RIMATERIA: DISSEQUESTRATA LA DISCARICA SOTTO IL CONTROLLO DEI NOE

i Carabinieri sequestrano la discarica il 21 marzo

Piombino (LI) – Rimateria: ripartono i lavori di risanamento e i conferimenti sotto l’egida del Noe. I Carabinieri infatti avevano messo i sigilli all’impianto il 21 marzo scorso. Ieri il magistrato ha tolto i sigilli. Venerdì alle 10 e 30 i Carabinieri andranno presso gli uffici di Rimateria per riconsegnare le “chiavi” del’impianto all’azienda.

Mercoledì scorso, in tarda mattinata, sono stati tolti i sigilli alla discarica di Ischia di Crociano, sequestrata quasi un mese fa. Il segnale di una possibile evoluzione positiva per l’impianto era arrivata martedì con la notizia del dissequestro degli uffici amministrativi. Ora i 46 lavoratori potranno rientrare in attività e riscuotere lo stipendio dopo la sosta forzata. Martedì 17 aprile, si era svolto un consiglio comunale straordinario sulla questione della discarica e sembrava che la data per il riesame in tribunale fosse stata fissata per il 3 maggio prossimo, mentre il provvedimento della magistratura è arrivato oggi.

Il sindaco di Piombino Massimo Giuliani interviene a seguito del provvedimento emesso oggi nei confronti di Rimateria.
“La nostra fiducia nella magistratura è stata pertanto doppiamente ben riposta, il Gip ha preso questa decisione su argomentazione dello stesso pubblico ministero che aveva ordinato il sequestro, avallando totalmente le nostre ragioni. Ha vinto pertanto la giusta considerazione che tornando al lavoro si dà la possibilità di risanare, altrimenti si rischia di peggiorare ulteriormente la situazione. Per uscire da questa situazione sono stati fondamentali volontà e progettualità.
Un’altra notizia positiva, che accogliamo con grande piacere, è il fatto che la discarica potrà riprendere il lavoro avviato sotto il controllo del Noe. I lavori saranno pertanto certificati e monitorati dalla polizia giudiziaria, a ulteriore garanzia per tutti i cittadini della correttezza delle attività che saranno svolte.”

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 19.4.2018. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    15 mesi, 18 giorni, 2 ore, 26 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it