PIOMBINO: ALLE ELEZIONI FERRARI AL 48%, CROLLO DEL PD E M5S

Piombino (LI) – Un vero e proprio cambio di mentalità dei piombinesi, che non credono più nella classe dirigente locale del PD. Per questo Francesco Ferrari, candidato sindaco collegato a sei liste tra cui tre riferite alle principali forze politiche del centrodestra, ha vinto il primo turno delle elezioni comunali a Piombino e, raggiungendo poco meno del 48 per cento dei consensi, ha sfiorato il successo immediato.

PREFERENZE COMUNALI 2019 (QUI per le preferenze di tutti i candidati)

Al secondo posto si è piazzata la candidata del PD, Anna Tempestini, sostenuta da una propria lista civica e dal raggruppamento “Futuro a sinistra”, che si è fermata al 28% per cento (ben 5 punti meno del risultato delle europee), staccata di 20 punti percentuali che pregiudicano fortemente qualsiasi possibilità di vittoria al ballottaggio, un vero e proprio referendum negato troppe volte a Piombino, del 9 giugno.

Forte ridimensionamento anche del Movimento 5 Stelle che a Piombino ha conseguito alle europee il 17,12% ( 3.161 voti), mentre alle comunali lo stesso giorno si è fermato a 2.014 voti pari all’11,46%; una emoragia di fiducia a livello locale che i rappresentanti sul territorio del Movimento dovranno di sicuro analizzare con attenzione.

Risultati candidato sindaco (premi per ingrandire)

Francesco Ferrari ha così commentato il risultato: “Un risultato storico e straordinario: per la prima volta il Comune di Piombino va al ballottaggio e la nostra è la prima coalizione della città. I piombinesi hanno dimostrato di essere molto più maturi e liberi di coloro che li hanno governati per oltre 70 anni. Il risultato uscito dalle urne ci premia e ci riempie di orgoglio: andiamo al ballottaggio a testa alta e sicuri di un successo che viene da lontano, che nasce dal percorso di ascolto e condivisione con le tante persone che in questi mesi hanno creduto in noi. Un vantaggio sostanziale che marca una distanza che non è solo di misura ma anche di concetto. Una distanza nei valori. I cittadini di Piombino hanno compreso il nostro progetto e hanno dimostrato, votandoci in maniera così massiccia, il loro forte bisogno di cambiamento ed il rigetto per un modo di amministrare sordo e autoreferenziale.

Risultati liste (premi per ingrandire)

Siamo pronti ad affrontare Anna Tempestini, la nostra avversaria diretta, con la convinzione di essere dalla parte della ragione: per la prima volta nella storia, i piombinesi si sono ribellati ad un candidato calato dall’alto e hanno scelto in maniera autonoma il proprio futuro. A tutti loro va la nostra gratitudine. A tutti gli altri vogliamo dimostrare, già da domani, la nostra passione, la nostra onestà, la nostra libertà. La nostra capacità di costruire, insieme, un futuro condiviso. Noi siamo coesi e convinti, siamo pronti a iniziare questo cammino con tutti coloro che sono stanchi delle modalità e dei contenuti con cui è stata amministrata fino ad oggi Piombino. Vogliamo far funzionare la città, vogliamo restituirla ai piombinesi. Ripartiamo da qui, ripartiamo da noi e da tutti coloro che vorranno unirsi alla nostra battaglia. Siamo pronti a governare. Siamo pronti a cambiare Piombino.”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 28.5.2019. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “PIOMBINO: ALLE ELEZIONI FERRARI AL 48%, CROLLO DEL PD E M5S”

  1. doadi

    Basta con le befane. Occorrono persone serie e di sacrificio per il bene della comunità

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    33 mesi, 3 giorni, 6 ore, 14 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it