il Presidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca, Alberto Del Carlo e la giovane soprano, Paola Massoni mentre sabato 3 agosto il regista Enzo D’Alò e la produttrice Maricla Affatato che racconteranno i retroscena del cartone d’animazione “Pinocchio”. Aperti al pubblico e soprattutto gratuiti (inizio ore 19), gli appuntamenti con Bolgheri Melody RacConta si terranno nella Piazza Nonna Lucia, nel cuore del borgo, saranno trasmessi in differita su Canale Italia (regia di Mario Maellaro) sia sul digitale terrestre che su Sky.
_______________________

SAN VINCENZO: EMESSA UN’ORDINANZA PER IL CONTROLLO DEGLI SCARICHI DELLE ACQUE

San Vincenzo (LI) – E’ stata emessa un’ordinanza per il controllo obbligatorio, da parte dei proprietari di immobili, degli scarichi delle acque reflue domestiche e assimilate.

Nei corsi d’acqua cittadini si sono verificati di recente alcuni fenomeni isolati di sversamento di acque, presumibilmente nere, non legati né a guasti né ad intasature  di competenza del gestore della rete fognaria. Sono stati segnalati, inoltre, agli uffici preposti alcuni fenomeni di cattivi odori provenienti dalle reti fognarie, nella zona urbana, derivati soprattutto dalla rete di smaltimento delle acque meteoriche.

Per questo motivo l’amministrazione comunale, ritenuto che in alcune zone del paese possano esistere allacci di scarichi di acque reflue domestiche e assimilate nel sistema di smaltimento delle acque meteoriche e che per la conformazione e la lunghezza del sistema fognario non è possibile  individuare con certezza i quartieri interessati, ha emesso oggi l’ordinanza che obbliga i proprietari di immobili situati sull’intero territorio comunale a procedere immediatamente, e comunque entro e non oltre 60  giorni da oggi, ad effettuare un controllo degli scarichi delle acque reflue domestiche e assimilate.

I proprietari dovranno provvedere, nel caso in cui si riscontri l’allacciamento degli scarichi alla rete fognaria di smaltimento delle acque meteoriche anziché alla rete di smaltimento delle acque reflue urbane, ad effettuare il corretto allaccio alla rete di smaltimento delle acque reflue dietro richiesta di autorizzazione al Comune di San Vincenzo.
Ai proprietari che spontaneamente provvederanno a richiedere l’autorizzazione e ad effettuare l’intervento di allaccio delle acque reflue domestiche e assimilate alla linea fognaria delle acque reflue urbane, entro 60 giorni, sarà applicata una sanzione amministrativa pari a 100 euro anche nel caso si tratti di scarichi relativi ad edifici isolati ad uso abitativo.
Ai proprietari che provvederanno a richiedere l’autorizzazione e ad effettuare l’intervento di allaccio soltanto in seguito ad un accertamento della non regolarità degli scarichi delle acque reflue domestiche da parte del Comune di San Vincenzo, sarà applicata una sanzione amministrativa che andrà da 6.000 a 60.000 euro e da 600 a 3.000 euro nel caso si tratti  di scarichi relativi ad edifici isolati ad uso abitativo.

Il Comune, nelle zone in cui tali fenomeni si manifestano più frequentemente, procederà da subito con controlli mirati inviando sul posto personale dell’Ente o personale dipendente di ASA, gestore della rete fognaria nera, per verificare la regolarità degli scarichi sul territorio, sia nelle abitazioni che in altri immobili con un preavviso di 48 ore che sarà comunicato ai cittadini tramite l’affissione della disposizione al cancello di ingresso dell’edifico, tramite email,  notifica o fax .

Per maggiori informazioni è possibile consultare il testo integrale dell’ordinanza anche sul sito internet del comune, o rivolgersi al responsabile del servizio ambiente geom. Paolo Cosimi al numero 0565/707235.

