PIOMBINO: TUTTE LE PARROCCHIE INSIEME PER IL «CORPUS DOMINI»

vescovo_santucciIn occasione della solennità del Corpus Domini, le parrocchie del Vicariato di Piombino  celebreranno domenica 06 giugno alle ore 10.00, una Solenne celebrazione presso il Palazzetto dello Sport della città che ha sede in via Ferrer. Per facilitare il raggiungimento del palazzetto (che ricordiamo si trova nella zona dove viene fatto il mercato settimanale) si consiglia di procedere dopo la stazione in Via regina Margherita e alla rotonda girare a destra e lasciare i veicoli nel parcheggio grande. La Santa Messa concelebrata dai sacerdoti di Piombino, sarà presieduta da Mons. Giovanni Santucci nel suo ultimo appuntamento ufficiale nella nostra città.
E’ il terzo anno che questa solennità viene celebrata con tutte le parrocchie, concludendo cosi insieme lanno pastorale.  Questo anno, ci sono anche altri motivi  a portare sullaltare del Signore. Con questa celebrazione, i sacerdoti del vicariato ringrazieranno il Signore per l’Anno Sacerdotale con tutte le loro comunità.
«Infatti, alla celebrazione sono invitati a partecipare tutti i sacerdoti diocesani e religiosi per poter rendere lode, nella comunione presbiterale, per questanno dedicato alla preghiera per il ministero sacerdotale», ha commentato don Herman Ndjyunze, vicario di Piombino.
Sarà anche l’occasione per la comunità cristiana piombinese di ringraziare insieme il Signore per gli anni che Sua Ecc. Mons. Giovanni Santucci  ha guidato la nostra diocesi.
Infatti, alla fine del mese, il nostro Vescovo, come gli ha chiesto il Santo Padre, si trasferirà a Massa Carrara dopo essere stato pastore della nostra diocesi per 10 anni.

E per alcune comunità, sarà la seconda comunione dei ragazzi che si sono nutriti per la prima volta del Corpo di Cristo la scorsa settimana. E come per gli altri anni, ogni comunità offrirà al Signore un “segno” significativo del suo cammino fatto in questo anno pastorale, messaggi che danno significazione alla ricchezza ecclesiale del popolo piombinese.
E come dall’Eucaristia deve sgorgere la testimonianza della carità, è previsto che i popolo di Dio che sarà radunato  intorno alla Mensa del Signore  in città il 06 giugno si ricorderà anche dell altra Mensa; cioè quella della San Vincenzo de Paoli in Via Landi.
Le offerte saranno dedicate  per i potere dare un pezzo di pane ai fratelli e sorelle che passano  in questo Centro  della carità. Infatti, ladesione esistenziale al Risorto, il vivere se stessi in un continuo riceversi da Colui che è la nostra Vita e che vive in noi, si riproduce nella partecipazione attiva allEucarestia: il gesto di amore supremo di Gesù “innesca” in noi la capacità di vivere lasciando che quel gesto ci percorra, ci attraversi, ci ispiri e passi attraverso di noi. E cosi si vive il «Fatte questo in memoria di me».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 2.6.2010. Registrato sotto cultura, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    41 mesi, 2 giorni, 16 ore, 36 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it