ATM: «SERVIZI SICURI IN BUS» IN VAL DI CORNIA

Piombino (LI) – L’azienda Atm da il proprio contributo per la ripartenza del turismo e la ripresa economica della Val di Cornia con un progetto mirato alla sicurezza dell’utenza sui bus Tiemme con una iniziativa volta a migliorare i servizi offerti agli utenti, incrementando la percezione di sicurezza ed efficienza anche in fatto di norme anti-Covid.

Si tratta di “Servizi Sicuri in Bus”, questo è il nome dell’iniziativa, il cui obiettivo è quello di supportare lo svolgimento dei servizi di trasporto dedicati alle spiagge del territorio nei mesi di Luglio e Agosto, in modo da prevenire situazioni di criticità che si potrebbero verificare nel contesto del rispetto delle normative vigenti anti-Covid. Con questo intento saranno attivate una serie di azioni mirate sia al monitoraggio del rispetto delle norme di distanziamento, sia ad attività di informazione e assistenza alla clientela.

“L’obiettivo è quello di dare un nostro contributo nel sostenere la ripartenza, cercando di migliorare ulteriormente i servizi offerti ai turisti e alla popolazione residente nei casi che potrebbero presentare alcune criticità legate al maggior afflusso di utenza. – ha spiegato il vice presidente di Tiemme Gianmarco Mancini – Dall’insieme combinato di queste azioni per i servizi legati al territorio nel periodo estivo si otterrà un importante risultato nel miglioramento della percezione di sicurezza ed efficienza dei servizi stessi”.

L’iniziativa è attivata in collaborazione con il supporto ed il personale di Area 57, realtà di volontariato del territorio che coinvolgerà figure debitamente formate, le quali saranno presenti dal lunedì al sabato in determinate fasce orari mattutine e pomeridiane, alle principali fermate bus e i principali nodi di interscambio delle linee mare dell’area Val di Cornia, così da garantire prevenzione verso il formarsi di possibili assembramenti di utenza, nonché supporto nella distribuzione di materiale informativo e raccolta di eventuali suggerimenti utili.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.6.2021. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    48 mesi, 28 giorni, 0 ore, 25 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it