VAL DI CORNIA: PONTE DEL PRIMO MAGGIO CON LE “INVASIONI DIGITALI”

uno dei manifesti dell'iniziativa

uno dei manifesti dell’iniziativa

Val di Cornia (LI) – Le possibilità di visita in primavera nei Parchi e Musei della Val di Cornia sono molte e prevedono aperture straordinarie e eventi speciali.

Il calendario di eventi dedicati al buon vivere toscano, “aliMENTIamoci! #laculturachesimangia”, propone in questo ponte del 1 maggio un ciclo di appuntamenti inseriti nelle INVASIONI DIGITALI, iniziativa nazionale rivolta a diffondere la cultura digitale e l’utilizzo degli open data, formare e sensibilizzare le istituzioni all’utilizzo del web e dei social media per la realizzazione di progetti innovativi rivolti alla co-creazione di valore culturale oltre che alla promozione e diffusione della cultura. Un invito ai visitatori ad armarsi di tablet e smartphone e condividere cultura e bellezza sui propri social!

I tre appuntamenti, organizzati dal Social Media Team di SanVincenzo4U (http://www.sanvincenzo4u.it/invasioni-digitali-2015) in collaborazione con la Parchi Val di Cornia, avranno come filo conduttore il tema dell’alimentazione e della riscoperta degli antichi sapori e della tavola nella storia.

Si inizia venerdì 1 maggio alle ore 11.00 nel Parco costiero di Rimigliano (Ingresso 4) con “Il mare nel verde”, con un’invasione digitale nel parco alla scoperta non solo delle bellezze naturali ma anche dei servizi che questo tratto di fascia costiera offre. L’invasione si concluderà al punto ristoro Lago Verde con un pranzo dove verranno proposti prodotti locali e biologici e piatti realizzati con farine dei Grani Antichi del Parco costiero della Sterpaia.

Sabato 2 maggio alle ore 15.00 appuntamento al Parco costiero della Sterpaia con “A passeggio nel bosco secolare” con visita ai campi dei grani antichi e al bosco secolare (visitabile durante il resto dell’anno solo accompagnati da guida).

Le invasioni di concludono domenica 3 maggio al Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali con “A tavola nel medioevo”, un salto nella storia alla scoperta della tavola nel medioevo accompagnati dall’archeologo Alessandro Fichera.

Oltre alle invasioni digitali, da venerdì 1 a domenica 3 maggio, al Parco archeominerario di San Silvestro, sarà attiva alla Rocca una delle botteghe di fabbro più antiche d’Europa. I visitatori del Parco che raggiungeranno il villaggio medievale nato per ospitare minatori e fonditori, potranno vedere e sperimentare le tecniche di lavorazione del ferro, osservare gesti e manualità ormai a rischio di “estinzione.

Informazioni e prenotazioni: tel. 0565 226445 – prenotazioni@parchivaldicornia.itwww.parchivaldicornia.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 28.4.2015. Registrato sotto Foto, sagre_feste, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    14 mesi, 17 giorni, 15 ore, 4 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it