NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 28 AGOSTO 2014

PRODOTTI SUVERETANI ALLA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA

Suvereto (LI) – Alcuni prodotti tipici suveretani quali olio, vino e formaggi saranno i protagonisti di una giornata alla 71° Mostra del Cinema di Venezia.

Il sindaco Giuliano Parodi, soddisfatto e orgoglioso di vedere Suvereto sul “red carpet” della Mostra del Cinema di Venezia, ha ringraziato tutti coloro che  hanno permesso la promozione del borgo e in particolare Filippo Magnani, Roberto Magazzini e Rosalba Cardinale.

Il Sindaco ha poi dichiarato che tale risultato è stato raggiunto grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione Comunale e LaDegustazione.com e che ad Agis, nei giorni della mostra, si svolgeranno incontri professionali per addetti del settore, spettacoli legati al cinema ma anche alla danza, al teatro e alla musica, con uno spazio quotidiano dedicato alla presentazione di eccellenze italiane.

Il 1 settembre Suvereto sarà protagonista con l’evento: «Il territorio italiano: le eccellenze di Suvereto, Toscana», che permetterà per tutto il giorno degustazioni di prodotti suveretani alla Mostra di Venezia. Ecco le aziende che saranno presenti: I Mandorli, azienda vitivinicola di Michele Russo, Orlando Pazzagli con il suo olio, l’azienda Petricci e Del Pianta con i vini rossi e l’olio biologico dell’Assunta e Francesco Deiola, produttore di formaggi con latte ovino.

Il 1 settembre non sarà giornata di sole degustazioni: alle 11.30 si terrà il seminario “Europa Cinémas: le linee guida e le prospettive di allargamento del circuito” con Andrea Occhipinti, dedicato alla diffusione del cinema europeo; alle 13 uno spazio sarà dedicato a Sony Digital 4K, sponsor tecnico della Casa dello Spettacolo, con una presentazione dei proiettori e dei servizi Sony Digital 4K; la sera ci sarà il Party di presentazione delle Giornate Professionali di Cinema in programma a dicembre a Sorrento.

____________________________

FERRARI: «DEDICHIAMO IL POLO CULTURALE AL PROF. MASCIA»

Piombino (LI) – Il consigliere comunale Francesco Ferrari della lista Ferrari Sindaco-Forza Italia ha presentato una mozione per intitolare il futuro polo culturale-biblioteca di p.zza Manzoni al Prof. Luigi Alberto Mascia. Vediamo quanto scritto nella mozione:

«Lo scorso anno è venuto a mancare il Prof. Luigi Alberto Mascia, importante figura per Piombino ‒ inizia Ferrari ‒; nato a Livorno il 28 giugno 1930, conseguiva la maturità scientifica nell’anno scolastico 1947-48 e, l’anno successivo, la maturità classica, all’epoca condizione essenziale per potersi iscrivere alla facoltà di Lettere dell’Università di Pisa, ove si laureava a pieni voti nell’anno accademico 1952-53 con una tesi su Severino Ferrari e la scuola carducciana. Vincitore di concorso a cattedra, il prof. Mascia iniziava la sua lunga esperienza di insegnamento, prima al Liceo Scientifico e, successivamente, al Liceo Classico. Sui banchi di fronte alla sua cattedra si sono sedute intere generazioni di piombinesi.

Interessato ad ogni forma di cultura, ha prestato il proprio contributo a pressoché tutte le associazioni culturali piombinesi. Già prima della pensione, giunta nel 1995, aveva iniziato ad insegnare presso l’Università della terza età, ove teneva corsi di letteratura italiana, storia dell’arte, storia della musica e lettura della Divina Commedia. È stato negli anni consigliere ed attivo collaboratore della Biblioteca comunale. Proprio tale ultimo rilevante impegno, unito alla immensa cultura ed al lungo insegnamento, sentito non come un lavoro ma come una vera missione, conducono a ritenere che il ricordo del Prof. Luigi Alberto Mascia meriti di vivere con il nuovo polo culturale e biblioteca, in fase di costruzione, che potranno essere al medesimo intitolati. Tutto ciò premesso, il Consiglio Comunale dà mandato al Sindaco ed alla Giunta ‒ conclude Ferrari ‒ di intitolare il nuovo futuro polo culturale e biblioteca comunale di Piazza Manzoni al Prof. Luigi Alberto Mascia».

