PIOMBINO: COMITATO SALUTE PUBBLICA, “VOTATE LA VARIANTE”

Piombino (LI) – Riceviamo e pubblichiamo integralmente dal Comitato Salute di Piombino.

«Il giorno 16 Settembre è convocato il Consiglio Comunale online durante il quale sarà portata in approvazione la “Variante al vigente Regolamento Urbanistico per la sottozona F6 Loc. Ischia di Crociano”. La Variante urbanistica semplificata, che non prevede percorsi partecipati come alcuni consiglieri insistono a chiedere ( ci domandiamo a questo punto semmai l’abbiano letta)  prevede un parco urbano al posto dei terreni,  ancora oggi, destinati a discarica.

Il Comitato Salute Pubblica vuole, ancora una volta, rivolgere un accorato appello a tutte le forze politiche ed ai loro consiglieri che saranno chiamati al  voto, affinché la Variante venga approvata senza ulteriore indugio.

I cittadini che vi hanno eletti ve lo chiedono a gran voce perchè questo era quello che vi eravate impegnati a fare quando eravate in piazza con noi. Siete ancora con noi?

Al contrario chi non porta avanti la volontà degli elettori non rappresenta altro che sé stesso e deve dimettersi, non passare coraggiosamente nelle opposizioni . Peggio ancora chi ha cercato, data la posizione che ricopre , di convincere altri consiglieri a non approvare la variante, quando a novembre aveva votato per la sua adozione, non può più fare parte di questa amministrazione e deve ritirarsi dalla vita politica perché non è credibile e gli elettori se lo ricorderanno.

E ancora, chi festeggiasse un eventuale fallimento della volontà dei cittadini di dare una svolta al futuro di questa città, che la allontani definitivamente dalle politiche devastanti delle passate amministrazioni, non potrà che essere ricompensato con una ulteriore definitiva perdita dei consensi al momento del voto .

Forse qualcuno ha l’impressione che la cittadinanza e il Comitato, che ne è espressione, non siano più presenti e attenti a seguire le vicende connesse con la discarica. Ma così non è, ormai la sensibilità della cittadinanza è cambiata, fatevene una ragione.

Altri gruppi  sono nati nel frattempo  con l’intento di informare la cittadinanza su documenti e atti riguardanti la questione RiMateria , atti che altrimenti resterebbero ai più sconosciuti, segnale che l’attivismo dei cittadini di Piombino, in merito alle vicende del territorio, è ben presente ed in crescita e che quindi non vada affatto sottovalutato».

Comitato  Salute Pubblica Piombino  Val di Cornia

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 9.9.2020. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 23 giorni, 10 ore, 44 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it