SAN VINCENZO: ELISA CECCHINI SI CANDIDA A SINDACO

L'assessore Elisa Cecchini

L’assessore Elisa Cecchini

In vista delle prossime primarie nel Pd e delle amministrative, nasce San Vincenzo 2020: un nuovo gruppo che punta a coinvolgere le migliori energie della comunità sanvincenzina nell’elaborazione di idee progettuali e di proposte rivolte in un futuro che, nelle speranza dei sostenitori, veda Elisa Cecchini, assessore nella  giunta Biagi, sindaco di San Vincenzo. Dal 30 ottobre tutti i contenuti on line all’indirizzo ww.sanvincenzo2020.it e facebook “sanvincenzo2020”. E’ attiva la sezione “invia una proposta” con la quale è possibile candidare la propria idea nel programma del gruppo.

D. Perché il nome San Vincenzo 2020?
Il 2020 rappresenta una meta non così lontana da raggiungere. È la sfida che ci propone l’Europa, con programmi che puntano ad un modello di crescita innovativo, rispettoso dell’ambiente e propositivo verso le nuove generazioni. È in questa prospettiva che nasce il nostro progetto di sviluppo, fatto di competenze e strumenti operativi, sostenuto da un gruppo di cittadini che vede il 2020 come un modello anche locale.

D. Chi fa parte di questo gruppo?
L’età media è molto giovane: Beatrice Parenti (ingegnere edile), Francesca Vierucci (Imprenditrice), Martina Nannelli (studentessa in Scienze dell’Educazione), Tommaso Ferri (studente in ingegneria delle telecomunicazioni), Cecilia Peccianti (esperta di comunicazione), Marino Becherini (rappresentante del consiglio di frazione). Si tratta del primo nucleo fondatore ed elaboratore dell’intelaiatura del programma che viene proposta alla condivisione coi cittadini.

D. Qual è l’obiettivo di San Vincenzo 2020?
La squadra San Vincenzo 2020 è nata all’interno dell’open space PD di San Vincenzo sviluppando alcune linee programmatiche tra cui la nascita di uno spazio start up impresa, di un percorso comunitario di produzione dell’energia e altre idee esplorabili e commentabili su www.sanvincenzo2020.it
San Vincenzo 2020 crede nella partecipazione collettiva come mezzo per la costruzione del programma che porterà alle Primarie del PD di San Vincenzo, con la candidatura a Sindaco di Elisa Cecchini.
“Elisa è per noi la persona giusta per portare avanti un nuovo tipo di politica anche in continuità con quanto di buono è stato fatto nel nostro paese. Elisa è stata negli anni un interlocutore presente e collaborativo. Pensiamo sappia costruire una nuova stagione politica, restituendo a San Vincenzo una prospettiva sostenibile e un futuro innovativo. Seguendo le linee di sviluppo europee 2020, crediamo che anche il nostro Comune possa divenire un esempio di smart city, costruendosi una nuova immagine e restituendo identità al territorio”.

Elisa Cecchini: “Credo nel dialogo e nel confronto come strumenti per arrivare alle migliori decisioni politiche. Per questo credo sia importante iniziare il percorso verso le primarie, con l’apertura di un gruppo nuovo di lavoro che vuol fare rete con il maggior numero di cittadini possibile e che scommette su temi non scontati per la crescita di San Vincenzo. Ambiente, energie alternative, innovazione tecnologica e soprattutto apertura ai giovani. Non solo uno slogan. Penso a spazi effettivamente loro dedicati, che siano luogo d’incontro, ma anche di formazione, e penso ad aiuti al cosiddetto “start Up” per coniugare nuovi lavori e merito. Vorrei che San Vincenzo potesse essere d’esempio nel nostro territorio offrendosi come laboratorio di idee innovative, in grado di intercettare il nuovo pacchetto di finanziamenti che su questa linea mette in campo la comunità europea. In un momento in cui la politica fa parlare di sé troppo spesso per personalismi, vorrei che la comunità di San Vincenzo desse la propria risposta migliore con rinnovamento e partecipazione.”

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.10.2013. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

3 Commenti per “SAN VINCENZO: ELISA CECCHINI SI CANDIDA A SINDACO”

  1. Astuto Cacciatore

    Dopo decenni in cui a San Vincenzo ha dominato l’attività “edile”, cioè l’affarismo fine a se stesso (e molto remunerativo) del rendere i terreni edificabili per riempirli di cemento e mattoni, i figli della generazione dedita all’edilizia sembra che vogliano gestire altri affari… (che tutto cambi perché tutto rimanga uguale?)

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    26 mesi, 16 giorni, 5 ore, 3 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it