NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 18 DICEMBRE 2015

SUVERETO: INCONTRO SULLA NUOVA SANITÀ

«Ma-la Sanità?». È il titolo dell’incontro pubblico organizzato dall’amministrazione comunale di Suvereto che si terrà questa sera alle 21 al museo d’arte sacra.

«I cittadini sono stanchi di essere presi in giro – evidenzia il sindaco di Suvereto Giuliano Parodi – ed è per questo, e per veicolare le informazioni reali sullo stato attuale della sanità e sugli scenari futuri che l’amministrazione comunale di Suvereto ha organizzato un l’incontro pubblico.

Insieme ad illustri e competenti interlocutori in materia sanitaria come Paolo Sarti, medico pediatra di Firenze e consigliere regionale di Sì Toscana, Giuseppe Ricci presidente del comitato referendario e Gianluigi Palombi, medico chirurgo all’ospedale di Villamarina, analizzeremo i dati e daremo gli strumenti ai cittadini per fare valutazioni consapevoli sul futuro che ci aspetta e sulla qualità dei servizi che, la riforma messa in campo dal Pd avrà su tutti noi».

____________________________

PIOMBINO: UROLOGIA RIPARTE A PIENO REGIME

A Villamarina riparte l’urologia dopo 18 mesi di pressioni e dopo che la Uil-fpl ha inviato una perentoria diffida per interruzione di pubblico servizio al dirigente dell’Unità operativa provinciale, è arrivata la decisione finale dell’Azienda a firma del vice commissario Eugenio Porfido e della dottoressa Valeri che ha disposto l’attivazione della reperibilità per tre notti settimanali necessaria per garantire la sicurezza del post operatorio.

La nota dell’azienda precisa che l’attività riguarda la casistica di 1° livello e parte del secondo cogliendo così la richiesta del sindacato di mantenere a Villamarina la specialistica in linea con i prevalenti bisogni della popolazione, visto che negli ultimi 18 mesi oltre 300 cittadini sono stati costretti ad usufruire altrove del servizio.

Soddisfazione da parte della Uil-fpl per un risultato coerente con il progetto di ospedale unico Cecina-Piombino che sarà in grado di garantire attività chirurgiche-ortopediche-urlogiche-otorinooculistica, sui presidi di Cecina-Villamarina-Portoferraio.

La disponibilità dimostrata dal medico urologo Marco Siculo, dal direttore della chirurgia di Villamarina dottor Campana e dal direttore del dipartimento chirurgico dottor Santonocito rende onore ad un gruppo dirigente che ha saputo cogliere il punto centrale della nostra vertenza: «indebolendo la periferia non si rende più forte nè Livorno nè l’intera rete che per funzionare bene necessità di attività zonali in grado di selezionare la casistica che va indirizzata verso gli ospedali maggiori e che riguarda le specialità più complesse».

____________________________

PIOMBINO: OGGI LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI PIETRINI

Venerdì 18 dicembre alle 18, al Centro Giovani De Andrè di Piombino, la presentazione del libro «O bell’acciaio»di Valerio Pietrini, operaio piombinese con la passione per la musica.

«O bell’acciaio» è un romanzo autobiografico, divertente e commovente che, prendendo spunto dalla grigia realtà quotidiana della fabbrica e dai ricordi d’infanzia dell’autore, parla di buoni sentimenti e di amore, analizzando il mondo con gli occhi di un bambino cresciuto nella campagna piombinese degli anni ‘80 e costretto dalla vita a diventare adulto troppo in fretta. In un continuo alternarsi di emozioni, la famiglia è la grande protagonista di gran parte delle amarezze del passato, ma anche delle gioie del presente. Il racconto è un flusso ininterrotto di pensieri e parole, un fiume in piena e che inonda tutto ciò che incontra lungo il suo percorso.