_______________________

“RIDERE RIDERE” AI LAGHETTI DI VENTURINA CON NIKI GIUSTINI, KAGLIOSTRO E SERGIO FORCONI

Una serata organizzata dall’associazione per il Cinema di Cecina, con il patrocinio del comune di Campiglia M.ma dal titolo “Ridere ridere” sabato 27 luglio al parco dei Laghetti di Venturina alle 21.30.

In scena gli attori comici Niki Giustini, Kagliostro e l’attore Sergio Forconi tra gli interpreti del film “Il Ciclone” di Pieraccioni. Completano la serata Mary & Alex al Pianobar. La serata si è resa possibile grazie al contributo di molti sponsor locali che hanno voluto sostenere l’iniziativa. Ingresso gratuito.

_____________________

LUGLIO CULTURALE SASSETANO: CONCERTO DI MUSICA ANTICA CON “A VOLCE SOLA CON STROMENTI”

Sassetta (LI) – Prosegue il Luglio Culturale Sassetano con il suo ricco calendario di eventi tutti dedicati all’arte e alla cultura. Sabato 20 Luglio, alle 21.00, nella Chiesa di Sant’Andrea Apostolo di Sassetta andrà in scena “A voce sola con Stromenti”, concerto di musica antica con mezzosoprano, traversiere, violino barocco, flauto dolce e clavicembalo. Protagonista del concerto è il Settecento italiano di Arcangelo Corelli e Alessandro Scarlatti, Cristoforo Caresana e Giovanni Battista Sammartini.

Il concerto è eseguito dall’ensemble “Le Harmoniche Sfere”, giovane formazione di Ginevra guidata dal musicista toscano Paolo Corsi. L’ensemble, nato nel 2009, si dedica allo studio e all’interpretazione del repertorio musicale che spazia dagli inizi del Seicento fino al primo Romanticismo. I musicisti che ne fanno parte suonano esclusivamente strumenti d’epoca (o copie originali) ed eseguono i loro brani cercando di contestualizzarli anche nei diversi ambiti artistici, filosofici e letterari in cui sono stati composti.

“Le Harmoniche Sfere”, pur essendo di giovane formazione, ha eseguito concerti in molti Paesi europei (Francia, Svizzera, Spagna, Paesi Bassi e, naturalmente, Italia) e ha partecipato a manifestazioni musicali di prestigio come il Festival Baroque du Pays du Mont Blanc, il Fringe Oude Muziek Festival di Utrecht, il Festival de Musiques Anciennes di Becançon e il Ciclo de Musica Sacra di Oviedo.

L’ensemble è composto da Juliette de Banes-Gardonne (mezzosoprano), Olivier Riehl (traversiere), Vanessa Monteventi (flauto dolce e violino barocco) e Paolo Corsi (clavicembalo).

Il giorno seguente (Domenica 21 Luglio, ore 21.00) l’ensemble sarà a Monteverdi Marittimo per eseguire un concerto di musica antica rivolto alla Francia e alla Germania, eseguendo opere di François Couperin e Johann Sebastian Bach.

Entrambi i concerti sono a ingresso libero.
___________________________

A VENTURINA I CANI SFILANO PER BENEFICIENZA

Campiglia M. ma (LI) – Il Comune di Campiglia organizza in collaborazione con l’Associazione Amici del Cane e del Gatto Val di Cornia, l’8ª Sfilata Canina aperta a tutti i cani meticci e di razza. Per tutti sono previsti simpatici omaggi offerti dall’associazione. Appuntamento sabato 20 luglio 2013 nella Zona Blu di via Indipendenza a Venturina.

Programma: dalle ore 20.00 alle ore 21.30 apertura delle iscrizioni sul posto: costo 10,00 euro a cane. Ore 22.00 inizio sfilata canina con la consegna di un ricordo di partecipazione a tutti i cani partecipanti. A seguire saranno sorteggiati alcuni nominativi di cani partecipanti alla sfilata, a ciascuno dei quali sarà consegnato un premio offerto dall’Associazione. Il ricavato sarà finalizzato al mantenimento delle colonie feline del Comune di Campiglia Marittima.

