BUON NATALE DAL NOSTRO VESCOVO GIOVANNI SANTUCCI

Il Vascovo Mons. Giovanni Santucci

Il Vascovo Mons. Giovanni Santucci

Riportiamo gli auguri del nostro Vescovo di Massa Marittima-Piombino Mons. Giovanni Santucci.

«Il passare del tempo ha in sé qualcosa di imponderabile, che puoi solo assecondare con rispetto e attenzione.  E’ già Natale. Una ricorrenza che ci costringe in qualche modo a pensare agli altri, ad un augurio, ad un incontro, ad un regalo.  Col rischio della fretta, del banale, dell’occasione perduta.

Per l’uso del tempo non ci sono ricette: ciascuno usa il tempo e le occasioni come può e come sa.

L’augurio che intendo condividere con tutti voi grazie alla disponibilità del vostro giornale è che il Natale sia l’occasione per fermarsi un po’ con le persone che amiamo e insieme accogliere il dono del ricordo della nascita di Gesù, il Figlio di Dio che si fa uomo per offrire agli uomini vie nuove di speranza e di vita.  E’ il messaggio della fede cristiana, ma è anche il desiderio di ogni persona che guarda con preoccupazione alle situazioni e alle condizioni di vita nel nostro paese e nel mondo.

Abbiamo bisogno di futuro, non solo di tempo, di obiettivi, di prospettive, di risorse.

Senza il domani, senza una meta vivere e impegnarsi non ha senso.

La nascita di Gesù è la proposta di Dio all’uomo che da sempre cerca vie tutte sue per la vita e la gioia, con le conclusioni di sofferenza e disperazione che ben conosciamo.

Si cerca la pace facendo la guerra; si vuole una convivenza serena difendendo i propri interessi; si cerca la verità imponendo il proprio pensiero; si proclama la giustizia pensando alla propria utilità…   Sono strade chiuse, già sperimentate, fallimentari.

Il Natale viene a dirci che la vita, la gioia non fioriscono con la forza ma con l’amore, col dono di sé, con il perdono reciproco, col servizio ai più deboli e poveri tra noi.

Gesù nasce per dirci che Dio è Padre e noi siamo fratelli.

Qualcuno ha accolto il suo “Vangelo”, il suo annuncio lieto, sono i santi della storia, che hanno diffuso intorno a sé gioia e speranza. Qualcuno ancora oggi cerca di viverlo.

L’augurio è che anche noi possiamo, con la buona volontà che portiamo in noi, accogliere Gesù che viene, unirci ai pastori di Betlemme in quella notte santa, e ascoltare il messaggio del Natale: Pace in terra agli uomini che Dio ama».

+ Giovanni Santucci

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 18.12.2009. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 18 giorni, 9 ore, 31 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it