VAL DI CORNIA: PRIME INIZIATIVE PER I REFERENDUM

Si avvicina la data dei 4 referendum su acqua pubblica, nucleare e legittimo impedimento. Il 12 e 13 giugno andremo a votare per esprimerci su grandi temi che coinvolgono fortemente la vita concreta di noi cittadini. Su questo interviene il Comitato acqua pubblica che ci ha inviato un comunicato.

«L’acqua è un bene comune – inizia il comunicato – essenziale il cui accesso deve essere assicurato a tutti in forma pubblica, decidere sul nucleare (soprattutto dopo il terribile incidente del Giappone) è decidere sulla futura politica energetica italiana, il legittimo impedimento chiama in causa un valore fondamentale: la legge è uguale per tutti.

Anche a Piombino e in Val di Cornia si è da tempo costituito un Comitato che, partendo dalla campagna per l’acqua pubblica, è ora impegnato a sostenere la partecipazione al voto e i quattro SI.

La sfida che ci aspetta è impegnativa, per questo il Comitato acqua pubblica Val di Cornia lancia un appello a tutti i cittadini sensibili alle tematiche dei referendum perché aderiscano al Comitato e contribuiscano alla sua attività con l’obiettivo di far partecipare al voto la maggioranza dei cittadini e di far vincere i quattro SI.

Venerdì 22 aprile alle ore 17 in Piazza Gramsci il Comitato incontra la cittadinanza in una Assemblea dibattito sui temi dei referendum: PERCHE’ VOTARE SI».

Per prendere contatto con il Comitato Acqua Pubblica, l’indirizzo mail è comitatoacquavaldicornia@gmail.com; tel 3398018138; sede c/o ARCI Via Pisacane  64   Piombino.  Prossima riunione del Comitato Mercoledì 20 aprile ore 21 c/o ARCI Territoriale.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.4.2011. Registrato sotto Foto, sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “VAL DI CORNIA: PRIME INIZIATIVE PER I REFERENDUM”

  1. marco

    In qualita’ di cittadino Piombinese vorrei sapere quale e’ la posizione del PD locale rispetto ad ognuno dei quesiti referendari e invitare il partito ad ufficializzare al piu’ presto tale posizioni sulla stampa.
    Saluti

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 23 giorni, 8 ore, 36 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it