 Francesco Ferrari

____________________________

“COLPA DELLE STELLE” IN ANTEPRIMA AL CINEMA VERDI

San Vincenzo (LI) –  Domenica 31 agosto nelle sale cinematografiche della Toscana sarà visibile in anteprima “Colpa delle Stelle”, film di Josh Boone, con  Shailene Woodley e Ansel Elgort. In Val di Cornia sarà il cinema sanvincenzino Verdi a proiettare il film in anteprima.

Il film, adattamento dell’omonimo romanzo di John Green, sarà poi nelle sale italiane, con programmazione ordinaria, da giovedì 4 settembre. “Colpa delle Stelle” (The Fault in Our Stars), al di là del grande successo riscosso, ha creato un nuovo genere; lo sostiene da tempo il Daily Mail che, nel 2012, anno d’uscita del romanzo di Green, ha coniato il termine «Sick Lit» per indicare tutti quei romanzi che raccontano le storie di adolescenti affetti da malattie che non hanno perso la gioia di vivere.

______________________________

DIBATTITO SULLA CANNABIS: TRA REPRESSIONE ED USO TERAPEUTICO

Riotorto (LI) – Stasera, giovedì 28 agosto, presso la Festa di Liberazione alla Pinetina di Riotorto si terrà un dibattito dedicato al tema dell’uso terapeutico della cannabis.

«Dopo lunghe battaglie di varie Associazioni per l’affermazione del diritto a curarsi con la cannabis ‒ scrive la Federazione PRC Piombino Val di Cornia Elba ‒, nel 2007, con Decreto Ministeriale, il principio attivo della cannabis (THC) è stato inserito nell’elenco delle sostanze stupefacenti e psicotrope di riconosciuto valore terapeutico, come adiuvante nella terapia del dolore e nel trattamento di altre malattie.

La Regione Toscana è stata la prima ‒ sottolinea il PRC ‒, dopo quella data, cioè nel 2012, ad approvare una legge sull’uso terapeutico della cannabis, la cui somministrazione è prevista attraverso le strutture pubbliche del SSR o accreditate in regime ospedaliero. A seguire altre Regioni hanno approvato leggi analoghe, la Liguria, le Marche, il Friuli Venezia Giulia, il Veneto, non senza difficoltà (le leggi della Liguria e del Veneto sono state impugnate dal Governo Monti), nonostante ciò le Regioni hanno continuato a legiferare, come la Sicilia e come l’Abruzzo, finché a marzo del 2014 il Consiglio dei Ministri ha deciso di non impugnare la legge dell’Abruzzo, il cui promotore e primo firmatario è il consigliere regionale PRC Maurizio Acerbo, dando di fatto il via libera all’uso terapeutico della cannabis a livello nazionale, anche se ad oggi una normativa nazionale non c’è e tale vuoto è riempito solo dalle leggi regionali.

Di questo e dell’applicazione pratica del percorso terapeutico in questione, parleremo stasera alle 21.30 con Monica Sgherri, capogruppo regionale toscano Federazione della Sinistra Verdi, Maurizio Acerbo, consigliere regionale PRC Abruzzo, Henry Margaron, Resp. Dipartimento Dipendenze Asl 6 Livorno, altri medici specialisti, Marco Perduca ex senatore Partito Radicale, Osvaldo Giovannini paziente in terapia con farmaci cannabinoidi. Modera: Daniela Vangieri, resp. sanità gruppo regionale toscano Federazione della Sinistra Verdi. Il dibattito sarà preceduto dalla proiezione di due brevi filmati sul tema ‒ conclude il Partito di Rifondazione Comunista».

___________________________

“SPETTACOLI IN MINIERA” SI CHIUDE CON LEONARDO FIASCHI

Rio Marina (Isola d’Elba) – A causa dell’annullamento dello spettacolo di Antonio Cornacchione, la rassegna “Spettacoli in miniera” si chiude venerdì 29 agosto con Leonardo Fiaschi, reduce dai successi di Italian’s Got Talent, alle 21.30 presso la Terrazza degli Spiazzi a Rio Marina.

Dopo i successi di “Rexital” di Paolo Migone e dello straordinario incontro con Roberto Vecchioni, lo spettacolo del celebre imitatore livornese chiuderà la rassegna organizzata dall’Amministrazione Comunale di Rio Marina, la Pro Loco di Rio Marina e Cavo in collaborazione con l’Associazione Modigliani. Lo spettacolo sarà ad ingresso gratuito e presenterà una serie di personaggi dello spettacolo e della canzone attraverso gag esilaranti che hanno portato alla ribalta Fiaschi, protagonista anche della ultima edizione di Colorado. Gianna Nannini, Vasco, Papaleo, Antonacci sono solo alcune delle celebri vittime dell’umorismo dell’artista poliedrico che vanta anche doti canore.

