SUVERETO: 22 MARZO DALLE 11 ALLE 20 TERNA INCONTRA I CITTADINI

il sindaco di Suvereto Giuliano Parodi

Piombino (LI) – Dopo il tavolo tecnico tenutosi nelle settimane scorse, l’amministrazione comunale in accordo con TERNA ha deciso di istituire per venerdi’ 22 marzo dalle ore 11 alle ore 20 presso il Museo d’arte sacra di Suvereto, un open day dove i tecnici di terna illustreranno ai cittadini i risultati della concertazione con il comune circa l’intervento di ristrutturazione della stazione di conversione in localita’ Forni, progetto denominato Sa.Co.I. 3.

“Dopo la lunga concertazione – commenta soddisfatto il sindaco Giuliano Parodi – che ha visto Comune e Terna lavorare insieme per accogliere le osservazioni dei cittadini sul progetto e soprattutto per strutturare una proposta in linea che superasse le criticita’ sollevate dall’amministrazione comunale, il risultato ottenuto credo sia il giusto equilibrio delle parti. “

Ricordiamo i punti piu’ importanti raggiunti : consumo di suolo zero: Terna comunica che la nuova stazione di conversione SACOI3 sara’ interamente costruita all’interno del perimetro esistente dell’area di stazione, che, a sua volta, sarà oggetto di un piano di riorganizzazione degli spazi interni. Il nuovo assetto della stazione è a consumo di suolo aggiuntivo nullo.

Inserimento paesaggistico/progetto architettonico: Terna ha proposto al Comune di promuovere un contest tra architetti finalizzato a selezionare i migliori e più innovativi progetti architettonici in modo da realizzare una struttura perfettamente integrata con il territorio. L’area della stazione sarà mascherata con importanti alberature per creare un’area verde ben assimilata con l’ambiente circostante.

Razionalizzazione della rete elettrica a 132 kV: Terna ha presentato il piano della razionalizzazione della rete locale a 132 kV che renderà possibile la demolizione di circa 16 km di esistenti linee elettriche a 132 kV nell’;ambito del territorio comunale e altri 10km di interramenti e smantellamenti nel comune di Piombino.

Inoltre, Terna assicura che saranno utilizzate tutte le soluzioni tecnologiche all’avanguardia per garantire anche l’insonorizzazione della stazione, l’altezza massima degli edifici di stazione sarà di 20 metri.

“Tutte queste novita’ per la comunita’ di Suvereto – conclude il Sindaco – saranno illustrate dai tecnici durante l’open day, e successivamente fissate in maniera inequivocabile nero su bianco su un protocollo d’intesa e una convenzione tra comune e Terna. Invito tutti i cittadini a partecipare numerosi e sottoporre domande e dubbi agli addetti in modo tale da aver a fine percorso un progetto condiviso dalla popolazione. La mia amministrazione si e’ distinta oltre per il risultato tutto a vantaggio dei cittadani anche per il metodo che abbiamo utilizzato in linea con la filosofia di Assemblea Popolare, ovvero condividere in maniera trasparente e tempestiva le informazioni con i miei concittadini, perche’ il territorio e’ di tutti e solo insieme possiamo fare le scelte piu’ giuste per un futuro migliore.”

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.3.2019. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    25 mesi, 19 giorni, 16 ore, 52 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it