PIOMBINO: VINTI 63 MILA EURO AL 10 E LOTTO

Martina Mannocci davanti alla sua tabaccheria

Martina Mannocci davanti alla sua tabaccheria

Sono stati vinti a Piombino 63.829,79 euro con il 10eLotto, effettuando una giocata da due euro.

E’ la vincita più alta d’Italia in questo concorso. Il fortunato giocatore è stato premiato scegliendo di giocare con l’estrazione ogni 5 minuti. Ha riscontrato di aver vinto, in diretta, sul monitor della ricevitoria, confrontando i 10 numeri giocati, con i 20 estratti e indovinandone 9 su 10. La vincita è stata registrata nella ricevitoria del signora Martina Mannocci in via Lungomare Marconi, 228.

Il 10eLOTTO dall’inizio dell’anno ha generosamente premiato tutta l’Italia: infatti sono stati già distribuiti premi per oltre 1.816 milioni di euro e con l’ultimo concorso sono stati distribuiti ulteriori 10 milioni di euro.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 4.11.2013. Registrato sotto Foto, sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “PIOMBINO: VINTI 63 MILA EURO AL 10 E LOTTO”

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    54 mesi, 27 giorni, 11 ore, 53 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it