PIOMBINO: BRUTTA AVVENTURA PER ANZIANO FERITO NELLA MACCHIA

Mauro Franceschini

Mauro Franceschini

Piombino (LI) – E’ terminata con un grande spavento l’avventura di un anziano fungaiolo di 72 anni di Baratti che venerdì 23 ottobre nel pomeriggio si era addentrato nei boschi intorno a Baratti e dopo una caduta che gli aveva causato una forte lesione a un’anca, non era più riuscito a muoversi.

L’intervento di recupero è stato seguito da Mauro Franceschini, consigliere comunale ma anche grande conoscitore del promontorio di Piombino, che è stato avvisato intorno alle 21.30 dai familiari dello sfortunato fungaiolo, e insieme ad un vigile del fuoco fuori servizio, altri quattro cacciatori della squadra del cinghiale di Piombino/San Vincenzo, i Vigili del Fuoco di Piombino e una pattuglia dei Carabinieri hanno avviato le operazioni di ricerca in piena notte.

Per aiutare nelle ricerche i familiari hanno dato come traccia ai soccorritori che generalmente l’anziano, che era anche uscito senza cellulare, si recava generalmente nelle vicinanze del parco archeologico.

Partendo da quella indicazione i soccorsi hanno avviato le ricerche. Dopo circa un ora di perlustrazione l’anziano è stato trovato lungo un fosso immobilizzato in quanto dal primo pomeriggio aveva avuto una grave lesione a una delle anche, e non riuscendo più a camminare si era sistemato in attesa di aiuto. Una volta raggiunto dai soccorritori quasi all’uscita del bosco di Populonia, è stato trasportato con la barella rigida fino all’ambulanza che l’ha portato al pronto soccorso.

L’emergenza è rientrata poco prima della mezzanotte. Grande il sollievo per i parenti dell’anziano che per ore avevano temuto il peggio, e che hanno voluto subito ringraziare forze dell’ordine e i volontari per l’impegno messo nelle ricerche del congiunto.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.10.2020. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    46 mesi, 9 giorni, 4 ore, 3 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it