PIOMBINO: «NO PAURA DAY» CON NUZZO, BACCO E GIORGIANNI

Alcuni degli ospiti presenti

AGGIORNAMENTO: YOUTUBE HA RIMOSSO IL VIDEO IN QUANTO RITIENE INSINDACABILMENTE CHE QUESTO VIOLA LE NORME DELLA COMUNITY. VALUTATE DA SOLI, SECONDO COSCIENZA, QUANTO E’ GRAVE LA QUESTIONE A LIVELLO DI ARTICOLO 21 DELLA NOSTRA COSTITUZIONE.

Fino a quando sarà visibile guardatelo (e scaricatelo sui vostri PC) da questo indirizzo Facebook, dopo di che lo caricheremo su altri server indipendenti:
https://www.facebook.com/gtrinchini/videos/10222463188280667

P.s. «Posso non essere d’accordo con nulla di quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto di parola».

____________________________________

Piombino (LI) – Si è tenuto Venerdì 28 maggio in Piazza Cappelletti un convegno del gruppo “NO PAURA” per affrontare le criticità politiche, economiche e sociali sorte durante la crisi pandemica. Molte le persone presenti, anche senza mascherina, ma rispettando comunque il distanziamento previsto all’aperto.

Molti i temi affrontati durante l’iniziativa, dai dubbi sulla validità dei tamponi ai prodotti che vengono iniettati nelle persone.

Tra i temi più interessanti la violazione sistematica della nostra Costituzione, che è stato affrontato dal Magistrato Angelo Giorgianni, mentre il medico legale Pasquale Bacco ha fatto una analisi sul Covid come patologia.

Uno dei portavoce degli infermieri ha invece mostrato grande preoccupazione per l’obbligo vaccinale per il personale sanitario, commentando che sono già numerosi quelli che lo contestano.

Durante la manifestazione si è respirato un bel clima tra i cica 200 spettatori, che hanno ascoltato con interesse i lunghi interventi che sono iniziati alle ore 16 e terminati poco prima di cena.

G.T.

Il video integrale dell’iniziativa è visibile qui sotto:
https://www.facebook.com/gtrinchini/videos/10222463188280667

________________________________

Il No paura day che si è svolto a Piombino il 28 maggio ha presentato varie tematiche, di diritto costituzionale, umanistiche, dei beni comuni e sanitarie. Portavoce di vari movimenti attivi sul territorio nazionale come, l Eretico rappresentato da Angelo Giorgianni giudice, Pasquale Bacco, medico legale,generazioni future cooperativa Delfino, rappresentanta da Delia Gianti, salviamo i bambini dalla dittatura sanitaria con il tenente colonnello della aeronautica, Roberto Nuzzo, Carlo Arnese medico legale con resistenza tricolore, irriducibili con Leonardo Randelli ed altri rappresentanti ospedalieri,Manuel Pagan con tutela diretti umani valdostano, Pamela calabrese, avvocato a tutela dei bambini.

Sono stati principalmente trattati dati informativi sul siero in sperimentazione dato il dl 44 di possibile obbligatorietà per i sanitari e ovviamente sul tema, le violazioni dei diritti umani e costituzionali. Proprio a proposito degli ultimi interventi di carattere sanitario, sono intervenuti sul palco anche i portavoce del presidio contro la chiusura dell ospedale di Villa marina di Piombino che hanno dato comunicazione del prossimo incontro il 9 giugno sotto il palazzo della regione Toscana per sollecitare le risposte mai ottenute riguardo alla situazione attuale e futura del plesso su detto.

La partecipazione di artisti come Andrea Combini, direttore del Puccini e la sua Lucca festival e Francesco Cofone cantautore hanno oltre che seguito la narrazione anche allietato il pubblico molto interessato e attivo. Anche medici nativi di Piombino hanno voluto dare il loro contributo per alleviare la paura e ripristinare il ragionamento critico dei vari aspetti discussi.

Alla fine del convegno il saluto e ringraziamento alle forze dell’ordine presenti.

E.M.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.5.2021. Registrato sotto cultura, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    47 mesi, 24 giorni, 0 ore, 58 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it