LA LEGA SUL SALVAMENTO DEL CONSORZIO BALNEARI COSTA EST

Potenti con i consiglieri Lega dal Prefetto

Piombino (LI) – Riceviamo e pubblichiamo integralmente dai commissari e dal gruppo consiliare Lega Salvini Premier Piombino.

«Leggiamo con soddisfazione – inizia il comunicato – la nota del Sindaco in merito all’affidamento del piano collettivo di salvamento al Consorzio Balneare Costa est. Piano di salvamento che quest’anno coprirà un tratto di costa ancora maggiore. Nel ringraziare la proattiva e propositiva partecipazione da parte di tutti i soggetti interessati al raggiungimento del risultato ottenuto, vogliamo evidenziare la fondamentale azione che la Lega ha condotto in questa vicenda.

Il ruolo che ha avuto in questo caso sullo specifico argomento è stato determinante in una situazione oltretutto aggravata da circostanze negative ed avverse. Tale ruolo potrebbe definirsi come quello di “facilitatore”, essendo riusciti a far dialogare le parti interessate in condizioni negativamente influenzate dalle varie congiunture, mancato rinnovo/estensione delle concessioni demaniali, uscita dalla crisi dell’evento catastrofico dell’ottobre 2018, vacanza della dirigenza dell’ufficio Demanio e non per ultima l’emergenza sanitaria. In questo scenario sicuramente non favorevole anche ai rapporti tra le parti, i rappresentanti dei balneari sono stati accompagnati nel loro cammino agevolandone il dialogo con i soggetti attori.

Ricordiamo ad esempio i primi incontri con il Sindaco, grazie ai quali sono stati individuati i percorsi da seguire, con l’assessore Gelichi, con il Dirigente Favali. Azioni queste che non sono state fondamentali, ma sicuramente propedeutiche al raggiungimento dell’ottimo risultato.

La lega ha prestato sin da subito un’attenzione particolare alla questione dei balneari e delle imprese turistiche, non limitandosi a segnalare le criticità e le problematiche ma anche proponendo soluzioni ed idee, anche innovative, al fine di valorizzare e favorire lo sviluppo di questo settore strategicamente importante per il nostro territorio. La Lega non si accontenta del risultato ottenuto ad oggi, pur nella sua valenza rappresenta solo uno degli obiettivi che si era prefissa.

A tal proposito vogliamo mettere in evidenza che sta conducendo un’importante operazione di mediazione tra i balneari e la società Parchi al fine di dirimere anche le questioni legate ai canoni. Anche in questo caso non si fa solo portavoce di una o dell’altra parte ma fungendo da collante cerca di trovare soluzioni soddisfacenti finalizzate sia all’ottenimento di un riequilibrio dei canoni demaniali, sia all’eventuale incremento dei proventi a favore della partecipata.

Questa importante e consistente mole di lavoro – conclude il comunicato – viene condotta con discrezione ed equilibrio, ma deve essere correttamente riconosciuta per il valore che essa ha e che porta alla compagine di governo».

LEGA SALVINI PREMIER PIOMBINO

Il Commissario Sergio Tascini
Il vice Commissario Gianmarco Mancini

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 19.4.2020. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 17 ore, 14 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it