PIOMBINO: INIZIA IL FESTIVAL DEI CORTI VISIONARIA

il logo del festival

Da mercoledì 20 a venerdì 22 le proiezioni dei diciotto i cortometraggi in concorso per il Premio Gran Visionario assegnato dal pubblico e per il gran premio della giuria presieduta da Pupi Avati, ci sarà anche Isa Barsizza.

E’ tutto pronto per dare inizio alla competizione tra i diciotto cortometraggi in gara per aggiudicarsi il Premio Gran Visionario nell’ambito della XIX edizione del Videofestival Internazionale del Cortometraggio Visionaria 2010, promossa dall’associazione culturale Visionaria con il contributo di Comune di Piombino, Provincia di Livorno, Galsi, Cave di Campiglia e Unicredit, in corso a Piombino fino al 23 ottobre.

Da  mercoledì 20, fino a venerdì 22 alle 21,15 presso il Cinema Metropolitan, saranno proiettate le opere in concorso. In apertura della serata di domani un breve film di montaggio come omaggio al regista Corso Salani, recentemente scomparso, realizzato da Visionaria con Kiné.

Ecco le opere provenienti da tutto il mondo che si confronteranno: “About love – Sull’amore” di Giacomo Agnetti  (Italia 2008), “Ai lov itali” di Emiliano Cribari (Italia 2009), “Aprillis Sushki – Freddo d’aprile” di Tornike Bziava (Georgia 2010), “Cigarette Candy – Sigaretta Candy” di Lauren Wolkstein (Usa 2009), “Einen Schritt weiter – Un passo ulteriore” di Robert Kellner (Germania 2009), “El cortejo – Il corteo” di Marina Seresesky (Spagna 2010), “In Scale – In Scala” di Marina Moshkova (Russia 2009), “Jesusito de mi vida – Caro bambino Gesù” di Jesùs Perez – Miranda  (Spagna 2009), “L’arbitro” di Paolo Zucca  (Italia 2009), “La Autoridad – L’Autorità” di Xavi Sala (Spagna 2010), “Le Bessones del Carrer de Ponent – Le gemelle di Via del Tramonto” di Marc Riba  e Anna Solanas  (Spagna 2010), “Memoria en papel – Memoria di carta” di Theo Putzu (Spagna 2010), “Putain Lapin – Coniglio puttana” di Guérin Van de Vorst (Belgio 2010), “Stiller See – Mare silenzioso” di Lena Liberta (Germania 2009), “The story of David Leonard Sutton – La storia di David Leonard Sutton” di Alfonso Diaz (Spagna 2010), “Tzirk” di Riccardo Bernasconi e Francesca Reverdito (Svizzera 2010), “Uerra – Guerra” di Paolo Sassanelli (Italia 2009 ), “Uwe + Uwe” di Lena Liberta (Germania 2009).

A giudicarle sarà il pubblico stesso in sala, che nelle serate potrà votare i film in concorso e decretare il premio Gran Visionario, spazio anche per un premio assegnato dagli esperti con una giuria d’eccezione presieduta dal regista e sceneggiatore Pupi Avati, dall’attrice Isa Barzizza, dal giornalista e critico cinematografico Claudio Carabba e dai critici e saggisti Fabio Canessa e Francesca Lenzi. Nella serata di venerdì 22 ci sarà spazio anche per un omaggio a Isa Barzizza, per uno spettacolo del Centro Studi Musicali di Piombino e per la proiezione e premiazione dei Film vincitori del Premio FuoriClasse, assegnato dagli studenti, e della Targa Vision Art, per la sezione dedicata alla Video Art con opere in mostra presso la galleria Agorà di Piombino per tutta la durata del festival.

Gran finale al Cinema Metropolitan, nella serata conclusiva di sabato 23 ottobre con la proiezione, alle 21.30, la premiazione e la proiezione del film “Una sconfinata giovinezza”. A seguire talk-show con Pupi Avati e i critici e giornalisti Fabio Canessa (critico de Il Tirreno), Claudio Carabba (critico di Sette – Il Corriere della Sera) e Franco Vigni (critico e saggista). Nel corso della serata, ci saranno anche alcuni interventi musicali del Trio Radio Marelli.

Visionaria 2010 è promossa dall’ Associazione Culturale Visionaria con il contributo di Comune di Piombino, Provincia di Livorno, Galsi, Cave di Campiglia  e Unicredit.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.10.2010. Registrato sotto sagre_feste, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 12 ore, 47 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it