PIOMBINO: FRANCESCO DE GREGORI GRATIS, INAUGURA IL 20 EVENTI

Francesco De Gregori

Piombino (LI) – Giovedì 8 luglio alle ore 21.45, presso il Piazzale d’Alaggio, Francesco De Gregori inaugura la seconda edizione del Festival 20Eventi nello spettacolo “Banditi & Campioni – Epopea dei fuori legge sulla strada della musica”. 

“La seconda edizione del festival si apre con un artista che non ha bisogno di presentazioni  – commenta Giuliano Parodi, vicesindaco e assessore alla Cultura –: con uno spettacolo unico nel suo genere Francesco De Gregori, accompagnato dal maestro Gaudiello, illuminerà la notte del porticciolo di Marina con i suoi più grandi successi. Il cantautore ha un legame con Piombino che parte da lontano: “Dublino”, la canzone contenuta nell’album “Come state” di Luigi Grechi, uscito nel 1979, nasceva come una dedica alla nostra città, scritta a quattro mani con il fratello, ma alla fine prese il nome della città irlandese.
Il Festival 20Eventi si svilupperà nell’arco dell’intera estate con un attenta selezione di artisti scelti per intercettare varie fasce di pubblico: dal grande jazz al teatro classico passando per quello comico, poi l’opera lirica e appuntamenti musicali per i più giovani. Un festival che ha una precisa vocazione promozionale per il nostro territorio, oltre quella artistica: la musica e il teatro saranno vettori di scoperta di una città che offre palcoscenici naturali unici nel loro genere e che candida questa iniziativa ancora in embrione a diventare, negli anni, appuntamento fisso di rilevanza nazionale”.

Il primo evento della rassegna estiva si terrà giovedì 8 luglio sul palco dell’area concerti di piazzale d’Alaggio. Il celebre cantautore calcherà il palco insieme al pianista Carlo Gaudiello, al fratello Luigi “Grechi” De Gregori, a Tom Chacon, Paolo Ercoli e Tony Garnier, contrabbassista storico di Bob Dylan dal 1989.

Lo spettacolo vedrà avvicendarsi sul palco questi artisti di fama internazionale in un dialogo musicale emozionante che racconterà l’epopea dei briganti, dei diversi, degli sconfitti. Una serata all’insegna della grande musica in cui brani storici e grandi ballate saranno protagonisti di un appuntamento da non perdere che prende spunto dalla canzone “Il bandito ed il Campione” scritta da Luigi Grechi che, nel 1993, gli valse la targa Tenco. Il brano, contenuto nell’omonimo album di Francesco DeGregori che vendette oltre 500 mila copie, è ispirato alle vicende del ciclista Girandengo e del bandito anarchico Sante Pollastri.

La serata è realizzata in collaborazione con “Storie di Cortile”, il Festival nato cinque anni fa sotto la direzione artistica del musicista e produttore Andrea Parodi, con l’obiettivo di portare musica e narrazioni nei cortili e nelle corti dei comuni del nord Italia.

Spettacolo gratuito con prenotazione obbligatoria.
Prenotazioni aperte dalle 21 di martedì 15 giugno sul portale eventipiombino.it.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 11.6.2021. Registrato sotto Foto, sagre_feste, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    47 mesi, 24 giorni, 0 ore, 34 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it