ANCHE TSIPRAS SOSTIENE «SI’ TOSCANA» ALLE REGIONALI

Panagopoulos - Lami - Bartalini

Panagopoulos – Lami – Bartalini

Piombino (LI) – Una bella sorpresa per i giornalisti che si sono trovati in via XX Settembre, presso la sede del comitato del “Sì Toscana, davanti a Argiris Panagopoulos, il referente in Italia di Sryza, il partito politico greco di sinistra, a ispirazione socialista democratica, che il 25 gennaio scorso, imponendosi come primo partito con il 36,3% dei voti, ha vinto le elezioni politiche.

Panagopoulos è intervenuto per far sì che anche in Italia la sinistra torni ad avere il peso che ha avuto per tanti anni: «Dobbiamo ridare forza alla sinistra italiana per un’Europa più giusta, non si possono cancellare duecento anni di lotte per i diritti dei lavoratori e avere una società con pochi ricchi e molti poveri. Perché oggi anche lavorando c’è un sistema di tasse e tagli ai servizi che produce povertà».

«Il vostro paese non può continuare ad essere succube della Merkel e della BCE, l’austerità che vuole l’Europa non risolve la crisi, anzi la aggrava. La gecia non vuole uscire dall’euro, ma rafforzare il ruolo della BCE in modo da salvaguardare le economie di tutti i Paesi Europei. Vogliamo regole uguali sul fisco, regole del lavoro e non solo per il commercio e la finanza. I partiti socialisti europei e il Pd in Italia hanno fatto una scelta neoliberista che in sostanza è una dichiarazione di resa. C’è bisogno di ritrovare l’unità della sinistra e riportare l’uomo al centro delle politica. E potete farlo, come abbiamo fatto noi in Grecia».

La lista «Si Toscana» del candidato presidente Tommaso Fattori ha come candidati nella nostra provincia Massimo Lami e Cinzia Bartalini

Nel suo intervento Massimo Lami ha lanciato una proposta: «Ci sono tante famiglie in difficoltà per la crisi, noi pensiamo che sia giunta l’ora di creare una cassa sociale che se tutti i lavoratori che hanno la fortuna di avere uno stipendio mettono anche solo l’1% della paga mensile si possono aiutare tante persone».

Cinzia Bartalini invece ha posto l’accento sui tagli alla sanità: «E’ inaccettabile che gli ospedali come quello di Piombino subiscano continuamente riduzioni di risorse e personale, tante persone, anche anziani, sono in difficoltà, non possono spostarsi per decine di chilometri».

Argiris Panagopoulos ha concluso poi la conferenza stampa presentando il candidato alla presidenza regionale Tommaso Fattori: «E’ una persona preparata che proviene dalla società civile, ha fatto battaglie importanti come quella sull’acqua pubblica, è un candidato utile alla Toscana».

Di fronte alla domanda del rapporto tra Rifondazione e le altre opposizioni in primis M5S e Lega Panagopoulos ha espresso la sua delusione per il movimento 5 stelle che secondo lui hanno preso voti, ma non hanno inciso sulla vita dei cittadini, non riuscendo a portare il cambiamento nello Stato che avrebbero voluto. Della Lega Nord ha ovviamente precisato che ha posizioni che le sinistre non condividono, considerandola simile ad Alba Dorata in Grecia che Syriza ha battuto alle elezioni, e la stessa cosa, se la sinistra torna a marciare unita, può succedere, secondo Panagopulos, anche in Italia.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.5.2015. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 20 giorni, 16 ore, 47 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it