UNITI PER SUVERETO: «SULLE BIOMASSE LA PARTITA E’ ANCORA APERTA»

Una centrale a biomasse

Uniti per Suvereto comunica che, riguardo alla costruzione della centrale a biomasse nel territorio di Suvereto, la SUVenergy ha presentato delle osservazioni nei termini di legge, ovvero il 18/10/2012, i tempi per la conclusione del procedimento sono di nuovo pari a 90 giorni. Ciò significa che la Provincia deve emanare il provvedimento conclusivo entro il 16/01/2013. Pubblichiamo di seguito il commento di Giuliano Parodi, capogruppo di UpS.

«Uniti per Suvereto dopo colloqui con la Provincia di Livorno ricostruisce la storia recente e lo stato dell’arte dell’autorizzazione ancora in corso per la costruzione della centrale a BioMasse in localita’ Mecca (Suvereto)

Dopo la Conferenza dei Servizi decisoria del 1 ottobre non favorevole all’accoglimento dell’istanza, la Provincia ha inviato alla SUVeneregy la comunicazione relativa ai motivi ostativi all’accoglimento dell’istanza ai sensi del 10/bis L.241/90.

La SUVenergy ha presentato delle osservazioni nei termini di legge, ovvero il 18/10/2012, i tempi per la conclusione del procedimento sono di nuovo pari a 90 giorni. Ciò significa che la Provincia deve emanare il provvedimento conclusivo entro il 16/01/2013.

Il 06/11/2012 le osservazioni del proponente sono state inviate agli enti e amministrazioni che erano state convocate alla Conferenza dei Servizi decisoria, per le valutazioni di competenza; alle stesse è stato chiesto di esprimersi nel termine di 30 giorni.

Se qualche amministrazione lo richiedesse e se ritenuto opportuno dal responsabile del procedimento la Provincia potrà convocare una conferenza di servizi, per valutarle assieme in quella sede.

Naturalmente anche gli uffici della Provincia, ognuno per la parte di propria comptenza, sono chiamati a valutare se le osservazioni della SUVenergy contengono nuovi dati ed elementi tali da superare le motivazioni alla base del giudizio negativo che era stato espresso a suo tempo.

Alla luce dei fatti la partita non e’ ancora chiusa e dobbiamo attendere anno nuovo per capire cosa succedera’, Uniti per Suvereto insieme ai cittadini che avevano firmato a suo tempo la petizione, cosi’ come le attivita’ produttive che si erano espresse con un documento che segnalava i probabili danni all’economia locale provocati dalla costruzione di tale centrale si chiedono come mai questo silenzio da parte dell’amministrazione, questa scarsa informazione sugli sviluppi del procedimento visto che in piu’ di un occasione il Sindaco e la Giunta avevano assicurato che si sarebbero tenute altre assemblee pubbliche per aggiornare i cittadini».

Giuliano Parodi
Capogruppo UPS

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.11.2012. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “UNITI PER SUVERETO: «SULLE BIOMASSE LA PARTITA E’ ANCORA APERTA»”

  1. Astuto Cacciatore

    Il sindaco e la giunta erano tutti contenti di far costruire questa bella centrale facendola accettare, anzi propinandola, ai cittadini sull’onda degli entusiasmi filo-ecologisti. Grazie ad essi, astuti gruppi imprenditoriali, sfruttano l’occasione per fare affari costruendo presunte centrali ecologiche, favoriti dagli appoggi nei sistemi di potere partitocratici, di cui il PD sta diventando, sempre più, campione.
    Davanti all’evidenza dei fatti, cioè al fatto che non c’è proprio niente di ecologico, i nostri amministratori devono, ora, fare un po’ di manfrina per non attirarsi eccessive critiche nell’opinione pubblica, ma state certi che appena potranno daranno l’Ok. Ci vorrebbe un referendum, forse ci sarà.

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 21 giorni, 23 ore, 31 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it