SUVERETO: BOTTA E RISPOSTA SULLA NUOVA ZTL

Riceviamo e pubblichiamo un “botta e risposta sulla proposta di nuova ZTL. Ovviamente i lettori possono esprimere le loro opinioni, con educazione, al termine dell’articolo.

__________________

 SUVERETO PROTAGONISTA: PARODI NO COINVOLGE LA POPOLAZIONE

«Sicuramente è da apprezzare la volontà dell’amministrazione di voler coinvolgere la cittadinanza nella rielaborazione dell’ordinanza relativa alla zona a traffico limitato, ma se si prende una tale decisione, è senza dubbio doveroso fornire alla popolazione tutti gli strumenti per poter esprimere la propria opinione. Cosa che non è avvenuta, poiché ciò che è stato detto nel corso dell’assemblea pubblica, come ad esempio la modifica riguardante piazza san Martino, o via delle Grazie, non è poi stato riportato nella nota riassuntiva pubblicata sul sito del comune, e che dovrebbe essere presa come riferimento da parte dei cittadini per proporre le proprie opinioni e variazioni sul tema della ztl.

Sicuramente sarebbe stato più chiaro se fosse stata pubblicata la bozza dell’ordinanza, poiché in molti hanno riscontrato difficoltà nel comprendere la tabella che costituisce la nota riassuntiva, e non tutti hanno potuto partecipare all’assemblea, ed anche chi vi ha partecipato non ha potuto seguire tutte le spiegazioni per una scarsa diffusione acustica, almeno nella parte iniziale della serata in cui non era ancora in funzione l’impianto audio.

Ci viene allora da domandarci cosa vuole nascondere questa frammentaria informazione, forse l’incapacità di amministrare, perché si sa che amministrare non è un gioco da ragazzi, o la mancanza di una reale volontà di aprirsi veramente verso la partecipazione popolare, (tema tanto sbandierato dal Parodi che diceva: “le decisioni poi le prendete tutte voi , siete voi che ci dovete dire come guidare il Comune!”).

La giunta Parodi ha perso un occasione per poter coinvolgere veramente la popolazione, mostrando così la sua natura autoritaria, nonostante i continui annunci volti solo a conquistare consensi».

Suvereto Protagonista

___________________

RISPOSTA A SUVERETO PROTAGONISTA SU ZTL

Con l’articolo di sterile polemica sul riordino ztl uscito in questi giorni sulla stampa, il gruppo consiliare suvereto protagonista ha finalmente buttato giù la maschera, mostrando che al di là dei proclami di opposizione costruttiva, l’unico obiettivo è opporsi a tutto a prescindere.

È bene fare chiarezza: il riordino della ztl non riguarda il consiglio comunale, ne tanto meno la Giunta comunale, ma è un’ordinanza del sindaco su cui viene fatta partecipazione, cosa mai accaduta nella storia almeno di questo comune.

Suvereto protagonista non ha aperto bocca durante l’assemblea pubblica che l’amministrazione ha fatto 2 settimane fa per presentare l’ipotesi del riordino del traffico nel Centro storico, né ha fatto nessuna eccezione sulla nuova proposta nella commissione consiliare indetta apposta, come risulta da verbale dove hanno partecipato per suvereto protagonista i consiglieri Tosi e Dell’Agnello, né ha espresso nessun contributo nel merito all’argomento, pur avendo loro, cosi’ come i cittadini 10 giorni di tempo dopo l’illustrazione in assemblea per protocollare osservazioni e contributi utili al miglioramento della stessa.

“Questi sono i fatti, il resto è polemica” conclude il vice sindaco Pasquini con delega al centro storico “la campagna elettorale è finita da mesi e mentre assemblea popolare raccoglie ed elabora proposte lavorando con i cittadini per il bene dei cittadini, la minoranza continua a scrivere e dibattere sul niente, utilizzando tra l’altro in maniera maldestra gli strumenti che la legge mette a disposizione dei gruppi consiliari per collaborare con l’amministrazione. Non a caso il Sindaco fin dalla prima seduta ha invitato i neo consiglieri di entrambi i gruppi di studiare il Testo Unico degli enti locali ed i regolamenti interni del comune per evitare scivoloni sul metodo.”

Jessica Pasquini
vice-sindaco

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 9.2.2015. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “SUVERETO: BOTTA E RISPOSTA SULLA NUOVA ZTL”

  1. Roberto Sottile

    Sono frequentatore estivo di Suvereto da alcuni lustri, ne apprezzo la ZTL anche se le varie amministrazioni susseguitesi negli anno non solamente non hanno brillato per chiarezza ma hanno fatto a gara per chi avesse le iddee piùnebulose. Stendiamo un velo pietoso sulla qualità delle informazioni fornite ai visitatori occasionali !!!!

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    9 mesi, 23 giorni, 4 ore, 22 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it