PIOMBINO: SEGNALAZIONI PER IL CANTIERE IN VIA AMENDOLA

La struttura contestata dai residenti oggi

Nel progetto è assente

Il cartello illeggibile

La struttura con muro contestata dai residenti

Alcuni residenti in Via Amendola ci hanno fatto alcune segnalazioni relative al cantiere della società campigliese Sorgente, vincitrice del bando per la realizzazione del complesso turistico-ricettivo di viale Amendola.

Per prima cosa ci hanno indicato una struttura in calcestruzzo, che potete vedere nella foto, che nel progetto originale, quello presentato a inizio lavori non c’è. Questa va ad occupare parte del giardino relativa alla famosa fonte, grazie anche ad un muro in calcestruzzo che segue il perimetro dell’area e che anche questo nel disegno non si riesce a vedere.

Nel progetto è assente

Inoltre ci hanno segnalato lo stato generale del cantiere a partire dalla cartellonistica di legge obbligatoria ormai diventata illeggiibile.

Nel mostrarvi le foto attendiamo quanto prima una risposta dall’amministrazione comunale alla quale abbiamo girato le immagini.

Il cartello illeggibile

____________________

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.3.2012. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

4 Commenti per “PIOMBINO: SEGNALAZIONI PER IL CANTIERE IN VIA AMENDOLA”

  1. Luca

    Non sarà che alla fine si scopre che anche Piombino ha la sua piccola Rimigliano?

  2. Pino

    Mi sembra strano che non ci sia un solo vigile che sia passato a controllare la regolarità dei lavori e poi questa notizia, sul tirreno o su altre testate non l’ho mai vista.

    Quindi le cose sono due: o questo giornale non dice la verità o c’è un grado di corruzione e connivenza dilagante fra questa amministrazione, i mezzi di comunicazione tradizionali e la massoneria… in questo caso siamo spacciati, dato che solo con una vittoria schiacciante dell’ IDV alle prossime ci sarebbe la speranza di tirarsi fuori da questa corruzione, ma visto che ” Io voto PD perchè il mi nonno era partigiano e lavorava ha fatto il primo sciopero in acciaierie ” tutto rimarrà come è ora per sempre.

    A.P.

  3. La nostra redazione ha chiesto più volte alla segrteria del sindaco informazioni in proposito.
    Nessuna risposta. L’ufficio urbanistica è molto impegnato in questi giorni…

    Saluti,
    Giuseppe Trinchini

  4. Riccardo Gelichi

    Mi scusi sig. Pino, ma l’IDV, non è in maggioranza ? Non governa la città oggi ? Perchè qui, altrimenti, tutto e il contrario di tutto. Con rispetto per l’IDV, ma anche per lei sig. Pino. Comunque gli interventi delle forze dell’ordine molto spesso vengono eseguiti per segnalazioni, e non c’è niente di male, anzi, il cittadino che presidia il proprio territorio è da lodare, se c’è abuso gli organi preposti seguiranno l’iter previsto.

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    42 mesi, 24 giorni, 9 ore, 41 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it