PIOMBINO: BRUTTA AVVENTURA PER ANZIANO FERITO NELLA MACCHIA

Mauro Franceschini

Mauro Franceschini

Piombino (LI) – E’ terminata con un grande spavento l’avventura di un anziano fungaiolo di 72 anni di Baratti che venerdì 23 ottobre nel pomeriggio si era addentrato nei boschi intorno a Baratti e dopo una caduta che gli aveva causato una forte lesione a un’anca, non era più riuscito a muoversi.

L’intervento di recupero è stato seguito da Mauro Franceschini, consigliere comunale ma anche grande conoscitore del promontorio di Piombino, che è stato avvisato intorno alle 21.30 dai familiari dello sfortunato fungaiolo, e insieme ad un vigile del fuoco fuori servizio, altri quattro cacciatori della squadra del cinghiale di Piombino/San Vincenzo, i Vigili del Fuoco di Piombino e una pattuglia dei Carabinieri hanno avviato le operazioni di ricerca in piena notte.

Per aiutare nelle ricerche i familiari hanno dato come traccia ai soccorritori che generalmente l’anziano, che era anche uscito senza cellulare, si recava generalmente nelle vicinanze del parco archeologico.

Partendo da quella indicazione i soccorsi hanno avviato le ricerche. Dopo circa un ora di perlustrazione l’anziano è stato trovato lungo un fosso immobilizzato in quanto dal primo pomeriggio aveva avuto una grave lesione a una delle anche, e non riuscendo più a camminare si era sistemato in attesa di aiuto. Una volta raggiunto dai soccorritori quasi all’uscita del bosco di Populonia, è stato trasportato con la barella rigida fino all’ambulanza che l’ha portato al pronto soccorso.

L’emergenza è rientrata poco prima della mezzanotte. Grande il sollievo per i parenti dell’anziano che per ore avevano temuto il peggio, e che hanno voluto subito ringraziare forze dell’ordine e i volontari per l’impegno messo nelle ricerche del congiunto.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.10.2020. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    40 mesi, 22 giorni, 21 ore, 36 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it