SERVIZI SCOLASTICI, MONITORAGGI PER GARANTIRE PIU’ COLLEGAMENTI PER GLI STUDENTI

Gianmarco Mancini

Piombino (LI) – Mancini: “L’obiettivo è quello di rivisitare il piano di esercizio per offrire alle scuole dell’obbligo, e non solo, maggiori opportunità di servizio a parità di orari e zone servite”.

In seguito all’ultimo DPCM che fissa al 50% il tetto massimo di persone trasportabili a bordo dei servizi Tpl, la sede operativa di Piombino di Tiemme ha eseguito dei monitoraggi sui servizi scolastici del territorio di competenza. L’obiettivo, laddove necessario, è quello di ricalibrare il servizio in seguito alle nuove necessità delle scuole e al rispetto delle nuove normative: in questi giorni saranno valutati alcuni aggiustamenti.

“L’obiettivo è quello di rivisitare il piano di esercizio per offrire alle scuole dell’obbligo, e non solo, maggiori opportunità di servizio a parità di orari e zone servite – spiega il vice Presidente di Tiemme, Gianmarco Mancini – in seguito all’applicazione della soglia del 50% dei posti totali fruibili a bordo. Come deciso dalla Regione Toscana è stata confermata la validità dell’orario del servizio invernale scolastico anche in questa fase: ciò fa si che è confermata un’ampia disponibilità di mezzi utile ad attivare prontamente collegamenti in caso di necessità di trasporto da parte di studenti che dovranno raggiungere i propri Istituti scolastici per svolgere lezioni o di laboratori in presenza in classe”.

Inoltre, nei giorni scorsi, il vice Presidente di Tiemme, Gianmarco Mancini è salito a bordo delle linee extraurbane nelle direttrici da Piombino verso Suvereto e verso Campiglia Stazione.

“Pur nella fase di diminuzione della presenza di utenti a bordo che stiamo registrando in questa fase in cui la Toscana è stata posta in zona arancione per il Covid-19 e le scuole stanno tornando a svolgere prevalentemente DAD – spiega Mancini – abbiamo svolto un sopralluogo utile, che in questo caso si è concentrato sulle direttrici extraurbane verso Suvereto e Campiglia Stazione, in linea con quanto avevamo già fatto qualche settimana fa nella zona di Piombino”.

Rispetto alla segnalazioni raccolte in occasione della prima tappa sul territorio, sono in corso i lavori che si concluderanno la settimana prossima per riposizionare la pensilina a Riotorto, in seguito alla sistemazione della copertura. Ulteriori segnalazioni avanzate dagli utenti del servizio saranno oggetto di verifiche e approfondimenti, ai fini di eventuali interventi risolutivi.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.11.2020. Registrato sotto Foto, sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    53 mesi, 4 giorni, 23 ore, 37 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it