Il recital di Antonio Cornacchione è stato annullato per motivi tecnici. Tutti coloro che avessero già acquistato i biglietti per lo spettacolo di Cornacchione possono ritirare la somma versata presentando il biglietto presso il punto vendita dell’acquisto.

___________________________

“A CENA CON LARTHIA” PER SCOPRIRE GLI ETRUSCHI

Piombino (LI) – Venerdì 29 agosto dalle ore 18.00 il Museo archeologico del Territorio di Populonia, nel centro storico di Piombino, presenta “A cena con Larthia”, una visita guidata a tema sulle abitudini alimentari degli Etruschi seguita da una cena “etrusca” al bar del Museo “In Cittadella”.

I nobili Etruschi erano veramente “schiavi del ventre”, come li definivano i Greci loro contemporanei e detrattori? Quale era l’alimentazione base del popolo etrusco e quale quella dei ceti più abbienti? Come veniva apparecchiata la tavola nei giorni di festa? Grazie al supporto delle fonti scritte arrivate fino a noi, ai reperti esposti nel Museo e agli ultimi dati emersi dagli scavi archeologici i visitatori potranno scoprire quali erano le basi dell’alimentazione etrusca e quali gli strumenti utilizzati in cucina e sulla tavola. La sala del banchetto nel museo permetterà di immaginare come si svolgevano le cene dei Principi etruschi per le grandi occasioni, con un particolare approfondimento sulla preparazione del vino.

Al termine della visita sarà possibile, su prenotazione, degustare al Bar In Cittadella piatti a base di cereali, legumi e pesce, utilizzando gli alimenti sicuramente consumati dagli Etruschi e in particolare a Populonia. Non mancherà un assaggio di vino “all’etrusca”. La visita guidata è compresa nel biglietto d’ingresso del museo e gratuita per i possessori di parcheopass; per la cena, il cui costo è di € 25,00, è richiesta la prenotazione e la partecipazione minima di 10 persone. Si può partecipare anche separatamente alla visita o alla cena. Per informazioni e prenotazioni degli eventi: Ufficio informazioni Parchi Val di Cornia, tel. 0565-226445, fax 0565-226521 – email prenotazioni@parchivaldicornia.itwww.parchivaldicornia.it

_____________________________

SABATO SERA LA FINALE DI “DILETTANDO”

San Vincenzo (LI) – Fervono i preparativi per la finale di Dilettando, la popolare corrida estiva di Toscana TV condotta da Carlo Sestini con la collaborazione di Paco Perillo, che si svolgerà a San Vincenzo la sera di sabato 30 agosto in piazza Unità d’Italia.

L’evento è realizzato con il patrocinio del Comune e la collaborazione della sezione Avis di San Vincenzo. Le riprese dello spettacolo saranno trasmesse sabato 20 settembre alle ore 22 sul canale 18 di Toscana TV. Stamani si è svolta la conferenza stampa della manifestazione nell’ufficio del sindaco Alessandro Bandini nel palazzo di via Beatrice Alliata: «Devo ringraziare l’Avis per l’opportunità che dà al nostro Comune: ospitare Dilettando – ha affermato il primo cittadino – in una delle nostre piazze rappresenta un ottimo finale della stagione “agostina”. È una vetrina promozionale davvero importante».

Nello spettacolo, oltre che ai concorrenti della finalissima, ci saranno diversi ospiti importanti, una nutrita giuria di qualità e un testimonial d’eccezione nel segno della solidarietà: «La presenza di Erika Todisco, una mamma coraggio – ha detto Dario Cairo, presidente Avis San Vincenzo – che racconterà la sua esperienza con la figlia malata di leucemia che si è salvata grazie alle donazioni di sangue, sarà un momento toccante che farà riflettere le persone in piazza».

Presente durante la conferenza stampa anche il presidente Avis della Val di Cornia Alberto Peria che ha detto: «Divertirsi pensando alla solidarietà è il regalo estivo che con questo spettacolo vogliamo fare al territorio e ai tanti turisti che saranno presenti». Dilettando, arrivato alla sua undicesima edizione, è la prima volta che svolge la finalissima nel livornese: «La scelta è ricaduta su San Vincenzo attraverso i contatti che ho avuto all’interno dell’Avis – spiega l’ideatore e conduttore Carlo Sestini –­. Siamo sicuri che questo palcoscenico sul mare mozzafiato terrà incollati allo schermo tanti telespettatori. Sarà un successo».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 28.8.2014. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    12 mesi, 17 giorni, 14 ore, 2 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it