VENTURINA: INTERESSE PER IL CONVEGNO SU DONNE ED ECONOMIA

il tavolo dei relatori

il pubblico presente al dibattito

il pubblico presente al dibattito

il numeroso pubblico presente al dibattito

Venturina (LI) – Si è tenuto Sabato 6 giugno presso la sala comunale “Giorgio La Pira” di Venturina Terme (LI) il convegno PROGETTO VAL DI CORNIA 2020: “Il futuro, le donne, l’economia”. L’incontro, ha presentato un quadro della situazione imprenditoriale nel territorio della Val di Cornia, e le prospettive di realizzazione, autoimprenditorialità e impiego dal punto di vista femminile, e ha visto la partecipazione di rappresentanti delle varie realtà imprenditoriali, produttive, commerciali, nonché del terzo settore e della cultura e l’intervento di esponenti politici locali.

Dopo l’introduzione di Benedetta Bernardini, Coordinatrice Provinciale «LItaliaintesta» che ha insistito sull’importanza della politica come servizio e nella concertazione fra le varie forze in campo, Antonella Gramigna Consigliere Nazionale dell’«LItaliaintesta» ha presentato l’associazione al pubblico.

Il primo intervento è stato quello della dottoressa Annalisa Tonarelli, Sociologa e ricercatrice presso l’Università di Firenze che ha indicato le cifre attuali del fenomeno imprenditoriale femminile in Val di Cornia.

A seguire gli interventi per il commercio e l’artigianato di Maristella Calgaro del Comitato Imprenditoria Femminile Confesercenti Toscana, Veronica Scopelliti, Presidente “Impresa Donna” della Confesercenti Toscana, e Giulia Massini, della CNA della Provincia di Livorno, che hanno apportato elementi di riflessione sul mondo dell’imprenditoria femminile, fotografando una realtà locale che presenta molte criticità, ma anche punti di forza.

Roberta Boem, imprenditrice locale nel settore della Nautica, che ha invece presentato quali sono le opportunità per la Val di Cornia in questo settore. Ha concluso gli interventi dei relatori Jessica Pasquini, Vice Sindaco del Comune di Suvereto, che ha affrontato il tema dell’agricoltura in Val di Cornia.

Sono seguiti gli interventi degli ospiti istituzionali locali: Michela Cecchi, Viola Ferroni, Nicla Robba, e Lorena Tommasi che hanno illustrato le politiche di genere attuate dalla politica e dalle istituzioni su questo territorio.

Nel suo intervento conclusivo Benedetta Bernardini ha ringraziato tutti i soci del coordinamento provinciale che hanno reso possibile questa prima iniziativa, e invitato tutti a partecipare agli appuntamenti che saranno organizzati nei prossimi mesi da “LItaliaintesta”.

_________________________

Associazione L’ItaliaIntesta: «LItaliaintesta» è una associazione politico-culturale nazionale, fondata il 2 Aprile 2014, che si propone come soggetto attivo nella società. Il Coordinamento Territoriale di Livorno e Provincia intende promuovere, analogamente alla compagine nazionale, attraverso il proprio impegno, una cultura della legalità, della trasparenza, del merito,  interfacciandosi con tutte le realtà del territorio.

Il Convegno di domenica è nato come prima esperienza, a cui seguiranno altre importanti iniziative, per comprendere il nostro territorio e i cambiamenti che avverranno nell’immediato futuro.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 10.6.2015. Registrato sotto cultura, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    12 mesi, 19 giorni, 12 ore, 17 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it