EDITORIALE: “VENGHINO SIORI VENGHINO”, ARRIVANO LE LISTE CIVICHE

L’EDITORIALE                                   di Giuseppe Trinchini trinchini

___________________________

Corriere Etrusco “numero 33” del 22 novembre 2013.

Più ci si avvicina alle elezioni e più i vari raggruppamenti e soggetti politici iniziano a collocarsi nei vari schieramenti politici.

Nascono molte nuove liste civiche nei vari Comuni, di centro, centro destra, centro sinistra e così via, tutte con programmi e proposte simili almeno sulla carta, che vanno ad aggiungersi ai partiti storici e ai movimenti, e ognuna con ambizioni che spesso sono basate più sulla speranza che sulla vera possibilità di vittoria.

Ci troviamo di fatto in una situazione simile a quella di Follonica di cinque anni fa, dove il PD, guidato dall’attuale sindaco Baldi, si è scontrato con molte liste civiche e un PDL che aveva un peso che non è quello di oggi, e che alla fine ha vinto “ai punti” proprio grazie alla frammentazione di tutti gli altri soggetti politici.

Sulla base di questa esperienza a Suvereto la lista civica “Uniti per Suvereto”, attualmente all’opposizione, ha proposto di farsi da parte alle prossime elezioni se un’assemblea popolare composta da un’unica coalizione si presenterà alle urne e metterà al centro del programma elettorale il tema del lavoro, dell’economia e dei servizi, privilegiando la partecipazione democratica dei cittadini.

Se anche negli altri Comuni non ci sarà un processo simile nelle opposizioni, basato su un candidato Sindaco unico e credibile, con una coalizione allargata che offra un’alternativa certa per l’elettore all’attuale compagine di governo, i cittadini rischiano di ritrovarsi addirittura senza un’opposizione.

E questo specialmente a Piombino, dove per avere un consigliere comunale, vista la futura  riduzione dei seggi dagli attuali 30 a 24, possiamo stimare che ci vorranno non meno di 600 voti. E di questi tempi, visto il crollo degli elettori, non sarà di sicuro facile per nessuno.

Giuseppe Trinchini

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.11.2013. Registrato sotto Editoriali, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “EDITORIALE: “VENGHINO SIORI VENGHINO”, ARRIVANO LE LISTE CIVICHE”

  1. zeno

    liste personali e al massimo familiari, degne solo del ” fritto misto” , pardon gruppo misto, creano più danni di qualunque maggioranza bulgara.
    contro un potere forte posso prendere coscienza e reagire in quanto cittadino…con la mediazioni di questi fritti misti divento buggerato due volte..

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    47 mesi, 24 giorni, 0 ore, 28 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it