EDITORIALE: COME UN PUGILE “SUONATO”

L’EDITORIALE                                   di Giuseppe Trinchini trinchini

___________________________

EDITORIALE: COME UN PUGILE “SUONATO”

Corriere Etrusco “numero 131” del 13 Gennaio 2016.

In questo ultimo anno, dopo il successo della vittoria elettorale del 2014, il PD Piombinese ha collezionato una serie di insuccessi che difficilmente si possono spiegare se non a voler “pensar male”.

Prima la vicenda dei quartieri, nella quale pur di non ammettere che avevano commesso un errore e quindi trattare con le opposizioni, hanno preferito andare contro tutto e tutti fino a votare contro l’inevitabile sentenza del TAR che bocciava la forzatura fatta in consiglio comunale.

Poi questa settimana hanno “bissato” con  il comunicato inviato dal PD che invitava esplicitamente a disertare l’incontro di Minoranza Sindacale che invece poi si è rivelato un successo. Ma che senso ha invitare le persone a disertare una manifestazione? Possiamo comprendere i Cinque Stelle che invitavano a parteciparvi, ma invitare a disertare qualcosa che comunque da informazioni sul futuro di un territorio, ha lasciato molti davvero perplessi, anche perché uno si potrebbe chiedere il perché?

Intanto continua in Consiglio Comunale  la soap opera sulla “Moglie del Sindaco”. Nuova uscita dei consiglieri di maggioranza (penso sia un caso più unico che raro che la maggioranza esca per protesta per un atto delle opposizioni, generalmente è il contrario) con l’assessore Chiarei che una volta rientrato ha parlato ma non ha risposto.
«Non ha detto perché si è proceduto con assegnazione diretta anziché con bando pubblico; non ha detto quali altri operatori furono coinvolti ne’ in che modo siano stati invitati a manifestare l’eventuale interesse alla gestione della sorveglianza balneare; non ha detto niente in merito al conflitto di interessi Sindaco-moglie» ha commentato il consigliere di opposizione Ferrari.

Io ho sempre pensato che di fronte ad un problema la scelta migliore sia sempre quella di affrontarlo. Negarlo o aggirarlo generalmente non paga, anche perché in questo 2016 i problemi che andranno affrontati in questo territorio non saranno pochi, a partire dalla siderurgia alla sanità, fino ai rapporti interni con i renziani “cambiaverso”.

Vista la complessità delle questioni in atto, c’è bisogno di un governo lucido e capace di fare i conti con i problemi veri.

Fino ad oggi il PD locale non si è ancora dimostrato tale, difficilmente riuscirà a risolverli se continuerà a tenere questo tipo di approccio alle problematiche.

Giuseppe Trinchini

________________________________

CORRIERE ETRUSCO n.131 DEL 12-01-2016

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.1.2016. Registrato sotto Editoriali, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

2 Commenti per “EDITORIALE: COME UN PUGILE “SUONATO””

  1. Ciuco nero

    Non voglio far sapere la verità! Nè sul futuro ex Lucchini e neppure sulla vicenda della moglie del sindaco. Semplice.chiaro,limpido.sui quartieri ci hanno provato ma non sono riusciti a tenere nascosto il loro modo di pensare ed agire.ora tocca alle opposizioni e a voi stampa libera di far capire al popolo ‘cosa è il pd’ a livello locale.grazie.

  2. Sergio Tognarelli

    LA STRATEGIA DELL’ATTUALE SISTEMA DI POTERE LOCALE CHE HA LUNGHE RADICI NEL PASSATO E’ DI MANTENERE IL PROPRIO SISTEMA DI POTERE A TUTTI I COSTI. VEDREMO…

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    12 mesi, 19 giorni, 10 ore, 20 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it