CORRIEREETRUSCO.IT: UN MILIONE E 200 MILA VOLTE GRAZIE

statistiche 2012Grazie a tutti i nostri lettori. E’ così che vogliamo iniziare questo nuovo anno. Con un grazie a tutti quelli che credono nel lavoro di questa testata che nata nel 2006 dalle solide basi di “BazarEtrusco.it” è sempre cresciuta, di anno in anno, nella qualità dell’informazione proposta sul territorio della Val di Cornia e Costa degli Etruschi.

Un milione e duecentomila sono le pagine lette dai nostri 130 mila lettori durante questo anno 2012. Una media di 22 mila lettori al mese che fanno del Corriere Etrusco una delle testate locali più importanti della toscana. Il 2012 è stato un anno di svolta che ha visto il Corriere Etrusco sempre presente nel raccontare con serietà e coerenza i fatti della Costa degli Etruschi, spesso con coraggio, e mostrando ai lettori che ci può essere anche qualcosa di più e di meglio all’orizzonte per questo territorio.

Voglio concludere con un messaggio di speranza. Piombino è sede redazionale della nostra testata, e nel 2012 è stata più volte sulle cronache nazionali per la crisi siderurgica. Allora voglio iniziare questo 2013 con un messaggio  che dia coraggio ai miei concittadini per il futuro. Basta con frasi alla «Piombino non deve chiudere». Mostrano una limitatezza di visione preoccupante e tutta legata alla siderurgia. «Lucchini e Magona non devono chiudere», questo è il messaggio che avrei scritto sul Rivellino. Oppure, con più coraggio e speranza avrei scritto «Piombino deve vivere» e non solo “sopravvivere”, perché il futuro dei nostri figli e nipoti sarà legato all’economia dell’acciaio sempre meno, ma il loro futuro non può nascere già segnato dalle scelte poco coraggiose fatte da altri dal 1992 ad oggi.

E quindi l’augurio che voglio fare per questo 2013 che parte già nuvoloso è proprio questo. Facciamo tutti scelte coraggiose, perché «Piombino deve vivere».

Giuseppe Trinchini
Direttore CorriereEtrusco.it

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 1.1.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 23 giorni, 23 ore, 39 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it