IL FONDO APOLLO HA PRESENTATO OFFERTA PER ASCOMETAL

Qualcosa inizia a muoversi sul fronte Lucchini. Il fondo americano d’investimento Apollo ha recentemente presentato un’offerta per l’acciaieria francese Ascometal.  Secondo il rapporto, Apollo avrebbe fatto un’offerta il mese scorso di 300 milioni di euro e ha anche proposto di restituire 100 milioni di euro di debito dal produttore francese di acciai lunghi speciali, attualmente detenuto da Luchini, il gruppo italiano controllato dalla russa Severstal.

La proposta di trasferimento di Ascometal, che potrebbe essere completata entro l’autunno (anche se fonti vicine al dossier non escludono che, tempi tecnici e consenso dell’Authority permettendo, possa realizzarsi già prima dell’estate), è una componente della ristrutturazione del debito della Lucchini, controllata al 51% dall’oligarca russo Alexei Mordashov e al 49% da Severstal. Inizialmente il finanziere aveva in progetto di dismettere sia gli asset italiani sia quelli d’Oltralpe ma, alla luce del recupero del mercato mondiale dell’acciaio, ha cambiato strategia.

Ex controllata di Usinor, Ascometal produce circa 1 milione di tonnellate l’anno, nei suoi quattro impianti (Fos-sur-Mer, Le Cheylas, le dune vicino a Dunkerque e Hagondange).  Nello sviluppo di componentistica auto, petrolio ed energia, l’azienda ha registrato un fatturato 2009 di 724 milioni di euro. Il principale mercato di sbocco e’ quello tedesco, la cui ripresa economica secondo gli esperti rende la società francese particolarmente appetibile.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.5.2011. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 29 giorni, 6 ore, 38 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it