_____________________________

PIOMBINO: MANIFESTAZIONE IN REGIONE DI FIM, FIOM E UILM

FIM, FIOM e UILM manifesteranno martedì 22 dicembre nella tarda mattinata sotto alla presidenza della Regione Toscana in piazza Duomo e sotto la sede Inps regionaleper rivendicare l’applicazione del 10% per i contratti di solidarietà in Lucchini, Lucchini servizi e Magona (Arcelor Mittal) per il contributo regionale che era stato annunciato in busta paga, per il mese di dicembre ed invece non è stato applicato a causa di uno slittamento.

L’altra rivendicazione riguarda l’erogazione del Tfr ai lavoratori di Lucchini in amministrazione straordinaria, Lucchini servizi ed Aferpi. Il direttore regionale Inps anche in questo caso, incontrerà i segretari di Fim, Fiom e Uilm.

Chi volesse partecipare può prenotare il pullman entro le ore 11 di lunedì 21 alle sedi sindacali. La partenza per Firenze è prevista per le ore 8 dal terminal bus di Piombino.

_____________________________

SAN VINCENZO: CAPODANNO CON LA COMPAGNIA «AREA 51»

Il 31 dicembre la compagnia Area 51 presenta «le Barzellette alla livornese, New Show».

La regia é di Simone Fulciniti, un autore di commedie vernacolari che hanno portato la compagnia Area 51 ad essere tra le più richieste dai teatri toscani (e non solo) degli ultimi due anni. Quattro attori: Sandro Andreini, Simone Fulciniti, Roberta Stagno e Iuri Giusti e anche Eleonora Antoni, che cura la direzione tecnica con Alicja Kolodzjei. Massimilano Bardocci curerà in perfetto spirito labronico il countdown ed il passaggio al nuovo anno.

Durante il brindisi «Sonetti e Stornelli» della grande tradizione livornese eseguiti da Daniela Salucci con Massimilano Bardocci e Sandro Andreini.

Inizio spettacolo ore 21.45, buffet con brindisi dalle ore 23.45 e dalle 00.30 proiezione di una prima visIone cinematografica. I prezzi vanno dai 30 euro della galleria fino ad un massimo di 50 euro per i posti in platea. Agevolazioni per i bambini. Informazioni al cinema teatro «Verdi» telelefono 0565 701918.

_________________________

SAN VINCENZO: MOSTRA DI PITTURE A OLIO E ACQUERELLO

Sarà inaugurata il 20 dicembre nella sala Esposizioni all’interno del «Palazzo della Cultura» in Piazza Mischi, la mostra di pittura ad olio, acquerello e carboncino opera delle allieve del Centro Artistico di San Vincenzo. La mostra proseguirà fino al 30 dicembre (escluso il 25 e 26) dalle. 16 alle 20.

L’ingresso è gratuito.

____________________________

SAN VINCENZO: DONI DAI BAMBINI DEL GIAN BURRASCA

L’Istituto comprensivo scuola infanzia, primaria e secondaria di 1° grado di San Vincenzo con plesso di Sassetta, rende infatti noto che in occasione delle festività natalizie, lunedì 21, tutte le sezioni della scuola dell’infanzia Giamburrasca sfileranno nel centro pedonale del paese.

I bambini porteranno ad ogni negoziante, come dono e augurio di buone feste, una grande palla di Natale da appendere nelle loro vetrine. Per la loro realizzazione i piccoli hanno utilizzato un grande cerchio di polistirolo riciclato da una fabbrica e decorato in base alla varia e spontanea scelta di materiali e colori.

Non solo, i bambini si esibiranno in un canto natalizio per ricordare a tutti l’importanza della ricorrenza, del meraviglioso messaggio di pace che porta con sé e dell’atmosfera carica di «magia» che è capace di creare armonia nel mondo. Per chiederci infine: «Perché mai la gioia del giorno di Natale non può durare tutto l’anno?»

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 18.12.2015. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 20 giorni, 19 ore, 40 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it