MAGONA: POTENTI (LEGA) SITUAZIONE PARADOSSALE, CHIESTO INTERESSAMENTO MISE

l’onorevole manfredi Potenti

Piombino (LI) – “La situazione della Liberty Magona è paradossale: siamo di fronte ad uno stabilimento siderurgico con i conti in ordine e con un portafoglio di clienti pieno che rischia, però, lo stop perché ArcelorMittal – precedente proprietario che non ha lasciato un buonissimo ricordo a Piombino – rivendica un credito di milioni ed ha conseguentemente bloccato la fornitura di materie prime indispensabili per l’esecuzione degli ordini già presi.

Questo comportamento sta mettendo in pericolo la continuità produttiva di uno stabilimento in buona salute e il posto di lavoro di 740 persone. Fino ad oggi una “toppa” è stata messa con l’apporto di finanziamenti regionali e del sistema creditizio locale, ma a lungo andare non ci sono le condizioni per andare avanti.

Con un’interrogazione parlamentare al Ministro dello Sviluppo Economico ho voluto sollecitare un interessamento da parte del Governo su una situazione che merita di trovare una rapida e proficua soluzione per il bene dei lavoratori, delle loro famiglie e di tutta la provincia livornese”.

Lo dichiara in una nota l’on. Manfredi Potenti, deputato toscano della Lega-Salvini Premier.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.6.2021. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    47 mesi, 16 giorni, 19 ore, 36 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it