__________________

CAMPIGLIA: “I CONCERTI DELLA PIEVE” PROSEGUONO CON  GIOVANNI RICCUCCI

Siamo arrivati agli ultimi due appuntamenti del ciclo “I concerti della Pieve” in paragramma a Campiglia Marittima alle 19 nella pieve romanica di San Giovanni. Domenica 21 luglio “Giovanni Riccucci in concerto” con Clara Riccucci al clarinetto e Filippo Riccucci al fagotto. In programma:

W. A. Mozart – Divertimento n.4, KV 229 per 2 clarinetti e fagotto; Gaetano Donizetti – Studio per clarinetto solo; W. A. Mozart – Divertimento da “Le nozze di Figaro” per 2 clarinetti e fagotto; “Al desio di chi t’adora” – “Voi che sapete” – “Non più andrai, farfallone amoroso”. La seconda parte prevede Heinrich Sutermeister – Capriccio per clarinetto solo; Bela Kovacs – Sholem Aleikem, Rov  Feidman, per 2 clarinetti e fagotto (arr. G. Riccucci); Serban Nichifor – Carnyx, per clarinetto solo; W. A. Mozart – Divertimento n.3, K 229  per 2 clarinetti e fagotto.

I musicisti: Giovanni Riccucci si è diplomato con il massimo dei voti a Livorno con M. Del Zoppo, si è perfezionato poi alla Chigiana con G. Garbarino e ad Assisi con Karl Leister. Dal 1981 al 1994 è Primo Clarinetto dell’Orchestra della Toscana. Dal 1994 è Primo Clarinetto dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino dove collabora con i più grandi direttori d’orchestra:  Mehta, Muti, Abbado, Giulini, Ozawa, Sawallisch, Bichkov, Pretre, Sinopoli, Pappano etc. Intensa l’attività cameristica e discografica: ha inciso per Fonè, Arts, Edipan, A.I.F. e con Materiali Sonori, la Sequenza per clarinetto di Berio in collaborazione con l’autore. Come solista è stato diretto

fra gli altri da Berio, Mehta, Bellugi, Renzetti, Soudant, Inoue. Ha insegnato nei conservatori di Perugia e Livorno. Dal 1998, su invito di Piero Farulli, insegna clarinetto alla Scuola di Musica di Fiesole.

Filippo Riccucci e Clara Riccucci studiano alla Scuola di Musica di Fiesole  fagotto con Lorenzo Bettini e clarinetto con Giovanni Riccucci. Fanno parte dell’Orchestra e dei gruppi di musica da camera della Scuola di Fiesole. Clara ha vinto il Primo Premio al recente concorso Riviera Etrusca di Piombino.

 

Domenica 28 luglio chiusura della rassegna concertistica con  “Arcipelago” monaci, pellegrini e marinai… Il Mare e La Nostalgia “Cantigas de Amigo” e “Llibre Vermell”. Donatella Salvestrini voce, Christine Angele salterio, Marzio Matteoli liuto e chitarra barocca, Michele Ginanneschi organo.

Per informazioni: Segreteria organizzativa: tel. 0565 839203-224. Ufficio Stampa: tel. 0565 839204 – cell. 333876099.

Visita al centro storico + concerto. In occasione dei concerti sono previste visite guidate organizzate dalla Parchi Val di Cornia con partenza dal museo della Rocca di Campiglia 17.30-17.45 e durata di circa un’ora. Il costo della visita, che include l’ingresso al museo della Rocca di Campiglia, è di 4 euro. E’ consigliata la prenotazione. Per informazioni e prenotazioni visite guidate tel. 0565 226445 dalle ore 10.00 alle ore 16.00.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 18.7.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 19 giorni, 16 ore, 35 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it