NUOVO DIRETTIVO PER LA CONFESERCENTI DI SAN VINCENZO

marchio confesercentiSan Vincenzo (LI) – Venerdì scorso  si è riunito il direttivo della Confesercenti  di SanVincenzo. All’ordine del giorno la riorganizzazione dell’assetto interno e la  programmazione della strategia dell’associazione per il territorio comunale sanvincenzino.

Dopo le dimissioni della Presidente Jacquile Luthi dovute a impegni professionali, ha dichiarato la Presidente Provinciale Anna Landini si è reso necessario ridefinire l’organizzazione interna in vista delle assemblee elettive previste a maggio 2017. Per questo si è proceduto alla nomina di un coordinatore di zona che guiderà l’associazione fino a questa data. Maurizio Frassoni, titolare dello stabilimento balneare Nettuno, da tempo socio Confesercenti e membro attivo della federazione dei balneari, FIBA,  ha dato la sua disponibilità a svolgere questo ruolo coadiuvato da  Sandro Giraldi che si occuperà invece della parte relativa agli ambulanti.

La scelta, continua la Presidente Anna Landini vuole esprimere la volontà di una azione di potenziamento dell’associazione su tutte le problematiche relative al commercio, turismo e balneari che sono vive e importanti nel comune di San Vincenzo.

Il rapporto con l’amministrazione comunale, non sempre semplice e costruttivo, in primo luogo sarà il punto su cui verterà la nuova programmazione in modo che la Confesercenti  continui a svolgere il ruolo di protagonista nella concertazione politica che gli è riconosciuto su tutto il territorio provinciale.

Purtroppo con l’avvento delle liberalizzazioni, ha dichiarato Frassoni,  c’è stata una lenta e inesorabile perdita di associati, pensando di poter far meglio da sole, le aziende così facendo hanno  perso forza nei confronti delle amministrazioni. Se se da un lato hanno avuto “gioco” facile essendo più “libere”, da un altro si trovano oggi in difficoltà nell’organizzare la stagione turistica.

Facciamo quindi un appello a tutte le aziende commerciali sanvincenzine di tornare ad associarsi e partecipare attivamente, Confesercenti e’ presente da sempre con un’apposita sede dove e’ possibile usufruire di tutti i servizi. Solo con l’unione di tutti noi operatori possiamo quindi avere la forza necessaria per spronare e pungolare l’amministrazione comunale. Sarà banale, ma “l’Unione fa la forza” è un detto sempre valido e attuale.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 13.7.2016. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 21 giorni, 13 ore, 19 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it