LUCCHINI: LAVORATORI SOTTO ROTHSCHILD A MILANO, PRESTO NOMINA A.D.

La delegazione con il sindaco lo scorso anno a Milano

Dopo la rumorosa manifestazione sotto gli uffici di Mediobanca lo scorso anno, i lavoratori della Lucchini sono tornati a manifestare a Milano con un presidio unitario dei sindacati sotto gli uffici della Rothschild, advisor della banche che hanno sotto tutela il gruppo, attualmente di proprieta’ del russo Alexei Mordoshov. Dopo l’accordo di ristrutturazione concluso con le banche e l’omologa del Tribunale del piano ottenuta ormai a febbraio, manca ancora il nuovo cda che deve esprimere il nuovo amministratore delegato.

I sindacati a Milano hanno ottenuto garanzie dall’incontro con i vertici della Banca Rothschild, capofila degli istituti finanziari che detengono la maggioranza del gruppo Lucchini. La delegazione piombinese si era presentata il 31 maggio di prima mattina nella city della finanza italiana con uno striscione in piazza del Duomo.

Dopo di che i rappresentanti sindacali, Luciano Gabrielli Fiom, Fausto Fagioli Fim e Fabrizio Renda Uilm e i coordinatori Rsu Lucchini Mirko Lami Fiom, Lorenzo Fusco Uilm, Sergio Cardellini Fim, sono stati ricevuti dai vertici di Rothschild.

Le banche nell’incontro hanno garantito ai sindacati che il nuovo consiglio di amministrazione Lucchini sarà a vocazione industriale, con un’impronta espressamente siderurgica, altri argomenti trattati sono stati l’impegno da parte degli istituti di credito per sbloccare le procedure di un nuovo acquirente,  è che venga mantenuto il ciclo integrale dell’acciaio. Hanno anche accettato di avviare una serie di incontri mensili per verificare passo passo la situazione.

Saltati gli altri appuntamenti della settimana per il lutto dovuto al terremoto in Emilia. Il prossimo appuntamento sarà quindi  il 5 giugno quando una delegazione da Piombino parteciperà al vertice di Federmeccanica per chiedere al ministro Corrado Passera un incontro sulla Lucchini. E il 6 si terrà il Consiglio di Fabbrica in attesa del responso del nuovo Cda Lucchini atteso per lo stesso giorno. Sembra infatti che il 5-6 giugno si terrà l’assemblea per la nomina del nuovo manager che guiderà il gruppo.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 1.6.2012. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    42 mesi, 20 giorni, 10 ore, 26 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it