LUCCHINI CEDUTA DA SEVERSTAL ENTRO QUESTA ESTATE?

La Severstal ha fretta di vendere il gruppo Lucchini viste anche le continue difficoltà tecniche che sta affrontando l’altoforno.  Ormai non c’è più alcun mistero sulle intenzioni della proprietà, l’azienda vuole vendere entro la fine dell’estate, e possibilmente ad un unico acquirente che si faccia carico della casa madre di Piombino insieme alle tre unità industriali del nord Italia: Lecco, Condove (To) e Trieste.

Leggi sull’argomento un articolo tratto dal quotidiano “La Provincia di Lecco”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.4.2012. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

2 Commenti per “LUCCHINI CEDUTA DA SEVERSTAL ENTRO QUESTA ESTATE?”

  1. Luigi Coppola

    La notizia apparsa sul quotidiano “La Provincia di Lecco” sembra alquanto datata.
    In primis Stefano Saglia non è più Sottosegretario da novembre ed eventuali indiscrezioni sui gruppi interessati non sono certo delle novità.

  2. Ci avevo fatto caso anche io, però ho pensato a un semplice errore del redattore.

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 17 giorni, 13 ore, 0 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it