TIRRENICA: CECCOBAO ALLA FESTA DEL PD A VENTURINA

Il deputato Silvia Velo prende la parola

Serata con grandi nomi mercoledì 24 agosto alla festa del PD a Venturina con una belle iniziativa dal titolo “Autostrada Tirrenica: un’opportunità per lo sviluppo della Val di Cornia”.  L’incontro, molto partecipato, ha mostrato il grande interesse dei residenti per quest’opera che cambierà, nel bene e nel male, le abitudini degli automobilisti.

 

Partecipavano nell’ordine:

– il Sindaco di Campiglia M.ma Rossana Soffritti,

– il consigliere regionale Matteo Tortolini, membro della segreteria regionale del PD Toscana con l’incarico di responsabile, Urbanistica, Ambiente, Porti, Trasporti, Infrastrutture, Servizi Pubblici Locali;

– Luca Ceccobao Assessore regionale alle infrastrutture e Mobilità;

– Il Vice presidente della commissione trasporti, onorevole Silvia Velo,

oltre a una nutrita delegazione del PD Val di Cornia compreso il segretario di Federazione Valerio Fabiani.

Il tema era ovviamente molto caldo, e nonostante le parole rassicuranti sull’utilità e importanza di questa opera da parte di tutti i protagonisti, si vedeva che la platea, anche quella chiaramente tesserata PD, mal digeriva l’idea di un pedaggio da 17 euro per andare e tornare da Livorno e di poco meno di 15 euro per Grosseto.

Al termine dell’intervento dell’assessore un po’ di nervosismo in platea a causa della mancata risposta dello stesso a domande specifiche, compreso quella fatta da me, su un eventuale bollino regionale annuale per l’accesso a tutte le arterie a pagamento per i residenti in Toscana.

Mi scuso anticipatamente con i lettori che vorranno vedere integralmente il video per qualche parola un pò “sopra le righe” di sottofondo, scaturita più che altro dalla stanchezza, dall’ora tarda e dal caldo della serata.

Certo un occasione in più per fare chiarezza, nella quale però i relatori, tutti di primo piano, non hanno illustrato il progetto nel dettaglio, ne hanno avuto il coraggio di dire alla platea i costi che questa nuova opera farà gravare sui portafogli dei residenti con il nuovo Pedaggio.

Giuseppe Trinchini

P.s.: Il video caricato non contiene i primi 20 minuti del dibattito, con l’intervento del sindaco di Campiglia, e la prima parte di introduzione generale dell’assessore regionale. Per il resto è integrale senza tagli ne censure.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.8.2011. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie, video. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

7 Commenti per “TIRRENICA: CECCOBAO ALLA FESTA DEL PD A VENTURINA”

  1. Riccardo Gelichi

    “Pedaggio sostenibile”, questa è bellina, come sviluppo sostenibile, tutto deve essere sostenibile sulle spalle dei cittadini. Ma che politica è questa ? Ci rendiamo conto che non c’è un solo vantaggio a trasformare la Superstrada in Autostrada per i residenti della costa Tirrenica ? Abbiamo una superstrada pubblica molto efficiente che deve essere solo messa in sicurezza, ma di cosa parliamo ?
    Per la 398 fino al porto non c’è nessuna garanzia, solo le solite chiacchere e protocolli come quello di Bagnoli, ve o ricordate ?

  2. giuliano parodi

    grazie giuseppe: VERBA VOLANT VIDEO MANENT

  3. gianni

    politici penosi e reticenti. Come si fa a rispettare le istituzioni quando dicono parole vuote per giustificare scelte già prese e difendono gli affari di alcuni invece dell’interesse pubblico? i cittadini sono più avanti dei politici che ormai difendono solo se stessi e le loro posizioni

  4. luca

    complimenti a Parodi, sembrava l’unico a conoscere il progetto e a dare informazioni e dati. Gli altri recitavano la parte di chi vuole solo convincere che l’autostrada va fatta a tutti i costi, senza entrare nel merito del progetto e fregandosene dell’impatto dell’opera e del pedaggio. Marionette.

  5. Fabio

    Ero presente al dibattito.
    Come ho già detto in altri commenti, non sono contrario all’innovazione e alle nuove infrastrutture, ma sono contrario alle TRUFFE.
    Se notate bene nel filmato, gli organizzatori fanno una vera e propria opera di convincimento, perchè se qualcuno non se ne è ancora accorto, il progetto è già stato approvato, percui l’autostrada verrà fatta e si pagherà! Tutti queste assemblee organizzate dal PD senza L, servono per far vedere agli occhi di tutti che il partito democraticamente da voce ai cittadini, ma è solo una maschera per bombardare la gente con la solita cantilena dello sviluppo, dei posti di lavoro, che c’è crisi e non ci sono i soldi, quindi dicono che pagare il pedaggio è necessario…..ma dei 250 miliardi di euro delle nostre tasse che tutti gli anni regaliamo alle banche non lo dicono!!!!! Rescentemente hanno detto che un cittadino italiano per 6 mesi lavora per lo stato e l’altri 6 mesi lavora per se….Le tasse che paghiamo allo Stato dovrebbero servire a migliorare i servizi, compresi quelli di realizzazione di nuove infrastrutture.
    Invece, oltre alle tasse che si paga, bisogna pagare anche il pedaggio di una strada che ora è pubblica!! Questa classe politica, negli ultimi 40 anni, ci ha indebitato ad oggi, di oltre 2000 miliardi di euro! Tutti gli anni NOI paghiamo gli interessi alle banche di un debito che non è nostro! Con 250 miliardi di euro che ora regaliamo, lo sapete quante strade (e non solo) ci si poteva permettere??? E loro dicono che c’è crisi e non ci sono i soldi…….SVEGLIAMOCI!!!!!!!

  6. giuliano parodi

    Valerio Fabiani che in una conferenza stampa ieri mattina ha replicato alle tante polemiche innescate dalle liste civiche e da vari comitati della Val di Cornia: «C’è un nesso tra le crisi della siderurgia, del tessuto economico produttivo, della disoccupazione giovanile e l’inadeguatezza infrastrutturale di un territorio che continua a non essere collegato a un’idonea viabilità nazionale – sostiene Fabiani – Ovvio che non bastano le strutture da sole per uscire da questa situazione, contano anche la politica, le imprese che investono e quant’altro, ma noi non chiediamo la luna, solamente il minimo sindacale di una viabilità più sicura e veloce»…questo succedeva l’11 agosto…se vedete son le stesse parole ripetute da Fabiani nell’intervento finale…parola x parola…si imparano la lezione a memoria e la ripetono come un mantra…fabiani credo non abbia letto una riga della convenzione sat e nemmeno visto una tavola del progetto, perche’ l’unico input che ha e’ quello di dire a tutti che va bene…un po come quello che precipatando dal 20esimo piano di un palazzo continuava a dire…”fin qui tutto bene!…”

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 27 giorni, 22 ore, 1 minuto fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it