PIOMBINO BOTTA E RISPOSTA DELLA POLITICA SULLA RUOTA PANORAMICA

Piombino (LI) – Riceviamo integralmente dal Partito Democratico e dalla coalizione di maggioranza sulla ruota panoramica che è in fase di montaggio in Piazza Bovio, e che resterà li per un mese in via sperimentale.

________________________

PD: QUESTO SINDACO NON CAMBIA MARCIA

Questo Sindaco, con la sua maggioranza composita, non ha ancora certamente cambiato marcia al nostro territorio. Pensiamo di poterlo dire. Tutti quegli slogan proposti in campagna elettorale, tutte quelle soluzioni immediate, non hanno trovato un seguito in questi mesi di attività amministrativa. C’è ancora la sensazione che questa maggioranza si senta perennemente in campagna elettorale.

Il tempo, però, trascorre inesorabile e così le necessità di una città importante come Piombino. Mentre le promesse da campagna elettorale restano tali.

Non sappiamo se i piombinesi saranno felici di avere deturpata una delle piazze più bella d’Italia con una ruota. Pensiamo e crediamo di poterlo dire liberamente. Così come possiamo dire che sarebbe stata meglio nel Parco VIII Marzo e che così avremo una ruota alta più di 20 mt che sarà adagiata in una piazza che per caratteristiche, storia e pregio è oggettivamente inadatta a quel tipo di attrazione.

Non siamo, infatti, contrari alla ruota panoramica, così come non lo eravamo per la pista di pattinaggio o per qualsiasi altra iniziativa che possa portare benefici alla città in termini economici, attrattivi, culturali e ricreativi.

Vogliamo, anzi, sottolineare che la ruota può essere un piccolissimo attrattore turistico, temporaneo, che potrà riempire un pezzettino di economia turistica che certamente va incentivata e rilanciata e non repressa, specialmente nell’ambito degli investimenti privati.

Possibilmente con iniziative strutturali e non spot. Iniziative che, come promesso, contribuiscano a garantire un futuro a Piombino. Non quindici giorni qua e là.

Quando parliamo di turismo e della valorizzazione del nostro territorio, infatti, pensiamo che questa amministrazione dovrebbe lavorare giorno e notte per dare un presidente alla Società dei Parchi, vacante da mesi e a poche settimane dall’inizio della stagione turistica.

Ricordando, tra l’altro, che Piombino nelle strategie di Toscana Promozione è capofila per il turismo culturale. E di iniziative culturali, targate amministrazione, in questo primo anno non se ne sono viste.

Non abbiamo ancora avuto la fortuna di capire, infine, quale sia lo sviluppo che Ferrari vuol dare a questo territorio. Attendiamo con ansia che si passi da iniziative spot a un’idea, seppur diversa dalla nostra, ma che porti sviluppo e benessere alla nostra comunità.

Gruppo PD Consiglio Comunale
Gruppo Anna per Piombino

_______________________

COALIZIONE: LA RUOTA PASSA, LA DISCARICA RESTA

Il povero e frastornato PD, non ancora ripresosi dalla sconfitta sonora subita alle scorse elezioni amministrative, attacca a testa bassa l’amministrazione strumentalizzando la ruota panoramica in piazza Bovio. Sarà anche inutile per incentivare il turismo, come dicono loro, a conti fatti vedremo se sarà così.

Intanto rimarrà nella nostra bella piazza per poco più di un mese, dopodichè tutto tornerà come prima. Purtroppo, non si può dire lo stesso della discarica di Ischia di Crociano, che è lì da tanti anni e ha causato danni ben più gravi rispetto alla ruota panoramica in piazza Bovio.

La differenza fra le passate maggioranze e quella attuale si misura proprio sulla diversità di idee rispetto allo sviluppo del territorio. Si avrà chiara dimostrazione di questo quando saranno pronti i nuovi strumenti urbanistici che, come chiunque sa bene, serve tempo per realizzare.

È questo il campo dove ci diversificheremo dal PD e da tutte le sue precedenti declinazioni, saranno poi i cittadini a giudicare le differenze. Nel frattempo ci teniamo la ruota panoramica per un mesetto in piazza Bovio e vedremo se riportarla a Piombino in estate. Nel frattempo citiamo con una battuta un vecchio politico del passato rivedendo un suo notissimo aforisma: “la ruota logora chi non ce l’ha”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.1.2020. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    32 mesi, 28 giorni, 22 ore, 17 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it